FIFA 18, playoff mondiali: il riassunto del Day One da Amsterdam

Sono state giocate oggi le prime 5 partite della fase a gironi. Tutti e 4 gli italiani presenti sono ancora in gara: scoprite con noi cosa è successo.

di Lorenzo Pagani

58624B27-A3E9-4826-94D1-107B29A2D3E1

Si è tenuta oggi ad Amsterdam la prima fase dei Global Series Playoffs di FIFA 18 dedicata alla console Xbox One. I 64 migliori giocatori di FIFA 18 si sono riuniti nella capitale olandese per cercare di ottenere un posto alla FIFA eWorld Cup, la versione virtuale del celebre torneo mondiale. All’evento sono presenti anche 4 italiani: Matteo Ribera, Emiliano Di Gianni, Fabio Denuzzo e Gabriel Llaho; vediamo ora come sono andate le cose ai nostri connazionali.

Si sono svolte oggi dalle 14:00 alle 20:00 le prime 5 partite della fase a gironi con formula Swiss System (tutti in un unico girone, ognuno gioca 7 partite contro avversari diversi, chi ne vince almeno 4 passa il turno).

Nel primo round, Di Gianni del team Inferno eSports parte subito forte con una vittoria per 9-1; non si può dire lo stesso per Gabriel “Gabry” Llaho del team Nordavind, Matteo “Riberaribell” Ribera del team Mkers e Fabio Denuzzo del team Denuzzo: tutti e tre infatti perdono la loro prima partita.

Le seconde partite degli italiani vanno ancora peggio: tutti e 4 subiscono un’altra sconfitta, portandosi subito in una situazione complicata.

Ma dal terzo round in poi cambia tutto: Gabry schianta il proprio avversario Dari per 9-4, RiberaRibell non è da meno battendo Kayo13 per 5-2; Fabio Denuzzo riesce a portare a casa la vittoria ai calci di rigore dopo un 5-5 contro Royal.
Purtroppo non va altrettanto bene a Di Gianni: una sfortunatissima sconfitta 5-4 (per colpa di un gol al 90′) contro Crafty. Tutti e 4 i nostri ragazzi si portano quindi ad una vittoria e due sconfitte.

Nel quarto round va di nuovo molto bene per Gabry e Denuzzo: il primo supera Felipe Abd per 6-4, il secondo batte FobTigre per 7-4.
Niente da fare invece per RiberaRibell e Di Gianni: Gabinho ed AlanAvi sconfiggono i nostri connazionali per 4-2 e 8-6. Bilancio di 2 vittorie e 2 sconfitte per Gabry e Denuzzo, 1 vittoria e 3 sconfitte per Di Gianni e RiberaRibell.

Nel quinto round serve disperatamente una vittoria a Di Gianni e RiberaRibell per non essere eliminati. Detto, fatto: RiberaRibell sconfigge MMayo per 7-5, Di Gianni supera GabrielPN per 8-5.
Nel frattempo Gabry e Denuzzo, purtroppo, vengono messi l’uno contro l’altro dal sorteggio: alla fine la spunta Fabio Denuzzo con un 7-6 complessivo.

Si conclude così il primo giorno di questi playoffs: 5 round dello Swiss System giocati, 2 ancora da giocare. Fabio Denuzzo ha totalizzato 3 vittorie su 5 e ha bisogno di un’altra vittoria nelle prossime due partite per passare ai sedicesimi. Gabry, Di Gianni e RiberaRibell hanno vinto invece 2 volte su 5: dovranno quindi vincere entrambe le prossime due partite per qualificarsi ai sedicesimi. Ricordiamo che i 16 giocatori che accederanno agli ottavi di finale saranno anche qualificati per la FIFA eWorld Cup di Londra.
AGGIORNAMENTO: sono stati pubblicati gli incontri del round 6 di domani. Gabry e Di Gianni si sfideranno in una partita da dentro o fuori: infatti, chi dei due perderà sarà eliminato dal torneo. Fabio Denuzzo affronterà Dubzje, del team FUTWIZ (in caso di vittoria, Denuzzo sarà qualificato ai sedicesimi). RiberaRibell incontrerà Fiddle, giocatore ufficiale della sezione eSports del Paris Saint-Germain: in caso di sconfitta RiberaRibell sarà eliminato dal torneo.

Il torneo riprenderà domani alle 12:00. Potrete seguirlo sul canale YouTube EA Sports FIFA, sul canale Twitch EASPORTSFIFA o tramite la diretta testuale organizzata dalla pagina Facebook FIFA Ultimate Team – Italia e dalla pagina Instagram @fifautita. Il torneo dedicato alla console PS4 (due gli italiani in gara) si terrà da venerdì 1 giugno a domenica 3 giugno.
Ai nostri ragazzi serve ancora tanto sostegno: non mancate domani per supportarli!

Lorenzo Pagani e FIFA Ultimate Team – Italia

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy