Pagelle Cagliari – Juventus 1-3: tripletta perfetta di Ronaldo e partita chiusa! –

Gol di destro, sinistro e testa per il portoghese nel primo tempo. Nella ripresa gol dei sardi ad opera di Simeone.

di Voti Fantamagazine

Il Cagliari ospita una Juventus reduce dall’eliminazione in Champions League da parte di un ottimo Porto. In particolare Cristiano Ronaldo, che in 32′ dimostra subito di aver smaltito la delusione, firmando l’1-0 di testa, con un sontuoso stacco dei suoi, segnando il raddoppio su rigore e con un gran tiro il 3-0. Nella ripresa, el cholo Simeone accorcia le distanze al 61′. Si chiude sul 3-1 con un Cagliari mai domo, che vorrebbe accorciare ulteriormente le distanze, trovando però una Juventus molto solida.

PAGELLE CAGLIARI

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Cagliari

Cragno 5,5 – Giornata da normalkeeper, compie un solo intervento di grande rilievo al 95′, come ci ha abituati. Con un intervento ingenuo, causa il rigore su Cristiano Ronaldo.

Ceppitelli 6 – La difesa rossoblù vacilla, ed anche lui non è esente da responsabilità. Mezzo punto in più per l’hockey pass degno di nota per Zappa, che servendo col tempo giusto Simeone permette ai suoi di accorciare un passivo molto severo. Esce al 69′ per far posto a Klavan

Klavan 6 – La Juventus non spinge ormai più, ma lui si fa trovare sempre pronto. Si propone in area ma non è altrettanto rapido a concludere di testa.

Godìn 6 – Molto attento e concentrato, nonostante tutto gioca una buona partita.

Rugani 5,5 – Il numero 7 bianconero lo ipnotizza e lui non contrasta a dovere il missile che parte dal piede del portoghese. Fuori per Pereiro al minuto 80.

Pereiro 6 – In soli 10′ riesce ad arrivare al tiro in maniera pericolosa. Molto positivo il suo ingresso, complice anche una Juventus molto attendista.

Zappa 6 – Suo l’assist per Simeone. A parte questo, non incide quasi mai. Al 69′ viene sostituito da Asamoah.

Asamoah 6 – Alcune ottime incursioni sulla fascia fanno ben sperare per il futuro, quando avrà recuperato la forma migliore.

Marin 6,5 – Qualche appoggio sbagliato macchia una molto positiva, considerato anche l’avversario. Impegna Szczesny con un gran tiro da fuori.

Duncan 6,5 – Grande corsa e quantità, sicuramente un’ottima partita. Lascia il posto a Deiola al minuto 83.

Deiola sv

Nainggolan 5,5 – Si vede pochissimo, ci si aspetta molto di più dal leader della compagine sarda.

Nández 6 – Luci ed ombre per l’uruguaiano, ottimo in fase di ripiegamento ma carente in fase offensiva.

João Pedro 5,5 – Il brasiliano, come Nainggolan, è spesso capace di prendere in mano la squadra, ma come per il belga questo non avviene.

Simeone 6,5 – Avulso dal gioco, merita ampiamente la sufficienza, considerato come alla prima ed unica occasione si sia fatto trovare pronto, rompendo il lunghissimo digiuno dal gol. Esce per Cerri all’ottantesimo.

Cerri sv

Pagelle a cura di Claudio Podda

PAGELLE JUVENTUS

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Juventus

Szczesny 6 – Una buona parata su Marin, poi solo ordinaria amministrazione. Non può nulla sul gol di Simeone.

De Ligt 6 – In difficoltà contro Joao Pedro, ricorre spesso al fallo, con il passare del tempo trova la sicurezza dei tempi passati e chiude in crescendo.

Chiellini 6,5 – Un paio di chiusure importanti nel primo tempo e la solita esperienza che lo contraddistingue. Sul gol di Simeone rimane schiacciato sulla linea, forse poteva fare qualcosa di più.

Alex Sandro 6 – Gioca la prima mezz’ora con una buona intensità, poco impensierito da Zappa. Esce per un problema muscolare.

Cuadrado 6 – Limita le scorribande sulla fascia destra, forse anche perchè la condizione fisica non è al massimo. Da un suo corner nasce il primo gol di Ronaldo.

Danilo 6 – Partita molto tattica davanti alla difesa, sbroglia bene alcune situazione pericolose. Nel gol del Cagliari avrebbe potuto chiudere prima sul movimento di Simeone.

Rabiot 6 – Bella la lotta a centrocampo con Duncan, le prendono e le danno, alla fine non c’è un vero e proprio vincitore.

Chiesa 7 – Altra partita di altissimo livello, proprio come ci ha abituati in quest’ultimo mese. Mette in grossa crisi Zappa e Ceppitelli che non lo prendono mai, tra le tante cose positive, l’assist per il terzo gol di Ronaldo.

Kulusevski 6 – A differenza di Chiesa, va a corrente alternata, belle giocate susseguite da errori non da lui. Non si rende mai veramente pericoloso, ma merita la sufficienza.

Ronaldo 8 – Decide la partita in 30 minuti, facendo vedere tutti i numeri del suo repertorio: colpo di testa, gol su rigore di destro e gol di sinistro dopo un doppio passo su Rugani. Potrebbe segnare anche il quarto, ma Cragno gli nega questa gioia.

Morata 5,5 – Il più in ombra della squadra di Pirlo, ha tante occasioni per rendersi pericoloso, ma le spreca tutte. Oggi non era sulle gambe, forse ancora debilitato per il virus delle settimane passate.

Bernardeschi 5,5 – Entra per l’infortunato Alex Sandro e gioca una partita positiva in fase di spinta, ma si fa imbucare da Zappa nell’azione del gol della bandiera del Cagliari.

Bonucci 6 – Sostituisce Chiellini ed è costretto a subire il forcing del Cagliari, che comunque non lo preoccupa più di tanto.

McKennie 6 – Entra quando la partita è già chiusa, svolge il compitino.

Frabotta sv

Arthur sv

A cura di Andrea Riefolo

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy