Pagelle Fiorentina – Milan 2-3: Calhanoglu torna al gol e sigla la vittoria! – Voti Fantacalcio

Ibrahimovic, Pulgar, Diaz e Ribery a segno prima del guizzo del turco

di Voti Fantamagazine

Partita vivace e giocata su ritmi intensi con le due squadre che rispondono colpo su colpo per tutti i novanta minuti. Alla fine però sarà il Milan a conquistarsi l’intera posto con un pirotecnico 2-3. I viola pareggiano i conti e si portano in vantaggio, in una sequela di gol siglata da Ibrahimovic, Pulgar, Diaz e Ribery. Pioli però indovina il cambio decisivo e Chalanoglu con una staffilata sul secondo palo chiude la sfida.

PAGELLE FIORENTINA

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Fiorentina

Dragowski 6 – Spettatore incolpevole sul gol e la traversa di Ibrahimovic. Costretto a uscire prima dell’intervallo per un problema muscolare.

Milenkovic 5.5 – Luci e ombre. Sui palloni filtranti appare troppo svagato come in occasione della traversa di Ibra. Sul gol decisivo ha un atteggiamento troppo passivo.

Pezzella 6 – La traversa gli nega un gol di tacco al volo. In difesa fa buona guardia nella sua zona di competenza, anche se in occasione del 2-2 Kjaer è più lesto di lui.

Quarta 5 – Ibrahimovic è un cliente molto tosto e sul gol si libera dalla marcatura con molta astuzia. In generale è incerto sui palloni tagliati in area. Partecipa molto alla manovra di gioco alzando il baricentro.

Caceres 6 – Spinge con insistenza e sfiora anche un gol nei primi minuti. Prestazione di personalità.

Pulgar 7 – Sbaglia poco in cabina di regia e la squadra lo segue. Sorprende e batte Donnarumma con la punizione che porta al pareggio.

Bonaventura 6 – Rincorre e fronteggia ogni avversario che gli capita sotto tiro. Generoso come sempre anche se in alcuni momenti non sembra avere un’adeguata lucidità.

Castrovilli 6.5 – I suoi lampi generano sempre qualcosa d’interessante e oggi è decisamente nel vivo della partita fino alla sostituzione. Si guadagna la punizione che porta all’1-1.

Eysseric 6.5 – Prezioso il suo doppio lavoro sulla fascia. Se Hernandez è molto frenato è anche merito suo. Ha qualità palla al piede.

Ribery 7 – Sempre un piacere vederlo inventare con il pallone tra i piedi. Anche se a fiammate sa rendersi pericoloso e non a caso trova il gol del momentaneo 1-2. Costante per novanta minuti.

Vlahovic 6 – Ingaggia un duello senza esclusione di colpi con Tomori. Riesce a far partire l’assist per Ribery su uno dei tanti confronti fisici. Mancano però le conclusioni in porta per merito dei centrali rossoneri.

Terracciano 5.5 – Non infonde la stessa sicurezza di Dragowski. Incerto in diverse situazioni.

Venuti 5 – Prandelli lo inserisce per rinforzare la copertura sulla fascia, ma è proprio dalla sua zona di competenza che Chalanoglu colpisce. Poco utile poi nella rincorsa per il pareggio.

Callejon Sv

Kouame Sv

Pagelle a cura di Valerio Sereni

PAGELLE MILAN

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Milan

Donnarumma 6 – Non è chiamato agli straordinari ma non ha neanche potuto nulla sulle due reti subite.

Dalot 5 – Insufficiente. In costante difficoltà su Castrovilli, che soffre costantemente finché in campo. Si rende anche protagonista di qualche errore tecnico di troppo.

Kjaer 6.5 – Complessivamente una buona partita del centrale danese, che arricchisce la prestazione con l’assist per il gol di Ibrahimovic. Unico neo il troppo spazio lasciato a Vlahovic in occasione della seconda rete gigliata: il serbo ha avuto troppa libertà in area di rigore per servire Ribery, che ha poi spiazzato Donnarumma.

Tomori 6.5 – Dove non arriva Kjaer, con la sua velocità c’è lui. Sempre presente e puntuale negli interventi, prestazione ampiamente sufficiente.

Hernandez 6.5 – Grande gara del treno francese, risultato prezioso nel dare sbocco alla manovra sulla corsia mancina senza commettere errori.

Tonali 6 – Forse meno lucido dei solito ma sempre presente in mezzo al campo nel fare legna e supportare Kessiè. Nel complesso sufficiente.

Kessiè 6.5 – La grande prestazione del centrocampo avversario ha rischiato di metterlo in ombra, finché non ha deciso di fare quel qualcosa in più per la squadra, ovvero regalare a Calhanoglu l’assist per il gol decisivo.

Saelemaekers 5.5 – Poco incisivo sulla corsia di destra. La coppia con Dalot funziona poco.

Calhanoglu 6.5 – Prima ora di gioco molto brutta, in cui è parso fuori gara. Spostato sulla sinistra si è letteralmente acceso improvvisamente: il cambio tattico gli ha permesso di macinare gioco e di fare pagare alla Fiorentina la tassa Hakan con la rete decisiva.

Diaz 6.5 – Come Calhanoglu, gioca male la prima parte di gara fino al cambio di posizione col turco. Al centro è più incisivo e quando sembrava potesse essere sostituito è arrivato il suo gol, valido per il momentaneo 2-2.

Ibrahimovic 7 – Inaspettatamente in campo per tutta la gara, lo svedese torna in campo facendo quello che sa fare, ovvero segnare. La traversa gli nega la gioia della doppietta, cala nella ripresa ma era fisiologico aspettarselo.

Bennacer 6.5 – Entra in campo e cambia volto al Milan, dando ritmo e geometria alla squadra.

Castillejo 6 – Rimpiazza egregiamente Saelemaekers svolgendo un buon lavoro nelle due fasi di gioco.

Krunic sv

Meitè sv

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy