Pagelle Brescia – Atalanta 0-3: derby ai nerazzurri con Pasalic mattatore, Ilicic chiude i conti – Voti Fantacalcio

Pagelle Brescia – Atalanta 0-3: derby ai nerazzurri con Pasalic mattatore, Ilicic chiude i conti – Voti Fantacalcio

Dopo quattordici anni ritorna al Rigamonti il derby Brescia-Atalanta. Gli ospiti si aggiudicano con un netto 0-3 il match.

di Voti Fantamagazine

Dopo quattordici anni ritorna al Rigamonti il derby Brescia-Atalanta. Gli ospiti si aggiudicano con un netto 0-3 il match. Pasalic mattatore con una doppietta, chiude i conti Ilicic nell’extratime. Gli orobici ritornano al successo in campionato dopo un mese e agganciano Cagliari e Roma in zona Champions.

PAGELLE BRESCIA

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Brescia

Joronen 6 – Può fare davvero poco se non raccogliere i palloni in rete e metabolizzare l’ennesimo passivo pesante tra le mura amiche. Ha il merito di negare la gioia del goal a Muriel nel primo tempo.

Sabelli 6 – Di sicuro uno dei più attivi, al punto che Gosens, autentica minaccia, viene praticamente disinnescata. Predica nel buio di un reparto che fa acqua da tutte le parti. Serve l’assist che manda in porta Balotelli, fermato dalla traversa.

Cistana 5 – Si fa anticipare nettamente da Pasalic in occasione del vantaggio nerazzurro. In generale sin dalle prime battute soffre il pressing a tutto campo dei calciatori dell’Atalanta.

Chancellor 5 – Pasalic lo beffa con una magia ma la sua marcatura lascia molto a desiderare. Come il compagno di reparto soffre troppo le sortite offensive nerazzurre.

Martella 4,5 – Fotografa una prestazione non certo eccezionale con l’errore che spalanca le porte al tris di Ilicic: sbaglia il controllo, lo sloveno gli ruba la sfera e a tutta birra infila Joronen in uscita fissando il punteggio sul definitivo 0-3.

Romulo 5,5 – Ci prova nella ripresa ma la conclusione sibila sopra la traversa. L’ex Genoa è sempre uno degli ultimi ad arrendersi provando anche a fermare Ilicic in occasione del tris.

Tonali 5,5 – Ha la possibilità di pareggiare rubando un prezioso pallone sulla trequarti orobica ma viene stoppato da Palomino. Molto nervoso rispetto al solito, non riesce a dare una mano in fase di regia.

Mangraviti 5 – Dovrebbe dare una mano da filtro, arginando le pericolosi folate dei nerazzurri ma non riesce nell’intento.

Ndoj 5 – Ritrova la seconda presenza da titolare in campionato, ma non brilla in nessuna delle due fasi. Anzi, spesso l’Atalanta sfonda dalle sue parti.

Torregrossa 5,5 – Si batte tantissimo colmando le croniche lacune in fase di non possesso di Balotelli. Guadagna un giallo netto intervenendo in maniera fallosa su Gomez, ma ha poche occasioni per impensierire Gollini. Termina stremato il match.

Balotelli 6 – Spegne le polemiche delle ultime settimane con una prestazione d’orgoglio in cui è anche sfortunato: coglie la traversa a Gollini battuto, poi scalda i guantoni del portiere nerazzurro che agguanta in presa salda una velenosa conclusione rasoterra.

Bisoli 6 – A sorpresa non parte nell’undici titolare. Offre il suo dinamismo per rovesciare un match già abbastanza delineato.

Donnarumma 5,5 – Mossa della disperazione di Grosso. Il bomber campano, nel quarto d’ora giocato, non incide sul match.

Morosini sv – Scampoli di match per il fantasista con origini bergamasche che, così, vive il suo derby personale.

Pagelle a cura di Mario Ruggiero.

PAGELLE ATALANTA

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Atalanta

Gollini 6 – Viene chiamato in causa solamente una volta da Balotelli e si fa trovare pronto. Per il resto deve ringraziare la traversa.

Djimsiti 6 – Non si lascia condizionare dal giallo preso nel primo tempo. Lotta quando viene puntato, e nel finale prova anche un inserimento alla Toloi.

Palomino 6,5 – Il migliore del pacchetto difensivo. È l’ombra di Balotelli nel primo tempo, e nella ripresa comanda la difesa con autorevolezza.

Masiello 6 – Soffre la velocità di Sabelli, ma gioca d’esperienza per provare a limitarne la pericolosità.

Castagne 6,5 – Moto perpetuo sulla corsia destra. Ogni volta che spinge crea sempre pericoli alla retroguardia avversaria e trova l’assist perfetto per Pasalic.

De Roon 6 – Non è chiamato a grandi interventi difensivi, si fa trovare spesso in fase offensiva provando anche a sorprendere Joronen dalla distanza.

Freuler 6 – Più difensivo del solito. Si concentra più in fase di contenimento in aiuto alla difesa, quando il Brescia prova a rientrare in partita.

Pasalic 7,5 – Svolge bene i compiti richiesti in fase di copertura, e domina i duelli aerei nell’area avversaria. Impreziosisce la sua gara con una doppietta, prima di testa e poi di tacco. Coglie anche un palo che avrebbe potuto regalargli un pomeriggio indimenticabile.

Gosens 6 – Meno coinvolto rispetto a Castagne, prova comunque a farsi vedere in area con le sue diagonali. Costretto ad uscire in seguito ad uno scontro aereo con Sabelli.

Hateboer 6 – Si concede qualche sgroppata, ma con il risultato già acquisito l’Atalanta pensa più a gestire che a spingere.

Gomez 6,5 – Un po’ trequartista, un po’ ala sinistra, danza tra le linee senza dare mai punti di riferimento alla difesa avversaria.

Ilicic 7 – Ogni volta che ha il pallone sul mancino prova sempre a creare qualcosa di pericoloso, anche se gioca un po’ troppo da solo. Quando usa il destro e alza la testa trova l’assist per Pasalic. Nel recupero si inventa un coast-to-coast che vale il definitivo 0-3.

Muriel 5 – Inizia il match litigando con una zolla dopo una brutta conclusione dal limite. Prova qualche movimento in area ma non riesce mai a rendersi utile.

Malinovski 6 – Personalità e spensieratezza. Prende il posto di Muriel e prova subito a colpire dalla distanza ma trova solo uno sfortunato palo sulla strada.

Pagelle a cura di Marco Agostinelli

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy