Pagelle Cagliari – Atalanta 0-1: ancora Muriel decisivo! – Voti Fantacalcio

Pagelle Cagliari – Atalanta 0-1: ancora Muriel decisivo! – Voti Fantacalcio

I rossoblù tornano a perdere contro l’inarrestabile Dea.

di Voti Fantamagazine

Zenga e Gasperini mettono in campo due formazioni inedite in molti interpreti, dando vita da subito ad una partita molto vivace. L’Atalanta passa in vantaggio sull’episodio chiave della partita: al 25’ il 2001 Carboni spinge in area Malinovskyi, espulsione e rigore realizzato egregiamente da Muriel. Da quel momento in poi il Cagliari non esce dal campo, fornendo qualche spunto pericoloso dei suoi uomini più in forma. Finisce 1-0 con un Cagliari che prova nel finale a raggiungere il pareggio, non riuscendo nella piccola impresa, ed un’Atalanta che non spinge mai veramente.

PAGELLE CAGLIARI

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Cagliari

Cragno 7 – Non compie tantissimi interventi, buona prova considerato che i bergamaschi lo impegnano molto poco. Ilicic gli spara addosso una cannonata e lui è bravissimo a chiudere bene le gambe.

Carboni 4 – Disastroso. In soli 25’ prima si fa ammonire, poi espellere, regalando il rigore vittoria atalantino in un momento in cui la partita era molto equilibrata.

Pisacane 6,5 – Sforna la sua solita prova solida e attenta, esce stanco dal campo per far posto a Klavan.

Walukiewicz 6,5 – Quasi impenetrabile, gioca con grande dinamismo e convinzione.

Ioniță 5,5 – Fare l’esterno penalizza le sue doti da incontrista, per le quali risulta spesso importante.

Nández 6,5 – L’Atalanta è molto organizzata, specie in mezzo al campo. La sua è comunque una prova più che sufficiente, arrivando anche quasi al gol del pareggio in zona Cesarini.

Rog 6,5 – Inizialmente non brilla, ma quando esce Nainggolan ha più libertà e fa molto bene, tornando ai livelli soliti.

Nainggolan 6 – Ruba palla e sforna l’assist sul gol annullato a Simeone, uno dei più lucidi del Cagliari che però paga i troppi match ravvicinati. Esce per fare spazio a Birsa.

Lykogiannis 5,5 – Spento e lento in avanti, si incaponisce qualche volta di troppo palla al piede. Fornisce comunque una discreta prova difensiva.

Simeone 6,5 – è in forma smagliante e si vede, realizza un gol da manuale, che però viene annullato. Continua a pungere per 75’ anche quando la squadra è in 10.

João Pedro 5 – Non ci siamo, è qualche partita che il leader che ha fatto vedere di poter essere lascia il posto ad un calciatore spaesato. Non riesce ad approfittare nemmeno della disattenzione difensiva al 90’ che potrebbe dargli il pareggio.

Mattiello 6,5 – Sicuramente meglio di Ioniță, bravissimo quando parte sulla fascia e anche in fase difensiva.

Faragò 6 – Dà una grossa mano dietro, contribuendo a tenere il campo anche se i suoi non riescono ad incidere.

Birsa 6 – Zenga lo mette davanti alla difesa per liberare di più Rog e la mossa produce buoni frutti. Gioca ordinato.

Ragatzu 5,5 – Tenta un gol alla Van Basten, ma il pallone termina molto largo. Troppo lezioso, stavolta non riesce ad incidere.

Klavan 6 – Torna bene, dando sicurezza ai compagni per il rush finale, che purtroppo non porta i frutti sperati.

Pagelle a cura di Claudio Podda

PAGELLE ATALANTA

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Atalanta

Sportiello 6 – Praticamente inoperoso. Immobile sul gol di Simeone poi annullato al VAR.

Caldara 6 – In difficoltà inizialmente con Simeone, che gli scappa da una parte e dall’altra, col tempo prende le misure.

Sutalo 6 – Buona partita del giovane croato, che mantiene la zona non andando mai in difficoltà.

Palomino 6,5 – Il migliore del reparto arretrato, salva un paio di situazioni che sarebbero potute diventare pericolose.

Hateboer 6,5 – Padrone della fascia destra, mette in continua apprensione Lykogiannis. Colpisce anche un palo con un bel colpo di testa. Esce per Gosens.

Castagne 6 – Non il solito motorino, inizia sulla sinistra, per poi passare sulla destra una volta entrato Gosens. Prestazione comunque sufficiente.

Tameze 6,5 – Il ragazzino ha personalità da vendere, non lavora solo in interdizione, ma si fa vedere anche in zona offensiva. Una carta in più per Gasperini.

De Roon 6,5 – Da una sua apertura illuminante nasce l’azione che porta al rigore l’Atalanta. Geometrie perfette in regia.

Pasalic 6 – Il più in ombra del tridente atalantino, si vede solo per un colpo di testa di poco fuori, per il resto svolge il compitino.

Malinovskyi 7 – Il migliore dei bergamaschi nel primo tempo, pericolossissimo con i suoi tiri da fuori, sul quale Cragno si supera. Da una sua bella azione nasce il rigore più espulsione di Carboni. Esce ad inizio secondo tempo.

Muriel 7 – Freddo nel segnare il rigore. Sempre pericoloso quando avanza palla al piede. Colpisce anche un palo.

Zapata 5,5 – Buoni 20 minuti per lui, ma non riesce mai ad entrare in partita.

Gomez 6 – Trotterella in mezzo al campo, cercando di gestire il pallone nei momenti di difficoltà.

Ilicic 6 – Inizio a rallentatore, poi carbura e sfiora per due volte il gol.

Gosens 6 – Entra per Hateboer e si piazza sulla sinistra, prova il tiro, ma para facile Cragno.

Toloi sv

Pagelle a cura di Andrea Riefolo

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy