Pagelle Brescia – Bologna 3-4: al Rigamonti va in scena il festival del gol! – Voti Fantacalcio

Pagelle Brescia – Bologna 3-4: al Rigamonti va in scena il festival del gol! – Voti Fantacalcio

La doppietta di Donnarumma porta i padroni di casa sul 2-0. Cistana trova il nuovo doppio vantaggio dopo il gol di Bani, ma nel secondo tempo Palacio, Poli e Orsolini ribaltano il risultato

di Voti Fantamagazine

Una gara spettacolare, che si conclude con la vittoria per 4-3 dei rossoblù.Padroni di casa in vantaggio per 3-1 all’intervallo con la doppietta di Donnarumma e il gol di Cistana; di Bani la rete rossoblu. Nella ripresa il rosso a Dessena, cambia la partita, col Bologna che trova il pari in pochi minuti con Palacio e Poli e nel finale il gol vittoria di Orsolini.

PAGELLE BRESCIA

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Brescia

Joronen 5 – Colpevole sul gol di Bani, esce a vuoto facendosi anticipare dal difensore rossoblu. Può nulla sulle restanti reti subite.

Sabelli 5 – Prestazione senza giocate appariscenti e poco efficace soprattutto nella fase difensiva.

Cistana 6 – Fornisce una buona prestazione difensiva ,evitando insidie avversarie. Segna la sua rete personale risultando i migliori dei suoi.

Chancellor 5 -Nella primo tempo pragmatico e consistente e bene in marcatura, nella ripresa si fa anticipare da Palacio in occasione del gol dell’argentino e poco efficiente sulle marcature.

Mateju 5.5 -Nel primo tempo prestazione più che sufficiente, suo l’assist per il raddoppio di Donnarumma; nella ripresa commette errori tecnici.

Bisoli 6 – Parte molto bene, con diversi suggerimenti in fase offensiva, ci prova dalla distanza e arretra per difendere il risultato maturato, ma senza esito.

Tonali 6 – Fornisce un prezioso punto di riferimento e costruisce e ripiega nella fase difensiva. Perfetto la battuta su calcio d’angolo realizzando il suo il primo assist stagionale.

Dessena 4,5 -Gioca a buon ritmo e facendo da punto di riferimento sia in fase di possesso e sia in fase difensiva. Nella ripresa espulso per doppia ammonizione, dopo aver commesso una simulazione.

Romulo 6.5 -Tanti palloni giocati e tutti molti significativi come l’assist per Donnarumma.

Ayè 5 -Nella prima frazione fatica a trovare lo spunto, mette volontà e generosità, ma senza trovare giocate buone.

Donnarumma 7 – Partita di bella personalità, condita dalla sua prima doppietta stagionale, fa reparto da solo.

Zmrhal 6 – Non perde mai la speranza ma viene poco supportato dai suoi compagni

Spalek s.v

Matri sv

Pagelle a cura di Fulvio Tacito

PAGELLE BOLOGNA

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Bologna

Skorupski 6,5 – Non può nulla sui tre goal, anzi paradossalmente per una questione di centimetri aveva quasi fatto gridare al miracolo sul primo centro di Donnarumma togliendo la sfera dalla rete, ma senza fortuna. Ha il merito di tenere a galla i suoi con una parata decisiva su Romulo sul 2-0 a favore del Brescia. In caso di goal, la gara, avrebbe preso una piega diversa.

Tomiyasu 6 – Magari poco attento, rispetto alle precedenti gare, in fase difensiva mentre si fa apprezzare molto di più in attacco dove nella ripresa sfiora il goal che avrebbe potuto riaprire il match.

Bani 6,5 – Gioca al posto dell’infortunato Danilo, faro della retroguardia granata. L’assenza del brasiliano si sente: all’inizio la difesa felsinea balla parecchio subendo il pressing applicato dei calciatori del Brescia. L’ex Chievo, però, ha il merito di riaprire il match in un momento delicato sfruttando l’errata uscita di Joronen e il prezioso assist di Sansone. Esce per infortunio.

Denswil 5,5 – L’inizio è da brividi: si fa anticipare nettamente da Donnarumma che segna infilando Skorupski sul palo più lontano. Ha il merito di carburare nella ripresa, approfittando anche dell’espulsione del Brescia e di entrare nell’azione che porta all’autorete di Sabelli con un tocco in mischia in cui vi era anche Poli. In generale, senza Danilo, sembra aver perso smalto e sicurezza.

Dijks 6 – Si fa trovare sempre pronto sul binario mancino, come soluzione offensiva e di appoggio in fase di costruzione della manovra. Sale di tono nella ripresa.

Dzemaili 5,5 – In ombra, farraginoso. Prova la conclusione dalla media distanza senza spaventare Joronen. Sacrificato nella ripresa per riprendere il match. Soluzione rivelatasi azzeccata.

Medel 5.5 – Ha il gran demerito di perdersi Donnarumma in occasione del raddoppio dell’attaccante campano. In generale molto falloso. Con l’infortunio di Bani retrocede in difesa, lasciando spazio a Poli che ha il merito di rovesciare il match con le sue giuste scelte in fase di interdizione.

Soriano 5,5 – Rispetto agli altri tenori del Bologna è senza dubbio quello che si prende meno responsabilità in fase offensiva: in avanti si fa vedere poco. Si perde nettamente Cistana sul 3-1 del Brescia.

Orsolini 7 – Inizio di stagione fantastico per l’esterno rossoblu. Sigla il suo primo goal in campionato in questa stagione (decisivo per fissare il punteggio sul 3-4), ma è sempre una spina nel fianco per le difese avversarie. Impreziosisce la sua prestazione con l’assist per Palacio (3-2).

Palacio 7 – Goal e assist per l’esperto centravanti argentino. Ha il merito di entrare in tre dei quatto goal rossoblu: timbra il 3-2; sul 3-3 costringe alla corta respinta Joronen, infine illumina Orsolini per il sigillo del 3-4 che concretizza una rimonta d’autore.

Sansone 6,5 – Assist per Bani per il goal del momentaneo 2-1. Regista avanzato della manovra rossoblu, effettua la traccia per Orsolini in occasione del 3-2 di Palacio. Nel finale sciupa l’opportunità del 3-5, calciando la sfera sul palo. Per sua fortuna il punteggio rimane invariato.

Santander 5,5 – Entra e porta tutta la sua ferocia agonistica, svegliando la squadra colpita dall’efficace prestazione del primo tempo del Brescia. Tanta garra, dunque, ma poco preciso davanti alla porta in quanto sciupa due occasioni clamorose a tu per tu con Joronen.

Poli 7 – Entra e spezza subito il gioco altrui, guadagnando il possesso che consentirà, poi, al Bologna di accorciare le distanze sul 3-2. Dopo poco si mette in proprio – o meglio insieme a Denswil – in occasione del 3-3 in cui l’ultimo tocco, quello decisivo, è di Sabelli per un rocambolesco autogoal. In ogni caso il suo ingresso è la mossa che fa saltare il banco.

Skov Olsen sv – Pochi minuti per mettersi in mostra e guadagnare un giallo per simulazione. Sciupa diversi contropiedi.

Pagelle a cura di Mario Ruggiero

 

SFIDA LA REDAZIONE DI FANTAMAGAZINE SU MAGIC
Attiva subito la tua squadra, il torneo generale inizia il 28 Settembre!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy