Pagelle Crotone – Napoli 0-4: partenopei spietati a segno con tutto l’attacco! – Voti Fantacalcio

Insigne, Lozano, Petagna e Demme trovano il bonus pesante. Per il subentrato Mertens due assist a referto.

di Voti Fantamagazine

Crisi profonda per un Crotone che non riesce più a conquistare punti. La squadra ha poche idee e con il passare dei minuti, contro un avversario di caratura come il Napoli, diventano anche evidenti i limiti tecnici. L’undici di Gattuso si dimostra solido e pronto a colpire sfruttando le individualità nettamente superiori. Questa volta la partita si mette sul binario giusto alla mezz’ora con una perla confezionata da Insigne, poi i partenopei restano in controllo del gioco. Stroppa prova a mischiare le carte, ma l’espulsione rimediata da Petriccione per un’entrata a martello mette la pietra tombale sulla partita. Ritmi blandi e un Crotone rassegnato permettono al Napoli di dilagare con un ispirato Lozano e con i sigilli finali di Demme e Petagna.

PAGELLE CROTONE

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Crotone

Cordaz 5.5 – Chiude lo specchio a Petagna nel primo tempo, si fa trovare pronto solo sull’ordinario per poi naufragare sotto i colpi del Napoli.

Cuomo 5 – Ruvido e con pochi fronzoli. Dei tre dietro è il più efficace fino a quando il Napoli non ha trovato gli spazi per dilagare.

Marrone 4.5 – Si complica la vita fin dai primi minuti con svariate palle avvelenate. Sorpreso fuori posizione in più occasioni.

Luperto 4.5 – Ogni volta che Lozano mette il turbo va in difficoltà. In balia degli avversari.

Pedro Pereira 5 – Si limita al compitino che diventa inutile nel momento che serve una marcia in più.

Molina 5 – I buoni recuperi non sono supportati da altrettanta precisione nei passaggi. È ancora a mezzo servizio e si vede.

Petriccione 5 – La mole di gioco della squadra passa sempre dai suoi piedi. Non stava demeritando fino all’espulsione che di fatto spegne le speranze di riprendere la partita.

Benali 5.5 – Stroppa lo sostituisce al 35′ anche se non sembrava tra i peggiori in campo. Svaria tanto sul fronte d’attacco non riuscendo però a trovare la chiave per rendersi pericoloso.

Reca 5 – Spicca per la velocità, non per l’ordine e il controllo difensivo della fascia. Con un Luperto in difficoltà sarebbe servito un aiuto in più.

Messias 5 – Si muove bene, ma sbaglia praticamente tutte le giocate chiave senza mai rendersi pericoloso.

Simy 4.5 – Non essendo supportato dai compagni può limitarsi a vagare sul fronte d’attacco combinando poco e niente.

Vulic 5 – Parte subito forte impegnando Ospina con l’unico tiro in porta della partita. Non riesce poi a tenere un pallone risultando praticamente inconsistente a centrocampo.

Dragus sv

Henrique sv

Pagelle a cura di Valerio Sereni

PAGELLE NAPOLI

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Napoli

Ospina 6.5 – Dopo la prestazione super contro l’AZ, torna a difendere i pali degli azzurri anche in campionato. Nel primo tempo colleziona un buon numero di uscite di ottimo livello, mettendo inoltre i guantoni su un tiro centrale ma potente di Vulic, lasciato libero di colpire in area di rigore. Vive un secondo tempo decisamente più tranquillo.

Di Lorenzo 6.5 – Gioca una delle migliori partite della stagione sotto il profilo della qualità, disimpegnandosi correttamente in più circostanze proibitive. Emblematico in tal senso è il lancio con cui trova Lozano nell’area avversaria in avvio di partita. Sarebbe stato però legittimo aspettarsi di più da lui sul piano offensivo, soprattutto nelle condizioni che hanno caratterizzato la seconda frazione del match.

Manolas 6 – Offre la solita partita solida, trovandosi chiamato in ca con pochi affanni.

Koulibaly 6 – Male in avvio, quando rimedia un’ammonizione per un intervento ruvido ai danni di Messias, bravo nell’andargli via in dribbling creando i presupposti per un’azione potenzialmente molto pericolosa. Viene fuori alla distanza, con più di un intervento in scivolata ad alto coefficiente di spettacolarità.

Mario Rui 5 – Subisce enormemente il pressing avversario, risultando poco coinvolto nel gioco anche in fase offensiva. Soffre incredibilmente anche le combinazioni palla a terra del Crotone, almeno finché i pitagorici si trovano in undici. Migliora nella ripresa, quando il match diventa decisamente più tranquillo da gestire.

Bakayoko 6 – Il francese conduce una partita ordinata, mostrando ancora una volta di trovarsi maggiormente a proprio agio con un compagno di reparto con compiti da playmaker meglio definiti.

Demme 7 – Gioca in maniera convincente al posto di Fabian, trovando un goal non banale nei minuti finali con un destro chirurgico da fuori area.

Lozano 7 – Non il miglior Lozano della stagione, si dimostra comunque freddo e deciso nello sfruttare al meglio l’unica occasione che gli si presenta. Positivo anche ogni qual volta trova lo spazio per attaccare in campo aperto.

Zielinski 6.5 – Prosegue il recupero atletico del centrocampista azzurro, quest’oggi schierato dal primo minuto in luogo di Dries Mertens. Interpreta il ruolo mettendo in campo sprazzi di grande qualità, come in occasione del goal che sblocca la partita. Non molto continuo nel complesso, a tratti avulso dalla manovra, viene sostituito a venti minuti dalla fine.

Insigne 7.5 – Goal e assist per il capitano azzurro, provvidenziale nel mettere a segno con una prodezza il goal che indirizza la partita sui binari giusti per i suoi.

Petagna 6 – Chance da titolare per l’ex Spal: sprecone per novanta minuti, trova un goal allo scadere che lo salva da una sonora insufficienza.

Mertens 7– Una manciata di minuti è quanto basta al folletto Belga per trovare due assist e imprimere la propria impronta anche su questo incontro.

Politano sv

Elmas sv

Lobotka sv

Maksimovic sv

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy