voti fantacalcio

Pagelle Atalanta – Lazio 2-2: De Roon nel finale acciuffa il pareggio!

Pagelle Atalanta – Lazio 2-2: De Roon nel finale acciuffa il pareggio!

Al Gewiss Stadium di Bergamo finisce 2-2 l’intenso primo anticipo dell’undicesima giornata. La Lazio per due volte passa in vantaggio con Pedro e Immobile, ma in entrambe le occasioni si fa rimontare dalle reti di Zapata e De Roon. Due...

Voti Fantamagazine

Al Gewiss Stadium di Bergamo finisce 2-2 l'intenso primo anticipo dell'undicesima giornata. La Lazio per due volte passa in vantaggio con Pedro e Immobile, ma in entrambe le occasioni si fa rimontare dalle reti di Zapata e De Roon. Due gol arrivati al termine dei due tempi regolamentari e che lasciano parecchi rimpianti alla vivace squadra di Sarri.

PAGELLE ATALANTA

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Atalanta

Musso 6.5 - Respinge come può la prima occasione di Immobile, poi ribadita in rete da Pedro. È invece risolutivo in occasione di altri due duelli a difesa scoperta.

Lovato 6 - Sul primo gol è il meno colpevole anche se è sorpreso dal buco di Demiral. Ha leggere amnesie, ma è bravo a non limitarsi al compitino e così riesce ad innescare Zapata in occasione del pareggio.

Demiral 5 - In costante difficoltà a causa del pressing biancoceleste, fino ad arrivare a inguaiare i suoi con il buco che porta al gol. In balia degli avversari ogni volta che la Lazio sfrutta la ripartenza.

De Roon 6.5 - Prima macchia una prestazione improntata al sacrificio con il banale errore in appoggio che spiana la strada al raddoppio biancoceleste, poi risolve il tutto con il bellissimo gol del pareggio definitivo. Conferma di non essere un tipo che si abbatte facilmente.

Zappacosta 5.5 - Cerca di spingere e ripiegare in maniera continuativa grazie a una scorta di energie che sembra inesauribile. Questa volta i suoi cross tesi però vengono neutralizzati e con il passare dei minuti pecca molto in lucidità.

Freuler 6.5 - Pressing continuo attuato con assoluta intensità. Cerca di alzare il baricentro col passare dei minuti e combatte fino all'ultimo, proponendo anche buone idee.

Koopmeiners 6 - Ripulisce molti palloni anche se non sempre li rilancia con la giusta rapidità, poi anche lui con il passare dei minuti sembra andare in confusione. Ha però la forza di riassestare la squadra per cercare il pari finale.

Pasalic 5.5 - Ci mette una buona mezz'ora per entrare nel vivo della partita, ma è meno incisivo rispetto ad altre apparizioni.

Mahele 6 - Sta tornando su livelli di agonismo più che accettabili. Copre la fascia ed alimenta l'azione con precisione in fase di palleggio, meno sulle conclusioni.

Ilicic 6 - Si vede a fiammate, ma come nelle ultime uscite è più che apprezzabile il sacrificio in fase di ripiegamento.

Zapata 7 - Come altre volte svaria su tutto il fronte, per acciuffare il primo pareggio negli ultimi istanti della prima frazione. Nella ripresa spaventa la difesa biancoceleste lavorando molto per la squadra e trova il modo di servire dal fondo un potenziale assist in favore di Muriel.

Malinovskyi 6.5 - Ancora una volta gli basta un solo pallone giocabile per lasciare il segno, questa volta con l'importantissimo traversone che porta al gol del definitivo pareggio.

Scalvini 6 - Con la squadra sbilanciata finisce anche lui per patire i contropiedi avversari, ma si riassesta facendo intravedere ottime qualità.

Muriel 5.5 - Non riesce a capitalizzare due nitide occasioni che avrebbero potuto salvare ben prima gli orobici.

Piccoli S.V.

Pagelle a cura di Valerio Sereni

PAGELLE LAZIO

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Lazio

Reina 6 - Attento nel respingere le conclusioni di Zapata e Ilicic, prova a respingere la “sassata” dell’attaccante colombiano ma la palla entra comunque, sfortunato nell’ ultima occasione di De Roon che fissa il punteggio sul 2a2.

Hysaj 5,5 - Schierato a destra da Sarri il terzino albanese viene messo in difficoltà dalla spinta dell atalanta dalla sua parte.

Luiz Felipe 6 - Attento nelle chiusure, spende bene l’ammonizione stoppando un’azione offensiva dell atalanta.

Acerbi 6,5 - Solidità al centro della difesa, il centrale è sempre attento a contenere Zapata quando la Dea attacca centralmente.

Marusic 5 - Si perde Zapata in occasione del primo gol subito, nel secondo tempo Zappacosta lo mette più volte in difficoltà.

Milinkovic-Savic S. 6,5 - Bravo a farsi trovare in profondità per inserirsi alle spalle della difesa bergamasca, la manovra offensiva bianco celeste passa sempre dai suoi piedi.

Cataldi 7 - Il metronomo del centrocampo laziale è bravo a dettare i tempi a centrocampo e a chiudere tutti gli attacchi che vengono dalla sua apre

Luis Alberto 6 - Di nuovo titolare il centrocampista spagnolo non brilla con i suoi colpi ma comunque utile nell’intenso possesso palla bianco celeste.

Felipe Anderson 5,5 - Del tridente bianco celeste è quello più in ombra, quando riceve palla spesso trova gli spazi intasati nella retroguardia avversaria.

Immobile 7 - La Lazio attacca da tutte le parti e lui è bravo a farsi trovare sempre puntuale sulle verticalizzazioni, con il gol di oggi raggiunge Piola nella classifica marcatori biancocelesti confermando tutta la sua forza in fase realizzativa.

Pedro 7 - Secondo gol consecutivo per l’attaccante ex Roma, conferma il suo ottimo momento facendosi trovare pronto sulla respinta corta di Musso, bravo a venire in contro per aprire gli spazi ad Immobile quando la Lazio attacca in velocità.

Basic 6,5 - Entra e da subito la scossa che serviva fornendo l’assist per il 2 a 1 di Immobile.

Leiva 6 - Entra per gestire il vantaggio nel finale.

Moro 6 - Pochi minuti a disposizione per il giovane spagnolo, sfiora il gol ma Musso è bravo a respingere.

Muriqi S.V.

Pagelle a cura di Luciano Colucci

tutte le notizie di