voti fantacalcio

Pagelle Genoa – Spezia 0-1: per il Derby ligure basta il gol di Bastoni!

Pagelle Genoa – Spezia 0-1: per il Derby ligure basta il gol di Bastoni!

Prosegue la maledizione Ferraris per il Genoa che perde di misura il derby ligure con lo Spezia e non ha ottenuto, ancora una volta, la vittoria nello stadio amico. Bianconeri, ancora una volta, vittoriosi in trasferta dopo i blitz di Venezia e...

Voti Fantamagazine

Prosegue la maledizione Ferraris per il Genoa che perde di misura il derby ligure con lo Spezia e non ha ottenuto, ancora una volta, la vittoria nello stadio amico. Bianconeri, ancora una volta, vittoriosi in trasferta dopo i blitz di Venezia e Napoli. A segno Bastoni, bravo a raccogliere l'ottimo assist di Verde. Tre punti preziosi per lo Spezia che si stacca dalla zona calda.

PAGELLE GENOA

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Genoa

Sirigu 6,5 - Può poco sulla conclusione di Bastoni. Ha il merito di tenere in piedi la baracca con una doppia parata, in rapida successione, su Maggiore e Verde.

Østigård 5,5 - Sheva lo getta subito nella mischia, il danese si piazza sul centro-destra della retroguardia a tre. Soffre la verve di Verde anche perché poco aiutato dai compagni di squadra. All'intervallo, con i cambi del tecnico, gioca a 4 facendo coppia con Vasquez e la situazione migliora leggermente.

Bani 5 - Prova l'intervento disperato su Bastoni, ma non riesce a bloccare la conclusione del calciatore bianconero che sblocca il match. A vuoto anche su Maggiore. Esce all'intervallo.

Vasquez 5 - In perenne apnea, soffre le folate offensive degli esterni dello Spezia. Se nel primo tempo tiene botta, cala drasticamente nella ripresa: col passaggio a 4 diventa più vulnerabile.

Cambiaso 5 - Con il ritorno di Fares si piazza sull'out opposto, a destra. Soffre la vivacità di Verde, non segue il taglio dell'esterno che piazza un bell'assist per Bastoni. Aiuta poco il neo-arrivato Østigård. Esce per un piccolo problema fisico all'intervallo.

Sturaro 5,5 - Arriva in ritardo su Bastoni che ha lo specchio per battere Sirigu. L'impegno è notevole, ma non riesce a portare la nave al sicuro affondando con tutta la squadra nel naufragio odierno.

Badelj 4,5 - Completamente sovrastato dall'aggressività del centrocampo bianconero. Non accende mai la luce, anzi viene saltato sistematicamente dai compagni che provano a verticalizzare in avanti senza risultati efficaci.

Melegoni 5 - Dopo alcuni buoni exploit nelle ultime gare, si guadagna una maglia da titolare ma non brilla giocando un primo tempo in cui viene facilmente disinnescato dagli avversari.

Fares 5 - Dopo aver ritrovato il campo contro il Sassuolo, ritrova la maglia da titolare dopo oltre due mesi (ottobre vs Torino). Nel primo tempo salva sulla linea il possibile colpo del k.o. Nella ripresa ci prova con qualche cross insidioso ma poco preciso.

Destro 5 - Ammonito dopo un quarto d'ora, appare sin dalle prime battute poco lucido. La fotografia di giornata avviene in due occasioni clamorosamente fallite che, in altre gare, non avrebbe mai sbagliato.

Ekuban 5 - Energico, forse anche troppo dato che viene ammonito dopo quattro minuti. Sheva lo conferma anche dopo l'intervallo, irrobustendo il reparto offensivo, ma non riesce mai a trovare la quadra giusta. Esce tra i fischi.

Hefti 6 - Subentra in luogo di Cambiaso donando nuova linfa alla fascia destra. Combattivo, non molla mai e sfiora anche il pareggio con un tracciante che sibila a pochi passi dalla rete.

Rovella 6 - Out dal primo dicembre, rientra in campo all'intervallo al posto di uno spento Melegoni. Entra con grande piglio, è l'unica nota positiva di una gara che lascia tante ombre in casa rossoblù.

Pandev 5 - Da un calciatore della sua classe ci si aspetta sempre qualche giocata importante. I compagni lo provano ad azionare, ma non riesce a lasciare il segno come fatto nella scorsa stagione. Nel recupero ci prova ma senza esito.

Caicedo 5,5 - Ha venti minuti per ribaltare un derby e un'avventura, in rossoblù, non partita col piede giusto. Anche per lui pochi guizzi, dovuti però alla mancanza di campo. Legnoso, poco mobile sul fronte offensivo.

Portanova sv

Pagelle a cura di Mario Ruggiero

PAGELLE SPEZIA

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Spezia

Provedel 6 - Difficilmente impegnato, in quelle poche occasioni in cui sporca i guantoni si fa trovare pronto.

Amian 6,5 - Tarantolato, serve un clamoroso assist per Manaj usando al meglio le leggi della fisica. Fares non gli dà troppo fastidio, fa buona guardia sulla corsia di destra.

Erlic 6,5 - Dalle sue parti non si passa. Concede le briciole agli attaccanti rossoblù. Altra prova di grande personalità per il colosso croato.

Nikolaou 6,5 - Da un suo prezioso intercetto, nasce l'azione del vantaggio bianconero. Insieme a Erlic fa buona guardia nonostante la veemente reazione dei padroni di casa della ripresa.

Reca 6,5 - Sfrutta le incomprensioni della catena di destra del Genoa per creare superiorità costante e lasciare spazi invitanti per Verde. Prima frazione di gran livello, abbassa i giri nel motore nella ripresa con Hefti che si dimostra un ostico rivale.

Maggiore 7 - Sfiora il raddoppio, ma Sirigu si allunga e gli nega la gioia del gol. Prosegue la "maledizione" sotto il profilo offensivo in questa stagione per la mezzala bianconera. Serve un bel cioccolatino a Verde che, ingordo, sciupa tutto. Prestazione in cui abbina quantità e qualità. Sempre uno dei migliori.

Kiwior 6 - Lavoro oscuro per il mediano bianconero che pone le giuste distanze tra difesa e centrocampo: con la sua abilità consente a Maggiore e Bastoni di incunearsi spesso nel reparto arretrato rossoblù.

Bastoni 7 - Sblocca il match con un inserimento da mezzala pura: è il terzo gol in stagione, segnato sempre in trasferta. Un marchio di fabbrica.

Gyasi 6 - Il meno pimpante del tridente offensivo. Si occupa più di dare equilibrio alla squadra che a qualche strappo personale.

Manaj 6,5 - Indomito, lotta su ogni pallone e sfiora il gol in diverse occasioni. Gli manca proprio la marcatura per suggellare un'altra grande prestazione individuale.

Verde 7 - Delizioso l'assist per il vantaggio di Bastoni. Sfiora anche il raddoppio, ma Sirigu risponde presente. Nella ripresa sciupa una nuova occasione sparando clamorosamente alle stelle col mancino una conclusione che avrebbe chiuso il match.

Nzola sv

Kovalenko sv

Ferrer sv

Pagelle a cura di Mario Ruggiero

tutte le notizie di