PAGELLE INTER - VENEZIA

Pagelle Inter – Venezia 2-1: Dzeko la risolve nel finale! – Voti Fantacalcio

MILAN, ITALY - JANUARY 22: Players of FC Internazionale celebrate the victory at the end of the Serie A match between FC Internazionale and Venezia FC at Stadio Giuseppe Meazza on January 22, 2022 in Milan, Italy. (Photo by Emilio Andreoli - Inter/Inter via Getty Images)

Le pagelle di Inter - Venezia (2-1) a cura della redazione di Fantamagazine.com

Voti Fantamagazine

In un San Siro deserto, l'Inter riesce a portare a casa tre punti fondamentali vincendo, in rimonta ed all'ultimo minuto, 2-1 contro un Venezia falcidiato dalle assenze. Dopo la rete di Henry è Barella a trovare il gol del pari. Ripresa su un solo canovaccio ma con Džeko e compagni imprecisi sotto porta fino al gol dello stesso bosniaco al 90'.

PAGELLE INTER

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Inter

Handanovič 5,5 - Non è reattivo sul colpo di testa di Henry. Risponde presente su Okereke nella ripresa.

Škriniar 5 - Valuta malissimo il traversone di Ampadu e si lascia sorprendere alle spalle da Henry che insacca lo 0-1. Impreciso anche in costruzione.

de Vrij 6,5 - Tiene molte bene la posizione e controlla senza affanni gli avanti veneziani.

Bastoni 5,5 - Anche l'azzurro non è in una gran serata. Esce dopo 45 minuti dopo aver preso un ammonizione evitabile.

Darmian 6 - E' suo il cross per la stoccata di Perišić poi ribattuta in rete da Barella per il gol dell'1-1. Non ancora completamente al 100% dopo l'infortunio muscolare.

Brozović 5,5 - Soffre il pressing dei lagunari ed è più impreciso del solito.

Barella 6,5 - Prontissimo ad insaccare sulla respinta di Lezzerini. Solita partita di grande abnegazione e corsa.

Çalhanoğlu 5,5 - Diversi errori tecnici ma anche un paio di palloni ben messi per Džeko che sbaglia.

Perišić 6 - Ha poco campo davanti a sè e fatica ma la sua voleè porta al gol del pari.

Džeko 6,5 - Fuori area cerca come sempre di legare il gioco e lo fa anche discretamente ma in area di rigore sbaglia tutto quello che c'è da sbagliare fino alla zuccata vincente al 90' sul cross perfetto di Dumfries.

Lautaro Martínez 5,5 - Non ha molte chance per colpire. Male assistito stasera.

Sánchez 6 - Porta vivacità e qualche rimpianto per averlo visto solo per pochi minuti in campo.

Vidal 6 - Ci mette la grinta necessaria per l'assalto finale.

Dimarco 6 - Ci prova su punizione ma Lezzerini non abbocca e sul suo palo respinge il bolide del ragazzo vivaio Inter.

Dumfries 6,5 - Ora è nettamente più in forma di Darmian e la sua fisicità e sfrontatezza lo porta ad essere più propositivo. Splendido il cross per la rete vincente di Džeko.

Vecino SV

Pagelle a cura di Alessandro Gennari

PAGELLE VENEZIA

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Venezia

Lezzerini 6 - Gara dai mille volti in cui alterna robe pregevoli ad altre discutibili. Può poco sull'incornata finale di Dzeko.

Ampadu 6,5 - Il jolly vivente del Venezia. Nel corso del campionato ha giocato praticamente ovunque dalla cintola del centrocampo in giù. Stasera gioca a tutta fascia sulla fascia destra e serve un cioccolatino per Henry che insacca in rete. Bene anche in fase difensiva bloccando sul nascere le iniziative di Bastoni e Perisic.

Caldara 5,5 - Annulla Lautaro Martinez con una prestazione portentosa. Però, poi, cede il fianco a Dzeko sul gol del definitivo 2-1. Una sbavatura enorme che penalizza la sua prestazione e il risultato raggiunto dal Venezia.

Modolo 6 - Dopo il debutto in A da titolare contro la Juventus, ecco un'altra chance dal primo minuto contro una 'big' del campionato. Ha retto bene per gran parte del match sia di fisico che di letture.

Ceccaroni 5,5 - Declassato dal ruolo di capitano, va in bambola in occasione del pareggio nerazzurro tra un rinvio a casaccio e la mancata marcatura su Barella.

Cuisance 5,5 - Gara di sacrificio per l'ex Bayern Monaco, magari poco creativo sebbene tocchi diversi palloni.

Vacca 6 - La sua gara dura una ventina di minuti. Il flessore lo abbandona sul più bello. Aveva iniziato anche in maniera discreta.

Tessmann 6,5 - Sopperisce ai limiti tecnici realizzando una prestazione molto grintosa, limitando Barella per quanto possibile. Chiude la sua personale gara con una bella progressione in cui serve bene Okereke.

Ullman 6 - Acquistato in settimana, debutta subito in Serie A. Dalla sua parte c'è Darmian e lo riesce a contenere bene. Finisce in debito d'ossigeno, con Dumfries che entra - invece - con gran vigoria sul match.

Okereke 6 - Scalda i guantoni di Handanovic con una conclusione dalla media distanza. Si rifà nel secondo tempo costringendo ad un'altra parata -stavolta più incisiva - il portiere sloveno.

Henry 6,5 - Porta in vantaggio i suoi con un pregevole colpo di testa che gela Handanovic. Quarto gol in campionato per il centravanti dei lagunari che lotta con grande abnegazione con colossi come de Vrij e Skriniar senza mai avere paura.

Fiordilino 6 - Subentra all'infortunato Vacca e si piazza nel cuore della mediana. Un po' ai margini del progetto arancioneroverde, ha ritrovato spazio a causa delle numerose defezioni. Non si spaventa e regge bene l'urto contro una delle squadre dal più alto potenziale offensivo.

Dor Peretz 6 - Ritorna in campo dopo oltre un mese (ultimo spezzone vs Juventus), prova a dare freschezza in mediana agevolando il compito a Fiordilino in fase di manovra.

Kiyine 5,5 - Entra e stende subito al limite dell'area (guadagnandosi il giallo) Barella provocando una punizione da posizione pericolosa. Entra con poca convinzione e diverse errate letture.

Sigurdsson sv

Nani sv

Pagelle a cura di Mario Ruggiero

 

tutte le notizie di