Focus on: Geoffrey Kondogbia, il colpo a metà campo dell’Inter

Analisi sul neo centrocampista nerazzurro che fa sognare i tifosi

di Vincenzo Marangione

Il mercato dell’Inter quest’estate è partito con un “botto” da 30 milioni (più 6 di bonus) soffiato ai cugini del Milan quando sembrava ormai fatta. Basterebbe probabilmente già solo questo a tirare su il morale dei tifosi nerazzurri e a fargli amare Kondogbia sin da subitonoi però siamo convinti che presto il francese saprà farsi apprezzare anche in campo per le sue caratteristiche che ora andiamo a scoprire insieme.

TitolaritàOttimo
Salute: Buono
BonusDiscreto
No MalusBuono
Lega a 8: 4° slot
Lega a 103° slot

Le caratteristiche di Kondogbia

Il francese è un giocatore ancora giovane (Classe 93) ma che ha già una discreta esperienza internazionale avendo militato dopo il Lens, nel Siviglia e nel Monaco (dove è arrivato ai quarti di Champions League), inoltre la competizione che gli ha offerto le luci della ribalta è stata la stessa che convinse la Juve a prendere Pogba: il mondiale under 20 che è stato disputato nel 2013 in Turchia vinto appunto dai ragazzi francesi che misero in mostra tutto il loro talento.  Non c’è da confondersi però, a parte le chiare origini Africane di entrambi e il fatto che abbiano giocato uno affianco all’altro, Kondogbia non somiglia come tipologia di giocatore a Pogba ma possiamo dire con assoluta certezza (senza sminuirne il valore) che è un fortissimo incontrista.

Cosa può dare al Fantacalcio?

I numeri in tal senso parlano chiaro: è stato sia in Ligue 1 che in Champions tra i primi 10 centrocampisti con più contrasti a partita e in carriera non ha mai segnato più di un gol a campionato, la sua fisicità è prorompente (188 cm di altezza) ma, pur entrando spesso in tackle i cartellini ricevuti sono davvero pochi (12 in 85 partite) nelle massime divisioni in cui ha militato. Questo sta a significare che ha un alta riuscita d’intervento ed è abile a recuperare il pallone per far ripartire l’azione anche esibendo buona tecnica, cosa che viene spesso premiata dai giornalisti in pagella. Non aspettarsi tanti gol da lui è dunque lecito, ma la sua media voto se si confermerà il giocatore visto fino ad ora si preannuncia interessante.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy