Voti Fantacalcio

Pagelle Empoli – Inter 0-2: D’Ambrosio e Dimarco illuminano – Voti Fantacalcio

EMPOLI, ITALY - OCTOBER 27: Danilo D'Ambrosio of FC Internazionale celebrate with team-mates after scoring the opening goal during the Serie A match between Empoli FC and FC Internazionale at Stadio Carlo Castellani on October 27, 2021 in Empoli, Italy. (Photo by Mattia Ozbot - Inter/Inter via Getty Images)

Malgrado il turnover, i Campioni d'Italia in carica tornano a vincere

Voti Fantamagazine

Torna alla vittoria dopo due partite l’Inter di Inzaghi (squalificato, in panchina il secondo Farris) violando io Castellani con un gol per tempo. Prima mezz’ora equilibrata poi un break a centrocampo di D’Ambrosio serve Sanchez che gliela restituisce sulla testa e fa 1-0. Dopo 10 minuti della ripresa un brutto intervento costa il rosso a Ricci, l’Inter ringrazia e raddoppia con DiMarco controllando agevolmente fino al fischio finale.

PAGELLE EMPOLI

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Empoli

Vicario 7 - Incolpevole sui gol, para tutto quello che può, clamoroso il miracolo sul colpo di testa di Lautaro sullo 0-1.

Stojanovic 6 - Intraprendente nel primo tempo scalda anche le mani ad Handanovic con un bel tiro da fuori. Nella ripresa si gioca a una porta ed ha poche occasioni per mettersi in mostra.

Ismajli 6 - Concede poco a Lautaro finché la partita è equilibrata, poi è solo sofferenza ma non ha molte responsabilità.

Luperto 5 - Beffato da D’Ambrosio sulla prima rete, non dà mai la sensazione di sicurezza alla squadra.

Parisi 5,5 - Nella sua prima da titolare in A viene forse frenato dall’emozione e soffre troppo Darmian.

Zurkowski 5,5 - Tanta fisicità e altrettanto impegno, resta però ingabbiato nelle maglie del centrocampo nerazzurro.

Ricci 4,5 - Rovina una prestazione ordinata con un brutto fallo a centrocampo su Barella che gli costa un rosso diretto costringendo alla resa anticipata la sua squadra

Bandinelli 6 - Non ha grandi occasioni per sprintare, si limita a fare la fase difensiva che complessivamente tiene fino al cambio.

Bajrami 5,5 - Chance da titolare dopo qualche panchina, non sfrutta l’occasione e viene sacrificato con la sostituzione dopo l’espulsione del compagno.

Pinamonti 5,5 - Match completamente di sacrificio, deve farsi più vedere come boa soprattutto nei momenti di maggior pressione dell’Inter nella parte centrale della partita.

Cutrone 5 - Passo indietro rispetto a Salerno, ovviamente i campioni d’Italia sono di un’altra pasta ma può fare certamente di più.

Haas 6 - Entra per riequilibrare la squadra, può far poco in una partita ormai chiusa.

Henderson 6 - Anche lui in trincea per evitare l’imbarcata, riesce nel suo intento.

Mancuso 6 - Si vede con un bel destro che impegna Handanovic che di fatto rappresenta l’unico tiro in porta dell’Empoli in tutta la partita.

Asslani 6 - Mezz’ora scarsa a frullare dietro alla mediana interista, tutta esperienza per un ragazzo di cui sentiremo parlare.

Fiamozzi SV

Pagelle a cura di Andrea Faraoni

PAGELLE INTER

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Inter

Handanovic 6,5 - Due interventi degni di nota, nel primo tempo la parata plastica sul connazionale Stojanovic, nel secondo tempo neutralizza un bolide di Mancuso.

D'Ambrosio 7,5 - Prima da titolare per lui e sale in cattedra urlando "hey, ci sono anche io!". Timbra il cartellino con un gol, avvia l'azione del vantaggio di Sanchez recuperando palla e scambiando col cileno e, come se non bastasse tutto ciò, nega sulla linea il gol a Luperto.

De Vrij 6,5 - Prestazione maiuscola. Controlla con estrema tranquillità il duo Pinamonti-Cutrone e dirige la difesa con autorevolezza. Nessuna sbavatura, peccato per l'ammonizione per tocco di mano.

Kolarov (80') - SV

Bastoni 6,5 - Se la retroguardia non sbanda è anche merito suo. Contiene bene Pinamonti, non sbaglia nulla e lotta con successo nella sua zona.

Darmian 6,5 - Bandinelli è sicuramente un cliente scomodo ma l'interista ne esce vincitore. Moto perpetuo sulla fascia destra e attento in fase difensiva.

Brozovic 6,5 - Andreazzoli gli piazza Bajrami ad asfissiarlo e il croato inizia sotto pressione. Gli basta poco però per prendere le misure e diventare padrone del centrocampo.

Vecino (72') 6 - Gioca una ventina di minuti, poco per mettersi particolarmente in mostra ma non sbaglia nulla e compie il suo dovere centrando una sufficienza piena.

Barella 6,5 - Il solito tuttocampista. Un tuttofare nel punto nevralgico del campo. Macina chilometri e da sempre l'impressione di fare la cosa giusta. Per lui un palo, anche se era in fuorigioco. Contiene ma si rende anche pericoloso in fase offensiva.

Gagliardini 6,5 - Offre una prestazione di carattere mettendoci tanto impegno e fisicità. Chiude a dovere, rende difficile la vita a Ricci e colpisce un palo clamoroso. Trova anche la via del gol ma era irregolare e il VAR gli nega la gioia.

Sensi ('84) - SV

Dimarco 7 - Diciamolo chiaramente, è diventato un top di reparto. Gioca bene da titolare, da subentrante, nei tre di difesa e come esterno di centrocampo. Altra prestazione maiuscola chiusa da una rete su cross di Lautaro. Garanzia.

Sanchez 6,5 - Anche lui si è fatto trovare pronto appena chiamato in causa. È ispirato, corre e cerca spesso di servire i compagni. Suo il cross pennellato per la rete di D'Ambrosio che regala il vantaggio ai nerazzurri. CORREA (72') 6 - Da freschezza al reparto ed offre una prestazione senza lode e senza infamia. Non ha sufficiente tempo per incidere maggiormente.

Lautaro Martinez 6,5 - Nel primo tempo non si dimostra particolarmente incisivo. Nella ripresa lo scenario cambia: va vicinissimo ad un gol negato da un miracolo di Vicario. In fine, ha il merito di crossare sul secondo palo per la rete di Dimarco.

Dzeko (84') SV

Pagelle a cura di Giuseppe Pignataro

tutte le notizie di