Voti Fantacalcio

Pagelle Genoa – Torino 1-0: Portanova per i primi 3 punti di Blessin – Voti Fantacalcio

GENOA, ITALY - MARCH 18: Manolo Portanova of Genoa celebrates after scoring a goal during the Serie A match between Genoa CFC and Torino FC at Stadio Luigi Ferraris on March 18, 2022 in Genoa, Italy. (Photo by Getty Images)

Il centrocampista ex Juve punisce il Toro e regala al Grifone la prima vittoria dell'era Blessin.

Voti Fantamagazine

Il Genoa rompe l'incantesimo della catena di pareggi e trova la sua prima vittoria casalinga in questa stagione grazie a un gol di Portanova segnato nel primo quarto d'ora di gioco. Il match sarà poi condizionato dall'espulsione di Ostigard, che costringe Blessin a mettere su una roccaforte praticamente inattaccabile per i restanti settanta minuti. Sterile e poco aggressiva comunque la manovra provata da un Torino in crisi di idee e di risultati.

PAGELLE GENOA

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Genoa

Sirigu 6 - I granata non lo impegnano più di tanto. Solo una volta è chiamato in causa su un insidioso colpo di testa. Sicuro in uscita.

Frendrup 6.5 - La progressione che porta al cross teso del gol è un vero e proprio lampo in una partita fatta di sacrificio e concentrazione.

Maksimovic 7 - Solido e leader difensivo, soprattutto in inferiorità numerica. Guida la sua squadra in scioltezza.

Ostigard 4.5 - Pur tenendo conto dell'esagerata doppia ammonizione, casca nelle finte dei granata e compie due evitabili interventi in ritardo in poco più di venti minuti.

Vasquez 6.5 - Blinda la sua area di competenza e si fa trovare pronto su tutti i raddoppi di marcatura. Singo ci prova, ma non trova ampi spazi di manovra.

Badelj 6.5 - Lavoro oscuro a centrocampo. Intasa gli spazi e gioca in appoggio ai compagni badando al sodo.

Sturaro 6.5 - Tanta legna in mezzo al campo, tanta corsa e di conseguenza molteplici preziosi raddoppi di marcatura.

Melegoni 6 - Interpreta nel migliore dei modi le difficoltà presenti in una partita in inferiorità. Senza affanni ripiega più volte in difesa in supporto ai compagni di squadra.

Amiri 6 - A causa dell'espulsione viene sostituito dopo ventitré minuti giocati discretamente.

Portanova 7.5 - Gioca a tutto campo, segna il gol del vantaggio e diventa un punto di riferimento dopo l'espulsione di Ostigard. Riesce infatti a vincere vari duelli fisici, salta l'uomo e fa rifiatare la squadra. Sostituito per un problema fisico che si rivelerà meno grave del previsto.

Destro 6 - Fa tutto quello che deve fare una punta una volta che la sua squadra è rimasta in dieci. Guadagna metri con varie punizioni vinte e si fa sentire su ogni possibile ripartenza.

Bani 6.5 - Rinforza il pacchetto difensivo orfano di Ostigard. Si fa valere più volte nel gioco aereo giocando in maniera affiatata in coppia con Maksimovic.

Hefti 6.5 - Rende ancora più solida la difesa genoana. Interventi in marcatura sempre puntuali.

Galdames 6 - Fa rifiatare un esausto Melegoni. Svolge il compitino richiesto.

Yeboah 6 - Mantiene il baricentro alto e rincorre ogni avversario in possesso del pallone. Non si risparmia.

Hernani S.V.

Pagelle a cura di Valerio Sereni

PAGELLE TORINO

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Torino

Berisha 5 - Terza gara da titolare e enorme papera sul gol di Portanova. Smanaccia male il tiro-cross di Frendrup servendo su un piatto d'argento l'occasione-gol per il centrocampista ligure che non sbaglia a porta sguarnita.

Izzo 6 - Rileva l'infortunato Djidji ritrovando una maglia da titolare che gli mancava dal 28 agosto. Bene all'inizio, con una gran chiusura su Amiri. Sfiora anche il gol, ma Sirigu controlla in corner. Sul gol di Portanova è sfortunato dato che si ritrova la sfera addosso e non ha nemmeno il tempo di spazzare che sovviene l'accorrente centrocampista rossoblù. Fischiato oltremodo dal Marassi per i suoi trascorsi passati col Grifone, provoca la seconda ammonizione (inesistente) di Ostigard.

Bremer 6 - Gara senza troppi patemi. Controlla bene Destro nei quaranticinque minuti in cui è sceso in campo l'attaccante rossoblù. La superiorità numerica gli permette di vivere sogni tranquilli.

Rodriguez 6 - Prestazione senza lampi e né sbavature per il centrale svizzero che, anzi, serve un bel pallone per Singo nella ripresa.

Singo 6 - Non al meglio rispetto a diverse settimane, è pero protagonista degli unici sussulti del Torino: prima il cross su cui scaturisce la traversa di Vojvoda, poi l'occasione fallita su assistenza di Rodriguez dove interviene in maniera sbilenca.

Lukic 5,5 - Anche per il serbo un netto passo indietro rispetto a un rendimento stagionale di altissimo livello. Poche idee e confuse. Nel finale si limita al compitino e a nascondersi anziché provare a dare ordine alla manovra.

Mandragora 5 - La scorsa settimana era dominante, presente su ogni palla. Quest'oggi gioca con poco mordente. Unica conclusione degna di nota una punizione che, però, non infastidisce Sirigu.

Vojvoda 5 - Molle su Frendrup, in occasione del gol-vittoria del Genoa. Un errore pagato a caro prezzo. Prova a rifarsi sul finire del primo tempo ma coglie la traversa con gran specchio della porta su cui poteva mirare.

Pobega 5,5 - Prima frazione in cui è sicuramente uno dei più propositivi della squadra di Juric. Poi, si imbufalisce e cala d'intensità e di scelte sbagliando anche lui qualcosina di troppo tra appoggi e azioni personali fine a sé stesse. Ammonito, salterà il match di Salerno dopo la sosta.

Pjaca 5 - Ritorna da fresco ex al Marassi, ma come gran parte della trequarti granata non riesce a incidere in maniera decisiva sul match. Tanti bei tocchi, ma poco costrutto.

Belotti 5 - Pochi rifornimenti, ma anche pochi movimenti. Viene completamente annullato dalla retroguardia rossoblù. Ci mette lo zampino sulla traversa di Vojvoda, ma la prestazione odierna è un netto passo indietro rispetto ai progressi mostrati nelle scorse settimane.

Ansaldi 5 - Emblema di un Toro privo di grinta. Sbaglia tutti i (pochi) palloni avuti e culmina la frittata con un giallo evitabile.

Brekalo 5 - Subentra, ma anche con lui in campo la prestazione del Torino è da encefalogramma piatto. Nessun sussulto per il croato.

Zaza sv

Buongiorno sv

Pagelle a cura di Mario Ruggiero.

tutte le notizie di