MILAN, IBRA E REBIC KO PER IL DERBY

ULTIM’ORA. Fantacalcio Milan, niente derby per Rebic e Ibra. Pioli: “Tomori recuperato”

ULTIM’ORA. Fantacalcio Milan, niente derby per Rebic e Ibra. Pioli: “Tomori recuperato”

Le dichiarazioni di Stefano Pioli, allenatore dell'Inter, in vista della gara di domani. Niente da fare per Rebic e Ibra. L'attacco rossonero sarà sulle spalle di Giroud

Mario Ruggiero

Tanti i temi toccati da Stefano Pioli nel corso dell'odierna conferenza stampa. La notizia era nell'aria, ma ora è stata "ufficializzata": Zlatan Ibrahimovic e Ante Rebic non faranno parte del derby di domani contro l'Inter. Entrambi out per infortunio. Recupera, invece, Tomori che, però, dovrebbe partire dalla panchina.

FANTACALCIO MILAN, NIENTE DERBY PER IBRA E REBIC. PIOLI: "RECUPERATO TOMORI"

Il tecnico del Milan, Stefano Pioli, annuncia il forfait dei due attaccanti: "Né Ibrahimovic né Rebic saranno disponibili. Spiace manchi Zlatan, siamo cresciuti tanto con lui. Ma dobbiamo dimostrare di essere forti anche senza Ibra. Rebic a fine settimana scorsa ha subito un trauma alla caviglia e non è ancora guarito. Speriamo di recuperare presto lui e i suoi scatti che possono essere decisivi"

Recupera, invece, Tomori: "Tomori ha fatto un gran lavoro, sarà disponibile. Ma non credo che potrà partire dal primo minuto. L’operazione è superata, il ginocchio non si è mai gonfiato, merito suo e di chi ha lavorato. Per domani bisogna capire bene il minutaggio che ha a disposizione dopo due allenamenti in gruppo dopo tre settimane. Dipende da questo”.

Tutto il peso dell'attacco, quindi, sarà su Giroud:  “Giocatore di caratura internazionale, con grande maturità, presenza, vuole far bene ed è pronto. È intelligente e completo, sa sia venire incontro che riempire l’area sui cross. Cercheremo di essere attenti e preparati”.

Su Theo, cresciuto tanto nell'ultimo periodo in entrambe le fasi: “Cresciuto in maturità e attenzione, è ancora giovane. Le sue ultime partite difensivamente sono state tra le migliori. Deve puntare al massimo, ha doti tecniche e fisiche importantissime. Ci si aspetta sempre tante giocate offensive, potrà mettere anche domani in risalto le sue qualità”.

Su Lazetic, unico nuovo innesto del mercato di gennaio: “Ha una bella faccia, disponibile, volenterosa. È giovane, ma ha un carattere forte. Grandi mezzi fisici, abbinati ad ottima tecnica. Domani sarà con noi e comincerà a capire cos’è il Milan, cos’è il calcio italiano”.

Su Kessie, ritornato in settimana dalla Coppa d'Africa: “Sta bene, ha avuto solo un ritardo lunedì sera. E' in ottime condizioni fisiche e mentali, è un giocatore forte e mi aspetto una prova di spessore da lui”.

Su Leao: “Da Rafa bisogna aspettarsi sempre tanto, è giusto. Deve essere ancora più convinto di quanto è forte, deve essere ancora più decisivo dentro la partita. Ora deve dimostrare questa sua crescita”.

Infine, una chiosa su Brahim Diaz: “Ha lavorato molto bene e sta bene, la forma è migliore rispetto a un paio di mesi fa e dunque è in condizione per giocare”.

tutte le notizie di