Pagelle Atalanta – Napoli 2-0: Pasalic e Gosens affondano i partenopei! – Voti Fantacalcio

Il centrocampista torna al gol ad inizio secondo tempo. Il raddoppio arriva poco dopo con il difensore, a segno per la nona volta in questo campionato.

di Voti Fantamagazine

Continua la cavalcata della banda di Gasperini, che supera 2-0 anche il Napoli, con le reti di Pasalic e Gosens. Altri tre punti per restare in scia all’Inter e riportarsi momentaneamente a +12 sulla Roma.

PAGELLE ATALANTA

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Atalanta

Gollini 6 – Nessuna parata complicata per lui. Bravo in uscita bassa su Lozano, per il resto deve sventare solo conclusioni dalla distanza. Commette una leggerezza con una brutta respinta, ma il Var lo salva.

Toloi 6,5 – Libero dalle marcature difensive, può tornare ad essere l’uomo aggiunto in fase di spinta. Un suo tiro svirgolato, si trasforma nell’assist per Gosens.

Sutalo sv.

Caldara 6 – Partita senza troppi affanni, si limita a giocare senza sbavature vista la serata no degli attaccanti napoletani.

Palomino 6 – Inserito tra i convocati all’ultimo minuto, viene buttato nella mischia da Gasperini, sul 2-0, nei venti minuti finali.

Djimsiti 6 – Così come per i compagni di reparto, il lavoro è poco e può concedersi una serata un po’ più tranquilla.

Hateboer sv.

Castagne 6,5 – Preferito ad Hateboer offre una buona dose di spinta, non scordandosi della marcatura di Insigne. Con le sue corse e le sue giocate apre il campo ai due goal atalantini.

De Roon 6,5 – Marca e rincorre tutti quelli che passano dalle sue parti senza fermarsi mai. Per lui il caldo e gli impegni ravvicinati sembrano non contare.

Freuler 5,5 – Il meno brillante degli orobici. Nel primo tempo ha due occasioni dal limite ma calcia malamente, in mezzo da il suo contributo ma limitando il suo raggio d’azione.

Gosens 6,5 – Trova il nono goal stagionale con un perfetto mancino. Rischia l’ammonizione con un paio di interventi in ritardo, ma ancora una volta si rivela decisivo

Pasalic 7 – Non gioca Ilicic, gioca Pasalic. E se qualcuno avesse storto il naso lui risponde con un goal di testa che sblocca il match e lo mette in discesa per i bergamaschi.

Tameze sv.

Gomez 7 – Ennesima partita da fuoriclasse, impreziosita dall’undicesimo assist stagionale. Svaria su tutto il fronte e gioca sia da regista che da trequartista con la stessa eleganza ed efficacia.

Muriel sv.

Zapata 6,5 – Nella metà campo avversaria, le palle alte sono tutte sue. Ci mette il fisico per aiutare la squadra e per supportare la spinta degli esterni.

Pagelle a cura di Marco Agostinelli

PAGELLE NAPOLI

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Napoli

Ospina 6 – Poco meno di mezz’ora per lo sfortunato portiere colombiano, che ha il tempo di respingere una conclusione velenosa di Gomez, prima di abbandonare il campo per un brutto infortunio alla testa.

Meret 6 – Prende il posto del compagno infortunato, e dopo un finale di primo tempo tranquillo, si ritrova ad incassare due reti senza poter intervenire.

Di Lorenzo 5 – Perde il duello con Gosens, sulla fascia non spinge quasi mai impaurito dalle folate offensive del tedesco, e ha anche la colpa di perderselo in occasione del 2-0 atalantino.

Maksimovic 5 – Con Zapata che la butta sul fisico non la vede praticamente mai. Dopo alcune prestazioni convincenti, trova un avversario troppo scomodo da gestire, e va in difficoltà.

Koulibaly 5,5 – Lieve passo indietro rispetto alle ultime uscite. Difensivamente non è impeccabile, ma risulta essere il più pericoloso dei suoi nell’area avversaria con due colpi di testa, che però, non trovano la porta.

Mario Rui 5 – Dopo un buon primo tempo, ha il demerito di non chiudere in tempo, dalla sua parte, da dove arrivano due goal avversari.

Fabian 5,5 – Macchia una buona prestazione a livello qualitativo, col pasticcio al limite dell’area con cui apre la porta all’Atalanta che trova il goal del vantaggio.

Demme 5,5 – L’equilibratore del centrocampo di Gattuso stasera fatica contro la rabbia agonistica di De Roon, che arriva sempre prima di lui.

Lobotka 6 – Entra e dopo pochi minuti, prova a sorprendere dalla distanza Gollini, con un tiro insidioso, che il portiere fatica a controllare.

Zielinski 6 – Sfortunato nel travolgere il proprio portiere costringendolo al cambio. Prova a svariare ed inserirsi con tanta voglia, ma non riesce a trovare il varco vincente tra le maglie nerazzurre.

Politano 5,5 – Prova ad approfittare della libertà che gli concede Gosens per provare ad accentrarsi e accendere il suo mancino, ma non riesce a trovare il corridoio giusto per impensierire Gollini.

Callejon 6 – Prende il posto di Politano, ma si vede solo con qualche cross, e un paio di calci piazzati.

Mertens 5 – La sua partita è tutta in una splendida apertura che porta al tiro Insigne. Vaga per il campo senza trovare mai il guizzo vincente per creare pericoli.

Milik 6 – Pochissimi palloni giocabili con un Napoli sulle gambe e forse con la testa già al prossimo match. Trova anche il goal, ma è in fuorigioco e viene fermato dal var.

Insigne 5,5 – Prova col suo destro a giro ma non trova la porta. Per il resto è più utile in fase di dialogo e di palleggio, ma non spaventa mai la retroguardia nerazzurra.

Lozano 6,5 – Entra e dà la scossa al Napoli. Corre e prova più volte a far male alla retroguardia avversaria, ma trova poco supporto da parte dei suoi compagni, finendo per mettersi in proprio ma senza particolare efficacia.

Pagelle a cura di Marco Agostinelli

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy