Pagelle Genoa – Atalanta 1-2: decide Duvan Zapata il duello fra Andreazzoli e Gasperini! – Voti Fantacalcio

Grande partita quella fra Genoa e Atalanta con protagonisti Criscito e Duvan Zapata.

di Voti Fantamagazine
Duvan Zapata

Partita spumeggiante quella andata in scena a Marassi fra Genoa e Atalanta. Le due squadre, spregiudicate, attaccano da una parte all’altra anche se non a ritmi serrati anche a causa del gran caldo. Le difese di entrambe però sembrano reggere bene almeno sino alla mezz’ora del secondo tempo quando, prima C. Zapata stende il cugino Duvan regalando un rigore che Muriel trasforma, poi Djimsiti stende Kouamé ricambiando il favore ai rossoblu con un rigore trasformato da Criscito. La partita sembra finita, ma Duvan Zapata non ha ancora detto la sua e in pieno recupero segna un gol straordinario. 

PAGELLE GENOA

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Genoa

Radu 6.5 – L’Atalanta è pericolosa solo a fiammate che non lo mettono praticamente mai in difficoltà fino al rigore su cui non può nulla. Da quel momento in poi il Genoa spinge ed i contropiede dell’Atalanta aumentano e sono pericolosi. Bravissimo a più riprese su Zapata, ma non può nulla sul gol incredibile all’ultimo minuto.

Romero 6 – Sempre molto aggressivo, forse anche troppo, ma le sue abilità mettono in secondo piano tutti i suoi difetti. Gomez non era un avversario semplice, ma riesce a tenerlo sotto controllo.

Zapata 4.5 – Per 60 minuti è bravo ad arginare il cugino Duvan, ma poi commette l’ingenuità che permette all’Atalanta di trovare il vantaggio.

Criscito 7 – Prestazione di altissimo livello per il capitano del Genoa che annulla Ilicic quasi senza sudare. Negli ultimi dieci minuti viene alzato sugli esterni al posto di Barreca uscito per Pandev e realizza il gol del momentaneo pareggio dal dischetto. Migliore in campo per i rossoblu.

Ghiglione 5 – Il giovane esterno che tanto bene ha fatto nelle prime due giornate, oggi non sembra capace di affondare, schiacciato dalle continue incursioni di Robin Gosens con l’aiuto del Papu.

Lerager 6.5 – A centrocampo è in assoluto il migliore. Scambia bene con le punte e cerca anche lui un paio di volte la conclusione, andando anche vicino al gol.

Schone 5.5 – Più impreciso del solito, sbaglia qualche disimpegno di troppo per un giocatore della sua qualità. Nei minuti finali non chiude in tempo su Zapata che trova un gol incredibile.

Radovanovic 6 – Anche se non segna, le sue conclusioni sono pericolose, ma la sua peculiarità oggi è la capacità di ingarbugliare le linee di passaggio dei bergamaschi. Lascia il campo per Saponara a venti minuti dalla fine.

Barreca 5.5 – Hateboer non lo costringe agli straordinari, ma, soprattutto nel primo tempo, lo spaventa non poco. Nel secondo affonda un po’ di più, ma non riesce a pungere. Lascia il campo per Pandev.

Kouamé 7 – Il vero pericolo per la difesa atalantina è proprio lui. La sua velocità e la sua fantasia mettono sempre in difficoltà la difesa avversaria. Si guadagna il rigore che poi realizza Criscito e una menzione meritano anche i suoi ripieghi difensivi.

Pinamonti 5.5 – Non una prestazione eccezionale. Soffre la fisicità dei tre centrali nerazzurri che lo costringono a novanta minuti di sportellate.

Saponara 6 – Entra per Radovanovic e si posiziona sulla trequarti per aumentare il tasso tecnico in mezzo al campo. Fa quel che può senza riuscire ad incidere.

Ankersen SV

Pandev SV

A cura di Giovanni Sichel

PAGELLE ATALANTA

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Atalanta

Gollini 6 – Grande intervento su Kouame a inizio secondo tempo , il resto è normale amministrazione.

Toloi 6 – Pinamonti non pervenuto, il merito è anche del brasiliano che dirige la difesa con la quotidiana autorità.

Djimsiti 5,5 – Solita partita attenta per 88 minuti. Commette un errore di scelta di tempo sul contrasto su Kouame e causa il rigore del pareggio genoano.

Masiello 6 – Come i suoi colleghi di reparto gioca una partita giudiziosa senza mai farsi trovare impreparato.

Hateboer 5,5 – Si lascia sfuggire Barreca e Criscito un po’ troppo spesso, sul fronte offensivo non dà il consueto supporto in termini di corsa e sovrapposizione.

Freuler 6 – Attento su Schone, pratico in fase di possesso. Lavoro oscuro e importante, partecipa però poco alla costruzione del gioco.

Pasalic 6 – Una partita molto ordinata del centrocampista croato ma anche un po’ contratta , non dà sfogo mai alla sua verve offensiva.

De Roon 6 – Rimpiazza Pasalic e e svolge lo stesso ” compitino” del collega.

Gosens 6 – Dalle sue parti il Genoa non è mai pericoloso, parimenti però anche Ghiglione svolge un buon lavoro su di lui e lo limita un po’ in fase offensiva. Il Var gli nega la gioia del gol al ’82.

Gomez 5,5 – Rispetto ai suoi compagni di reparto è quello più in ombra, non riesce a trovare il suo solito ” guizzo” e anche nell’ ultimo passaggio è spesso impreciso. Forse la testa era anche un po’ a Zagabria.

Ilicic 6 – Nel primo tempo è uno dei più propositivi, rientra in campo un po’ sottotono e Gasperini decide di sacrificarlo per dare più vivacità alla manovra offensiva.

Muriel 6,5 – Entra in campo e dopo 4′ realizza con grande freddezza il rigore del vantaggio nerazzurro. Dà brio all’ attacco.

Zapata 7,5 – Quando la mette sul fisico e sulla velocità, non lo scopriamo di certo oggi, è fuori livello. Si guadagna il rigore e lotta come sempre come un toro. E poi, al 95′ , si inventa il gol vittoria con un siluro che sfonda le mani di Radu.

A cura di William D’Alessandro

SFIDA LA REDAZIONE DI FANTAMAGAZINE SU MAGIC
Attiva subito la tua squadra, il torneo generale inizia il 28 Settembre!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy