Pagelle Juventus – Inter 2-0: Ramsey la sblocca, Dybala la chiude

I bianconeri sono tornati in testa alla classifica grazie alla vittoria sui nerazzurri.

di Voti Fantamagazine

Nel silenzio dell’Allianz Stadium, e dopo aver sofferto nella parte centrale del primo tempo, la Juventus ha battuto l’Inter con un 2-0 netto e meritato che ha riportato i bianconeri in vetta alla classifica. Il vantaggio è arrivato in mischia con la zampata di Aaron Ramsey, con i padroni di casa che si sono poi sbloccati psicologicamente e hanno preso in mano la gara, dominandola fino al raddoppio siglato da Paulo Dybala con un gioiello di tecnica pura.

PAGELLE JUVENTUS

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Juventus

Szczęsny 6 – Risponde presente sul rasoterra di Brozovic e si dimostra sempre attento e preciso con il gioco a terra.

Cuadrado 6,5 – Buone le sue incursioni soprattutto dopo la rete del vantaggio di Ramsey.

Bonucci 7 – Risponde sul campo alle critiche ricevute , sfoderando una prestazione maiuscola ed annullando totalmente Lukaku anticipandolo sistematicamente.

de Ligt 6,5 – Lautaro l salta solo una volta pericoloso anche in area avversaria sui corner, prestazione postivia per l’olandese.

Alex Sandro 6 – Nulla di trascendetale, tiene la posizione , soffre oltremodo Candreva nei primi 45 minuti.

Matuidi 6,5 – E’ sempre pasticcione ma è uno dei pochi che corre dal primo all’ultimo minuto ed in uno dei suoi inserimenti mette in mezzo il pallone dell’1-0.

Bentancur 6,5 – Timido in avvio, cresce col passare dei minuti. La verticalizzazione che porta al raddoppio è per palati fini. Pjanic dovrà sudarselo il posto in squadra.

Ramsey 7 – Al posto giusto al momento giusto, Aaron sta finalmente ripagando la fiducia di Sarri , segna il gol che sblocca il match girando da pochi passi un pallone vagante. Scambia meravigliosamente con Dybala sul 2-0.

Douglas Costa 5,5 – Piuttosto anonima la sua partita, pochi spunti e molti errori che potevano costare caro.

Ronaldo 6,5 – Resta a secco quaesta sera ma il gol lo sfiora almeno un un paio di circostanze. La sua presenza costringe tutta la difesa neroazzurra agli straordinari.

Higuain 6,5 – Pimpante sin dai primi minuti, lega il gioco come pochi. Non segna è vero ma ha giocato una grande partita di sacrificio a acume tattico.

Dybala 7 – Il gol è una perla che si va ad incastonare nella storia del dery d’Italia. Partendo alto a destra può trovare più la porta che come seconda punta.

Bernardeschi sv

De Sciglio 5,5 – Appena entrato rischia di riaprire il match addormentandosi su un pallone che Sanchez gli porta via. Fortunato che il successivo tiro di Eriksen termina alto.

A cura di Alessandro Gennari.

PAGELLE INTER

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Inter

Handanovic 6,5 – Miracoloso su un colpo di testa di De ligt e in altre occasioni nel primo tempo, sempre sicuro per tutto il match. Non può nulla però né sulla botta ravvicinata di Ramsey né sul tocco di Dybala.

Skriniar 6 – Il suo lo fa, argina alla bene e meglio Cristiano Ronaldo, appiccicandoglisi addosso in barba alle norme di distanza di sicurezza vigenti in questo periodo di Coronavirus. Purtroppo i pericoli arrivano da altre parti e non può esser onnipresente.

De Vrij 5 – Quello che balla di più là dietro. Serata no per l’olandese, “colpevole” anche della deviazione sfortunata che forse leva dalle mani di Handanovic la palla del primo gol.

Bastoni 6,5 – In estate era arrivato Godin e tutti pensavano fosse lui il titolare. Il giovanotto scuola Atalanta invece, con prestazioni sempre più convincenti e un’attitudine all’impostazione niente male, si è stanziato stabilmente sul centrosinistra nerazzuro. Sforna un’altra ottima prestazione contro avversari di tutto rispetto.

Candreva 5,5 – Partita dai due volti per l’ex di turno. Spinge con costanza e soffre praticamente mai per 60 minuti. Poi però, appena la Juventus cresce, i pericoli arrivano tutti dal suo lato.

Vecino 5 – Anello debole dei suoi, è forse il peggiore in campo. Dormicchia sull’inserimento di Matuidi che porta al primo gol degli avversari. Praticamente nullo in fase offensiva.

Brozovic 6 – La vivacità dell’Inter segue il suo termometro. Finché è in palla e sforna buone giocate, la squadra c’è. Appena cala, il centrocampo, e la squadra di riflesso, si disunisce.

Barella 5,5 – Tanta legna e poco fosforo, partita mediocre forse dovuta a una botta che l’ha fatto giocare col freno a mano fino alla sostituzione.

Young 6 – Meno offensivo del solito. Controlla e amministra con sapienza e intelligenza tattica un avversario ostico quale Douglas Costa. Sempre puntuale in anticipo e sempre preciso negli interventi di contenimento. Si diletta in qualche bel lancio su Lukaku che ci ricorda il suo passato di attaccante. Cala come tutta la squadra dopo il primo gol bianconero.

Lukaku 5 – Annientato dalla difesa bianconera, non ne prende una. Cerca di fare salire la squadra, ma è in evidente serata no.

Lautaro Martinez 5,5 – Con la solita grinta che lo contraddistingue fa qualcosina in più del compagno di reparto, ma niente di eclatante. Spunti estemporanei e diversi dribbling ma tutto fine a se stesso.

Eriksen 6 – Mezzora per lui senza infamia e senza lode. Prova a farsi vedere ed accendere la la luce, ma è entrato nella fase del match nella quale l’Inter ha proprio staccato la spina.

Gagliardini 5,5 – 20 minuti abbondanti a rinfoltire il centrocampo, corsa e nulla più.

Sanchez 6 – 13 minuti dove non ha la possibilità di incidere visto l’andazzo.

Pagelle a cura di Giorgio Giordano

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy