Pagelle Cagliari – Napoli 1-4: Zielinski, doppietta, si esalta alla Sardegna Arena! – Voti Fantacalcio

A segno anche Lozano, Insigne e Joao Pedro. Espulso Lykogiannis nel secondo tempo

di Voti Fantamagazine

Vince e convince il Napoli, passeggiando su un Cagliari mai in partita. Per i partenopei in gol due volte Zielinski, Lozano e Insigne su rigore. Per il Cagliari in gol il solito Joao Pedro. Da registrare un’espulsione per Lykogiannis.

PAGELLE CAGLIARI

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Cagliari

Cragno 6,5 – Solita goleada presa, solite ottime parate ad evitare ulteriori gol subiti.

Zappa 5,5 – Insigne è in forma smagliante e gioca a tutto campo, lui prova a limitarlo come può, ovviamente con risultati scadenti.

Walukiewicz 5,5 – Il meno colpevole lì dietro, prova come può a far salire la squadra e ad iniziare la manovra con buoni disimpegni, ma oggi la squadra è assente.

Ceppitelli 4,5 – Dopo la buona partita contro la Roma, ci si aspettava una conferma dall’ex capitano sardo, conferma non arrivata, anzi, oggi sembra decisamente inadeguato, prima si fa uccellare da Zielinski in maniera indecente, poi lascia la possibilità a Lozano di tirare addormentandosi su una sua ribattuta.

Lykogiannis 4,5 – Altra partita horror per il terzino greco, che sembra essere tornato sui livelli delle altre stagioni. Non prende mai Lozano, anzi si fa ammonire due volte, la seconda veramente ingenuamente.

Nandez 5,5 – L’uruguagio prova come può a tenere il centrocampo, ma oggi è impresa davvero ardua, visto che non è supportato da nessuno,

Marin 5 – Zero filtro, zero impostazione, zero grinta, due passi indietro per l’ex Ajax.

Sottil 5 – S’intestardisce palla al piede e spreca un paio di contropiedi interessanti, troppo lento nel trovare i compagni liberi, non basta il “mezzo” assist per Joao Pedro per salvare la partita.

Pereiro 5 – Torna titolare dopo mesi e si vede subito che non ha birra nelle gambe. Un’unica bella azione, ma Joao Pedro conclude alto. Troppo poco per un giocatore col suo talento.

Joao Pedro 6,5 – Come sempre l’unico che trova la porta, l’unico che prova a costruire qualcosa di interessante. Sono 9 gol in campionato.

Simeone 5 – La partita è molto difficile visto l’apporto nullo dei compagni in fase offensiva, ma potrebbe gestire meglio un paio di palloni interessanti. Deve trovare la forma di inizio stagione.

Tramoni 5,5 – Appena entrato, il Cagliari rimane in 10 e cambia la partita. Poco può il giovane corso.

Tripaldelli 5,5 – Con la squadra in 10, viene travolto prima da Lozano, poi da Politano.

Pavoletti sv

Caligara 5 – Meno di 10 minuti giocati, giusto il tempo per procurare il rigore che Insigne trasforma.

A cura di Andrea Riefolo

PAGELLE NAPOLI

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Napoli

Ospina 6 – Non compie interventi di rilievo, inoltre non può nulla sul gol da distanza ravvicinata del pareggio cagliaritano.

Mario Rui 6,5 – instancabile sulla corsia di destra, spinge e mette in mezzo tantissimi palloni invitanti. Letteralmente una spina nel fianco dei sardi.

Ghoulam  sv

Maksimović 5,5 – Non viene impensierito spesso, sostituendo degnamente l’assente Koulibaly fino al gol di Joao Pedro, dove si fa sorprendere dal non irresistibile traversone di Zappa.

Manōlas 6 – a volte disattento, concede qualcosa agli avversari. Non è stata la sua miglior prestazione, che rimane però sufficiente.

Rrahmani sv

Di Lorenzo 6,5 – Tornano su buoni livelli le prestazioni del terzino ex Empoli, complice anche un Cagliari non al meglio. Suoi il passaggio perfetto per la doppietta di Zieliński – che però non gli vale l’assist – ed il tiro che procura il rigore per la sua squadra.

Bakayoko 6 – Una partita poco esaltante per uno dei pupilli di Gattuso, fortemente voluto dallo stesso tecnico. Qualche errore in appoggio, in parte compensati da una buona fase di interdizione. Cresce un po’ nella ripresa.

Lobotka sv

Fabián Ruiz 6,5 – Non si vede, ma le situazioni che deve gestire, specie in fase di possesso, sono molto complesse e lo fa molto bene.

Insigne 7 – Punto di approdo sicuro per il pallone portato dai suoi, le azioni offensive devono passare per i suoi piedi, il che permette alla manovra del Napoli di rendersi sempre pungente. Ciliegina sulla torta la rete su rigore per il definitivo 4-1.

Zieliński 8 – Il migliore dei suoi, arriva prima su ogni pallone e gioca in modo intelligente. Fisicamente sta benissimo e si vede, trova il gol del vantaggio per ben due volte con una qualità superiore. Standing Ovation “virtuale” e meritatissima per lui al 77′, sostituito da Elmas.

Elmas 6 – Si muove bene, in una situazione di risultato praticamente acquisito e superiorità numerica.

Lozano 7 – I compagni lo servono poco, riesce comunque a mettere Cragno in difficoltà. Risulta prezioso per gli equilibri offensivi della squadra con la sua mobilità, uscendo vincitore dal duello con Lykogiannis causandone l’espulsione. Col passare dei minuti ha più spazio e segna il 3-1 dopo due limpide occasioni poco fortunate.

Petagna 6,5 – Oggi la pioggia rende la partita un po’ più scivolosa del solito, e da lottatore quale è riesce a vincere molti duelli fisici ripulendo molti palloni, tra cui quello che vale l’assist per il primo gol di Zieliński. Sfinito, lascia il campo sostituito da Politano al 77′.

Politano 6 – Qualche spunto dei suoi, senza però rendersi pericoloso.

Pagelle a cura di Claudio Podda

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy