voti fantacalcio

Pagelle Fiorentina – Atalanta 1-0: Bum Bum Piatek gela i bergamaschi!

Pagelle Fiorentina – Atalanta 1-0: Bum Bum Piatek gela i bergamaschi!

Colpo viola nel lunch match della 26ª giornata. Basta una rete di Piatek nella ripresa per superare l’Atalanta, che cade per la prima volta in stagione in trasferta. Tre punti e una partita in meno per la Fiorentina, che ora può tornare a...

Voti Fantamagazine

Colpo viola nel lunch match della 26ª giornata. Basta una rete di Piatek nella ripresa per superare l’Atalanta, che cade per la prima volta in stagione in trasferta. Tre punti e una partita in meno per la Fiorentina, che ora può tornare a sognare la lotta per la Champions.

PAGELLE FIORENTINA

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Fiorentina

Dragowski 6,5 - Ritorna titolare in campionato dopo tanto tempo, e si fa trovare pronto sul tiro di Koopmeiners. Nella ripresa non deve compiere parate, ma dà sicurezza alla sua difesa.

Odriozola 6,5 - Moto perpetuo sulla corsia destra. Sempre più un fattore nello scacchiere dei toscani con le sue discese e le sue sovrapposizioni.

Milenkovic 7 - Partita praticamente perfetta del centrale serbo, sempre presente e puntuale negli uno contro uno. Unica macchia un cartellino giallo evitabile che gli costerà la prossima gara.

Quarta 6 - Inserito nel finale al posto dell’ammonito Milenkovic, per gestire il forcing bergamasco senza dover rischiare l’inferiorità numerica.

Igor 6,5 - Preferito a Quarta, gioca con grande attenzione e buona personalità. Collabora alla perfezione con Milenkovic e ci mette fisicità quando necessario.

Biraghi 6 - Poco sollecitato da Hateboer, svolge i suoi compiti con grande ordine e senza particolari apprensioni guidando con calma i suoi compagni.

Terzic 6 - Un quarto d’ora nel finale per far fiato al proprio capitano.

Bonaventura 6,5 - Vivace fin dai primi minuti contro la sua ex squadra. Non incide in zona pericolosa, ma ha il merito di tenere in costante allerta i mediani avversari costretti a seguirlo sempre.

Maleh 6 - Anche per lui, come per Terzic, una manciata di minuti per dare energie fresche nel finale di gara.

Torreira 5,5 - Costretto ad arrendersi ad un problema fisico al 37’, dopo diverse interruzioni e qualche errore di troppo in fase di impostazione.

Amrabat 6 - Meno regista e più incontrista, si piazza davanti alla difesa e non fa rimpiangere l’assenza di Torreira.

Castrovilli 6 - Partita in crescendo del 10 fiorentino, che prova a farsi vedere anche in area di rigore. Sta ritrovando la condizione e può essere un’arma in più per il finale di stagione.

Duncan 6 - Inserito a metà ripresa per contrastare le mosse atalantine, aggiungendo maggior presenza fisica in mezzo al campo.

Gonzalez 6,5 - Prova a colpire di testa ma non riesce ad angolare come vorrebbe. Conferma di essere meglio come uomo assist quando imbuca per Piatek nella ripresa.

Piatek 6,5 - Dopo un primo tempo in balia della marcatura di Demiral, alla prima occasione in cui gode di maggior libertà trafigge Musso e sblocca il match.

Sottil 6,5 - Parte forte e semina il panico sul lato di Toloi provando a colpire dalla distanza, ma trovando i guantoni di Musso. Cala nella ripresa e finisce visibilmente stanco.

Pagelle a cura di Marco Agostinelli

PAGELLE ATALANTA

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Atalanta

Musso 6 - Impreciso in un paio di rilanci coi piedi, ma si fa trovare prontissimo sui tentativi di Gonzalez e Sottil. Sorpreso e trafitto da Piatek nella ripresa.

Toloi 5,5 - Il più in difficoltà del terzetto difensivo. Soffre l’estro e la velocità di Sottil che spinge con continuità dalla sua parte creando pericoli.

Scalvini 6 - Prove di campo nel finale di gara per preservare Toloi e prendere confidenza con la maglia da titolare che gli toccherà nel prossimo turno.

Demiral 6,5 - Si incolla a Piatek, come fatto con Vlahovic nella scorsa giornata, annullando il polacco che di fatto non trova mai lo spazio per colpire. Anche per lui giallo pesante in vista della Samp.

Djimsiti 6 - Galvanizzato dalla doppietta europea, si concede un’unica sbavatura facendosi trovare fuori posizione sul goal di Piatek. Si prende anche un giallo che gli farà saltare il prossimo turno.

Pessina 5,5 - Il suo ingresso non dà la scossa che si aspetterebbe il suo tecnico. Ancora lontano dalla miglior condizione fisica, non riesce ad incidere.

Zappacosta 5,5 - Poco ispirato, prova qualche sgroppata, ma sono più le rincorse sulla coppia Odriozola-Gonzalez che lo tengono impegnato. Viene anche sostituito dopo un’ora di gioco.

Pezzella 6 - Ha un discreto impatto sul match, ma le idee della sua squadra sembrano poche e maggiormente orientate per vie centrali.

Koopmeiners 5,5 - Ha la migliore chance del primo tempo, ma spara su Dragowski in uscita. Per il resto non riesce ad incantare come vorrebbe col suo mancino.

Freuler 5,5 - Soffre i guizzi di Bonaventura e prova a sostenere la difesa, dimenticandosi di offrire il suo solito contributo alla manovra offensiva.

De Roon 5,5 - Così come Freuler, soffre la maggior vivacità del centrocampo avversario, faticando a prenderne le misure per contrastarlo efficacemente.

Pasalic 6 - Il suo ingresso apre qualche spazio in più sulla trequarti e ci si chiede se non sarebbe stato meglio inserirlo dall’inizio per sfruttarlo da falso nueve.

Hateboer 5,5 - Come il collega sull’altra corsia, fatica ad imporsi sulla fascia di competenza, per demeriti suoi ma anche per le modalità di gioco degli orobici. Reo di essere in offside sul goal del pari.

Malinovskyi 6,5 - Il più attivo dei suoi dalle parti di Dragowski. Manda in porta Koopmeiners e trova anche il goal, ma l’arbitro lo annulla per un fuorigioco di Hateboer.

Boga 5 - Gasperini si affida a lui per sfidare il terzetto difensivo viola, ma finisce per perdersi tra le maglie avversarie senza trovare spazio per i suoi dribbling.

Mihaila sv.

Pagelle a cura di Marco Agostinelli

tutte le notizie di