Inside Premier: Matteo Darmian

Il terzino ha stupito gli addetti ai lavori e si candida per un posto da titolare nello United

di Nicolò Premoli, @NicoloPremoli

Solitamente sono i giornalisti a scomodare paragoni improbabili e alquanto discutibili. Nel calcio però capita anche che il diretto interessato – nel nostro caso un certo Gary Neville – celebri un giovane calciatore e le sue capacità. Eppure quel Matteo Darmian, arrivato da Torino, sembrava non poter convincere appieno i tifosi del Manchester United. Che ora invece stravedono per il giovane terzino azzurro arrivato nell’ultima finestra di mercato.

Da Torino al Man Utd passando per la Nazionale

Già nel Mondiale 2014 Darmian aveva respirato aria d’oltre Manica scendendo in campo nell’esordio degli azzurri proprio contro l’Inghilterra. Una partita di grande intensità che lo proiettò nella dimensione internazionale. In un team ricco di campioni e di nomi altisonanti, Darmian rappresenta il lato «operaio» dei Reds: uno stantuffo pronto ad agire sulla destra del team di Van Gaal. Lo spettro di Valencia non è certo da sottovalutare ma finora il terzino ha dimostrato di avere le carte in regola per strappare un posto da titolare.

Darmian ha collezionato 33 presenze nell'ultima stagione per una media voto del 6,12
Darmian ha collezionato 33 presenze nell’ultima stagione per una media voto del 6,12

Un difensore per la Fantasy Premier League?

Nel Fantapremier anche la difesa gioca un ruolo importante: spesso però risulta fondamentale poter disporre di difensori che giocano in squadre che mantengono la porta inviolata. In quest’ottica il Manchester United lo scorso anno non è stato certo irreprensibile ma la situazione pare essere migliorata. Miglioramento che sarà davvero decisivo se e quando arriverà il forte centrale richiesto a gran voce dal mister olandese. In ogni caso Darmian ha dalla sua la predisposizione alla fase offensiva (2 gol e 1 assist nell’ultima stagione). Un motivo in più per farci un pensierino? Secondo Whoscored.com una delle forze dei Reds nella scorsa stagione è stata proprio l’attacco sulle fasce, soprattutto sulla destra. Van Gaal potrebbe davvero tirare fuori il meglio dal «nuovo Neville» Darmian.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy