Pagelle Atalanta – Lecce 3-1: Zapata, Gomez e Gosens per il secondo posto! – Voti Fantacalcio

Pagelle Atalanta – Lecce 3-1: Zapata, Gomez e Gosens per il secondo posto! – Voti Fantacalcio

I bergamaschi agganciano la Juventus in attesa del Derby d’Italia di stasera. A nulla è valso il gol della bandiera di Lucioni per i salentini

di Voti Fantamagazine

Non poteva esserci debutto migliore per l’Atalanta nel nuovo Gewiss Stadium. La formazione allenata da Gasperini riesce infatti ad imporsi agevolmente sul Lecce, grazie alle reti di Gosens e dei soliti Gomez e Zapata. Inutile la rete di Lucioni per la squadra pugliese.

PAGELLE ATALANTA

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Atalanta

Gollini 6 – Viene impegnato in una sola occasione nel corso del primo tempo e si fa trovare pronto su una conclusione ravvicinata di La Mantia. Incolpevole sul goal di Lucioni.

Djimsiti 6 – Il Lecce non crea molto, ma lui è quasi sempre attento. In conclusione disputa la classica partita senza infamia e senza lode.

Kjaer 6 – La formazione pugliese non crea molto, ma quando lo fa non riesce comunque a mettere in difficoltà la difesa orobica, complice anche l’ottima prestazione del difensore danese che prova anche a rendersi pericoloso sui calci piazzati. Cala leggermente nel secondo tempo, ma nel complesso la prestazione è stata senza dubbio positiva.

Palomino 6,5 – Partita senza sbavature per Palomino, che fa valere come sempre tutta la sua fisicità contro gli avverarsi.

Castagne 6 – Gioca più bloccato rispetto a Gosens, concentrandosi perlopiù sulla fase difensiva della squadra.

Freuler 6 – Riesce ad abbinare come sempre quantità a qualità, senza sporcare il foglio.

De Roon 6 – La solita partita di quantità in mezzo al campo per De Roon, che si fa poi ammonire nel corso della ripresa.

Gosens 7 – Disputa forse la miglior partita stagionale, rendendosi autore sia di un goal che di un assist. ONNIPRESENTE

Gomez 7,5 – Disegna calcio in ogni zona del campo, riuscendo a trovare ancora una volta il goal. Come contro il Sassuolo, anche oggi si conferma il migliore in campo.

Ilicic 6 – Trova l’assist per il tre a zero di Gosens, ma per il resto la prestazione dello sloveno non è stata eccezionale.

Zapata 7,5 – Al colombiano bastano 58 minuti per mettere a referto una rete ed un assist. Semplicemente DEVASTANTE

Toloi 6 – Entra per far rifiatare un Kjaer già ammonito, disputando una discreta gara.

Muriel 6 – Entra anche lui nella ripresa al posto di Zapata, non riuscendo però a trovare la rete contro la propria ex squadra.

Malinovskyi s.v

Pagelle a cura di Valentino Di Petrillo

PAGELLE LECCE

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Lecce

Gabriel 7 – Non è certamente lo stile il suo forte, 13 parate quest’oggi al nuovo stadio Gewiss Stadium, alcune molto belle difficili come quelle su Iličić(due volte), su Gómez e Muriel. Impotente sulle reti orobiche.

Rispoli 4,5 – L’ex Palermo parte discretamente mettendo sulla difensiva Gosens che poi diventa straripante. Si fa anche anticipare colpevolmente dall’esterno tedesco che poi assiste Zapata per il gol che sblocca ed indirizza il match.

Rossettini 5 – Limita molto Iličić ma naufraga anche lui nel secondo tempo.

Lucioni 5,5 – Si sognerà la bandiera colombiana stanotte sia Duván Zapata che Luis Muriel sono clienti scomodissimi per lui ,ci mette poi anche del suo quando è ‘mollo’ nell’ appoggio a Rispoli che porta alla rete del’1-0. Segna di testa il gol della bandiera nel finale.

Calderoni 5 – Laterale sinistro di spinta ha il suo bel d’affare per cercare di reggere l’urto di Castagne.

Majer 5 – Lo sloveno ci mette cuore e polmoni ma è troppo spesso impreciso negli appoggi e perde palloni sanguinolenti.

Petriccione 5 – La folta chioma racchiusa dal cerchietto alla Modrić si vede spesso ma la qualità non è minimamente paragonabile.

Imbula 5 – Il congolese porta troppo palla rallentando in maniera devidente le trame di gioco salentine. Fa poco filtro e questo mette la difesa salentina alla mercè degli avanti nerazzurri.

Mancosu 5,5 – Era una limpidissima promessa del calcio italiano,miglior giovane della Primavera nel lontanto 2007, Marco si conferma giocatore con piedi delicati e tempi d’inserimento ottimi ma oggi ha poche chance per farsi notare.

Falco 6,5 – Agilità e tecnica per il piccolo attaccante tascabile di Liverani , cerca di creare pericoli ma i suoi compagni non lo aiutano di certo. Assist da fermo per il gol della bandiera di Lucioni.

La Mantia 5,5 – L’eroe della promozione in Serie A impegna Gollini nel primo tempo e si rende molto utile con la sua altezza, anche sui calci piazzati a difesa della propria porta.

Farias 5 – Non si vede mai nei quasi 40 minuti di gara che Liverani gli concede.

Babacar 6 – Entra con buon piglio mettendo in difficoltà Kjær.

Vera SV

A cura di Alessandro Gennari.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy