Pagelle Benevento – Sampdoria 1-1: botta e risposta tra Caprari e Keita! – Voti Fantacalcio

L’ex di turno trova il gol ad inizio ripresa. Nel finale l’attaccante blucerchiato agguanta il pareggio

di Voti Fantamagazine

Finisce 1-1 il lunch match tra Benevento e Sampdoria. Dopo un primo tempo a basso ritmo e con poche occasioni, nella ripresa Caprari sblocca la gara, e nel finale è Keita a siglare il goal del definitivo pareggio.

PAGELLE BENEVENTO

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Benevento

Montipò 6,5 – Nel primo tempo è bravo a sventare i tentativi degli ospiti, poi non può nulla sulla conclusione di Keita da distanza ravvicinata.

Depaoli 5 – Macchia una buona prestazione facendosi saltare con troppa facilità da Damsgaard in occasione del lei blucerchiato.

Glik 6,5 – Non riesce a sfruttare le sua abilità aeree sui calci piazzati, ma si dimostra attento e reattivo per sventare quasi tutti i tentativi avversari.

Tuia 6 – Supporta Glik nella gestione delle due punte avversarie, concedendo poco o nulla. Esce con i crampi nel finale.

Caldirola sv.

Barba 5,5 – Bravo a trovare il corridoio per l’assist a Caprari, meno, quando si fa anticipare da Keita a centro area.

Ionita 6 – Caparbio nel seguire le istruzioni di Inzaghi, non si risparmia mai e si prende un giallo che gli farà saltare il prossimo turno.

Schiattarella 6 – Superato il Covid si riprende la cabina di regia dal 1’ con grande autorità, guidando con ordine la sua squadra.

Improta 6 – Il jolly di Inzaghi stavolta si ritrova mezzala, dove gioca con grande abnegazione, spendendo anche un giallo per un fallo tattico che gli farà saltare la prossima.

Foulon 6 – Entra nel finale al posto dello stremato Improta, per dare maggior copertura alla difesa in protezione del 1-0.

R. Insigne 5,5 – Il meno appariscente del tridente offensivo, e il primo a lasciare il campo quando Inzaghi decide di cambiare qualcosa.

Viola 6 – Il suo ingresso aumenta la qualità in mezzo al campo. Ottimo il servizio per Lapadula, che però non trova la porta.

Caprari 7 – Ci prova diverse volte, avvicinandosi sempre di più al bersaglio, che centra da posizione defilata, con la complicità di Audero, sbloccando il match.

Sau 6 – Entra nel quarto d’ora finale e sfrutta lo spazio creatogli da Schiattarella, per calciare in porta, senza però trovare il bersaglio.

Lapadula 6 – Lotta in entrambe le aree, anche se risulta più determinante nella sua che in quella avversaria, come in occasione di un bel contropiede avviato da lui nel primo tempo.

Di Serio sv.

Pagelle a cura di Marco Agostinelli

PAGELLE SAMPDORIA

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Sampdoria

Audero 5,5 – È bravissimo a tenere in partita i suoi con due interventi in chiusura con i piedi, ma se la Samp va sotto è per un goal preso sul suo palo per un errore tecnico non da lui.

Bereszynski 5,5 – Dopo un buon primo tempo, concede troppo spazio e devia la conclusione di Caprari che condanna l’errato posizionamento di Audero.

Tonelli 5,5 – Ruvido e deciso, ricorre spesso al fallo per fermare gli avversari. Già ammonito, e con la diffida, che gli farà saltare la prossima, viene sostituito nella ripresa.

Yoshida 6 – Con lui al centro, la difesa riacquisisce la stabilità dimostrata nelle ultime giornate.

Colley 6 – Tiene bene nei duelli con Lapadula, concedendogli poco spazio e pochi palloni giocabili in zone pericolose.

Augello 6 – Il suo apporto sulla corsia non manca mai, ma stavolta è la precisione al cross a scarseggiare. Non particolarmente impegnato in fase difensiva.

Candreva 5,5 – Non la sua miglior partita da quando è in blucerchiato. Viene sacrificato per dare forze fresche a caccia del pari.

Damsgaard 6,5 – Mossa azzeccata da Ranieri. Il suo ingresso dà la scossa e soprattutto l’assist al bacio per Keita, che regala il pari alla Samp.

Thorsby 5,5 – Meno intenso del solito in mezzo al campo. Viene richiamato in panchina quando Ranieri decide di aumentare il potenziale offensivo.

Verre sv.

Silva 6 – In coppia con Thorsby, è lui che emerge per grinta e lotta in mezzo al campo. Sostituito nel finale, essendo ammonito, per evitare di concedere la superiorità numerica

Ekdal sv.

Jankto 5 – Praticamente mai in partita, rimane in campo fino alla fine, ma di fatto non riesce mai a mettersi in mostra con le sue giocate.

Keita 7 – Fin dai primi minuti si dimostra il più in palla dei suoi. Nel primo tempo scalda i guantoni di Montipò dalla distanza, poi nella ripresa lo fulmina da pochi metri.

Torregrossa 6 – Preferito a Quagliarella, prova a fare reparto da solo andando vicino al goal più volte, trovandolo anche in posizione di off-side.

Quagliarella sv.

Pagelle a cura di Marco Agostinelli

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy