Pagelle Fiorentina – Spezia 3-0: i viola abbattono lo Spezia grazie ai cambi di Prandelli

di Voti Fantamagazine

Con un netto 3-0 la Fiorentina di Prandelli supera lo Spezia. Decisivi i cambi, con Castrovilli e Eysseric che dalla panchina, insieme al solito Vlahovic, confezionano la vittoria, sugli uomini di Italiano.

PAGELLE FIORENTINA

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Fiorentina

Dragowski 6 – Il brivido più grande della sua partita è dato da un dolore alla caviglia che si procura da solo, per il resto è poco più che ordinaria amministrazione.

Milenkovic 6 – Il meno impegnato della serata con Saponara che gravita sempre troppo lontano dall’area di rigore. Si occupa sei raddoppi e di poche altre gestioni.

Pezzella 6 – In difficoltà contro Agudelo, si innervosisce e sbaglia qualche giocata di troppo. Meglio nella ripresa, quando ritrova la calma e un avversario più facile da gestire.

Quarta 6,5 – Nettamente il migliore del pacchetto arretrato. Fisico e grande senso della posizione sono le sue armi per fermare gli attaccanti avversari.

Venuti 6 – Con Biraghi in costante proiezione offensiva, a lui toccano i compiti difensivi, che esegue senza apprensioni e senza sbavature.

Caceres sv.

Pulgar 6 – Riproposto da titolare, disputa una discreta gara mostrandosi più per gli interventi difensivi, che per impostazione e qualità in palleggio.

Amrabat 6 – Un’ora di gioco a tutta fisicità. È ancora un lontano parente di quello ammirato a Verona, ma lì in mezzo fà sempre il suo.

Borja Valero 5,5 – Inserito per dare esperienza e rallentare il gioco, si fa notare solo per una brutta entrata su Gyasi, con conseguente ammonizione.

Biraghi 6,5 – Instancabile e determinante sulla corsia mancina. Crossa con grande facilità e da tutte le posizioni possibili, e non è un caso che entrambi i goal arrivino dalle sue iniziative.

Igor sv.

Bonaventura 5,5 – Ben marcato da Estevez, è costretto ad abbassarsi per cercare spazio, ma fatica ad entrare in partita. Nel finale di primo tempo è anche costretto al cambio per un problema alla caviglia.

Castrovilli 7 – Ottimo impatto sul match. Dopo una serie di prestazioni negative, prima trova l’assist vincente, tenendo un pallone in campo con una gran giocata, poi, sigla il raddoppio.

Kouamè 5 – Scelto da Prandelli per affiancare Vlahovic, non riesce a ripagare la fiducia del suo tecnico. Sostituito nell’intervallo dopo un anonimo primo tempo.

Eysseric 7 – Nettamente meglio dell’attaccante ivoriano. Disputa una delle sue migliori partite in Serie A, impreziosendola con la rete del 3-0 con il più facile dei tap-in.

Vlahovic 7,5 – Fatica e non poco nel primo tempo, ma nella ripresa è bravo a credere in Castrovilli, e a sbloccare il match con un bel gesto atletico. Intelligente anche nel velo nell’azione del 2-0, e nell’assist del 3-0.

Pagelle a cura di Marco Agostinelli

 

PAGELLE SPEZIA

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Spezia

Provedel 6 – Bravo in uscita su Vlahovic, a tenere momentaneamente aperto il match, ma non può nulla sulle tre reti segnate dai viola.

Vignali 5 – In netta difficoltà su Biraghi, che si prende la fascia fin dall’inizio facendogli passare una brutta serata.

Piccoli sv.

Ismajli 6 – Nonostante il risultato finale e tre reti subite, non sfigura al centro della difesa, non facendo rimpiangere i titolari.

Chabot 6,5 – Il migliore della difesa ligure. Con le buone e con le cattive si fa sempre trovare pronto, con interventi determinanti, ma che non bastano a salvare i suoi.

Marchizza sv. Fuori dopo pochi minuti per un colpo alla testa.

Ramos 5,5 – Nonostante sia poco sollecitato dall’esterno avversario, si dimostra poco propositivo e poco utile alla fase offensiva.

Estevez 5 – Dopo un buon primo tempo, crolla completamente nella ripresa, perdendo anche un brutto pallone che spalanca le porte al 3-0 viola.

Ricci 6 – Primo tempo di grande qualità e con due conclusioni dalla distanza che si perdono di poco a lato. Cala nella ripresa e tutta la squadra ne risente.

Maggiore 6 – Solita partita diligente giocata con ordine. Sacrificato tatticamente quando lo Spezia aumenta il carico offensivo alla caccia del pari.

Sena 5,5 – Buttato nella mischia per dare freschezza alla mediana, finisce per essere travolto dai centrocampisti avversari.

Gyasi 5,5 – Tanta corsa e tanto movimento, ma poca sostanza in area di rigore anche se spesso dipende solo dal mancato passaggio dei compagni.

Agudelo 6,5 – Non da punti di riferimento, svariando su tutto il fronte d’attacco e facendo passare un brutto primo tempo a Pezzella, costretto a rincorrerlo.

Galabinov 5,5 – Si scontra contro i centrali fiorentini e non riesce ad incidere nel match, dimostrando perché Italiano gli preferisca Agudelo.

Saponara 5,5 – Poche luci e tante ombre nella sua serata. Più esterno che trequartista, non sempre riesce a trovare gli spazi giusti per imbeccare i propri compagni.

Verde 6 – Prova a dare qualcosa in più, con dribbling e conclusioni dalla distanza, ma finisce per sbattere contro il muro viola senza impensierire Dragowski.

Pagelle a cura di Marco Agostinelli

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy