Pagelle Crotone – Napoli 0-1: un lampo di Hamsik basta per i 3 punti! – Voti Fantacalcio

Pagelle Crotone – Napoli 0-1: un lampo di Hamsik basta per i 3 punti! – Voti Fantacalcio

Il primo tempo si apre con il gol del capitano azzurro al 17° minuto, poi la partita si spegne piano piano fino al fischio finale.

di Voti Fantamagazine

Nel primo posticipo della 19a giornata, allo Scida, il Crotone di Walter Zenga ospita il Napoli. Sulla carta una partita scritta, ma quanto visto in campo smentisce tutti. Il Napoli infatti gestisce praticamente tutta la gara, ma i calabresi si arrendono solo al gol di Hamsik, arrivato al 17′. Tante occasioni per Insigne e compagni, fermati solo da un Cordaz in serata di grazia. Il Napoli con questa vittoria è campione d’inverno, mentre per il Crotone, al di là della sconfitta, un passo avanti sotto l’aspetto della convinzione e della determinazione.

PAGELLE CROTONE

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Crotone

Cordaz 6.5 – Nonostante la sconfitta, l’estremo difensore dei calabresi gioca una partita tutto sommato attenta, senza particolari sbavature. Guida il reparto difensivo in modo affidabile e sicuro contro una squadra di assoluto livello. Nel secondo tempo si esalta su parecchie occasioni e se il match si chiude con il risultato di 0-1, il merito è soprattutto suo.

Faraoni 5.5 – Il mister gli regala una maglia da titolare in una sfida complicatissima, preferendolo a Sampirisi. Insigne è un cliente scomodo per chiunque e l’ex Inter bada molto più a difendere che ad attaccare, soffrendo gli attacchi sulla sua corsia.

Simic 6 – Il giovane difensore del Crotone gioca appena un tempo, ma in quei 45′ non sfigura affatto di fronte al trio terribile dei partenopei.

Ceccherini 5.5 – Rispetto al compagno di reparto soffre un po’ di più la vivacità e la velocità degli attaccanti azzurri; inoltre nel primo tempo l’ammonizione per il fallo su Allan ne condiziona tutto il resto della gara.

Martella 5.5 – Il terzino sinistro avrebbe tutte le qualità per mettere in difficoltà Maggio, ma anche lui gioca una gara solo ed esclusivamente difensiva. Arriva pochissime volte sul fondo per il cross e non ha mai la giusta convinzione per impensierire il reparto arretrato degli uomini di Sarri.

Rohden 5 – Nel primo tempo viene impiegato come mezzala destra, ma soffre molto la qualità di Hamsik e Insigne, mentre nel secondo tempo, nel ruolo di mezzala sinistra soffre il dinamismo del brasiliano Allan. Prestazione negativa la sua e pensare che andrà al Mondiale con la Svezia…

Barberis 5.5 – Le difficoltà che questo match presentava erano immense, e lui, pur essendo l’uomo di maggiore qualità tra i centrocampisti calabresi, fatica ad imporsi e creare soluzioni importanti in favore dei suoi.

Mandragora 5.5 – Il classe ’97 entra male in partita, sbagliando appoggi semplici ed elementari. Nel secondo tempo Zenga lo sposta davanti alla difesa e la sua prestazione migliora; contrasta in modo deciso i diretti avversari e quando può riesce anche a far ripartire l’azione, dimostrando di avere delle ottime doti di palleggio.

Trotta 6 – Che la gara fosse difficile si sapeva sin da subito, e le azioni offensive del Crotone al termine del match si possono contare sulle dita di una mano. Tuttavia l’attaccante ex Avellino si sacrifica, lotta e pressa, e quando può affianca il compagno di reparto per sfidare nell’uno contro uno Albiol e Koulibaly. Nel secondo tempo prova a sorprendere Reina fuori dai pali ma è sfortunato.

Budimir 5.5 – Anche lui come Trotta gioca una gara principalmente di sacrificio, facendo a sportellate contro i due difensori centrali napoletani. Purtroppo per lui e per i suoi, affronta un reparto praticamente impeccabile in questa serata e non riesce mai a creare delle occasioni da gol.

Stoian 6 – È l’uomo più vivace nel reparto avanzato del Crotone, puntando spesso e volentieri l’uomo. In molti duelli viene fermato, anche se nel secondo tempo va vicinissimo al gol del pareggio. Se dovesse riuscire a trovare la giusta continuità, potrebbe davvero rivelarsi l’arma in più di mister Walter Zenga.

Sampirisi 6 – Entra ad inizio ripresa rilevando Simic, posizionandosi al centro della difesa. Si rivela uno dei migliori dei suoi.

Crociata 6 – Anche lui entra con la giusta cattiveria agonistica, sfiorando il gol con un tiro da fuori.

Aristoteles Sv

Pagelle a cura di Previderio Matteo

PAGELLE NAPOLI

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Napoli

Reina 6 – Si è fatto trovare pronto sul tiro di Crociata, ma l’errore in disimpegno che stava per costare il pareggio calabrese grida ancora vendetta. Per sua fortuna il pareggio non si è concretizzato, probabilmente più per demerito di Trotta che per merito del portiere azzurro.

Maggio 6 – Attento e concentrato in fase difensiva, assente in quella offensiva.

Koulibaly 6 – Prestazione ordinata contro un attacco, quello calabrese, che oggi ha vissuto di rare fiammate.

Albiol 6 – Come per il compagno di reparto gara di ordinaria amministrazione.

Hysaj 6 – Schierato a sinistra data la squalifica di Rui, oggi è stato più convincente che non nelle altre sue apparizioni nello stesso ruolo. Disciplinato ed attento in fase difensiva, ma praticamente nullo in quella offensiva.

Allan 7 – Se in casa azzurra capitan Hamsik è l’uomo del momento il brasiliano dovrebbe essere considerato il calciatore della stagione azzurra. Anche oggi il centrocampista del Napoli ha confermato, con un’ottima prestazione, la sua grande crescita sul piano non solo quantitativo ma anche qualitativo.

Jorginho 6,5 – L’italo-brasiliano anche oggi si è confermato in crescita sfoderando una prestazione ordinata e la solita qualità e precisione nei passaggi, almeno fin quando la condizione fisica lo ha sorretto. Ai primi segnali di stanchezza infatti Mr Sarri lo ha sostituito con il più fisico Diawara.

Hamsik 7 – Il capitano è senza dubbio l’uomo del momento in casa partenopea. Terzo gol consecutivo, 117esimo segnato con la maglia azzurra, è proprio vero che i gol sono come il ketchup, svitato il tappo…

Callejon 6 – Lo spagnolo anche oggi non è apparso particolarmente brillante, ma con la sua corsa e i suoi ripiegamenti difensivi è sempre un giocatore fondamentale nello scacchiere azzurro.

Mertens 5,5 – Anche oggi il folletto belga è rimasto a secco di gol. L’astinenza oggi è sembrata pesargli più della settimana scorsa. Oggi sono state davvero poche le giocate che gli sono riuscite. Avrebbe bisogno di 1 gol per ritrovare fiducia, sicuramente la storia del ketchup varrà anche per lui.

Insigne 6 – Anche il talento di Frattamaggiore sarebbe da 5,5, soprattutto per l’atteggiamento quasi svogliato messo in scena oggi. L’incredibile giocata “alla Del Piero” con cui ha colpito la traversa poco prima della sostituzione gli ha comunque garantito la sufficienza.

Zielinski 6 – Entra per far rifiatare Insigne e non si è fatto notare nè in senso positivo chenegativo.

Diawara 6,5 – Il suo ingresso al posto di uno stanco Jorginho ha permesso agli azzurri di ritrovare fisicita e forza in mezzo al campo per poter arginare il Crotone che, approfittando delle difficoltà del centrocampista italo-brasiliano stava cercando il pareggio con maggiore convinzione.

Rog sv

Pagelle a cura di Francesco Sperli

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy