UDINESE, ECCO MARI'

UFFICIALE. Udinese, nuovo rinforzo in difesa: ecco Pablo Marì

UFFICIALE. Udinese, nuovo rinforzo in difesa: ecco Pablo Marì

Pablo Marì, proveniente dall'Arsenal, è un nuovo giocatore dell'Udinese. Lo comunica il club friulano

Mario Ruggiero

Pablo Marì è un nuovo giocatore dell'Udinese. La trattativa era nell'aria da diverse giornate, ora, però, c'è il crisma dell'ufficialità: il centrale spagnolo, classe 1993, arriva dall'Arsenal con la formula del prestito fino a fine stagione. Indosserà la maglia numero 22 e si candida per essere un titolare della difesa bianconera, rimasta orfana di Samir, ceduto al Watford in questa sessione di mercato.

UFFICIALE. UDINESE, ECCO PABLO MARI': LA NOTA DELLA SOCIETA'

Di seguito il comunicato: "Solidità, esperienza internazionale e leadership per la difesa bianconera: Pablo Marí è un nuovo giocatore dell’Udinese. Il difensore spagnolo arriva in prestito fino al termine della stagione sportiva dall’Arsenal. Giocatore che abbina forza fisica a qualità tecniche e grande abilità nel gioco aereo, tutte caratteristiche preziose che l’hanno portato sui massimi palcoscenici europei.

Pablo Marí nasce ad Almussafes il 31 agosto 1993, inizia a giocare nelle giovanili del Maiorca con cui, nella stagione 2010/2011, raccoglie le prime presenze nella seconda squadra in Segunda Division B. L’annata seguente è quella del debutto tra i “grandi” che avviene in Liga. Nell’estate 2013 si trasferisce al Gimnastic de Tarragona dove resta, consacrandosi come titolare fino al 2016 e raccogliendo, tra Segunda Division, Segunda B e Copa del Rey, novantasette presenze con sei gol in tre stagioni. Nella stagione 2016/2017 viene acquistato dal Manchester City che lo manda in prestito al Girona, sempre in seconda divisione, con cui disputa 8 gare di campionato ed una di coppa.

Il salto di qualità definitivo lo compie nell’annata 17/18 quando, sempre in prestito dal City, si trasferisce in Olanda per giocare nel Nac Breda dove disputa trentuno gare di campionato siglando ben tre reti. L'annata successiva, il City lo presta in Spagna al Deportivo la Coruna costretto a ripartire dalla Segunda Division. In Galizia conferma l’elevato rendimento che lo porta a giocare ben trentotto partite con due gol.

Nel 2019 Pablo decide di accettare l’offerta del Flamengo. L’esperienza brasiliana sarà molto fortunata e vincente per lui che alzerà al cielo la Copa Libertadores 2019 e il Brasilerao, entrambi vinti da protagonista e giocando, in totale tra Libertadores, campionato e Mondiale per club, trenta partite impreziosite da due marcature. La sua consacrazione internazionale viene notata dall’Arsenal che lo porta a Londra dove, nelle ultime due stagioni e mezza, colleziona ventidue presenze tra Premier League, FA Cup, Coppa di Lega ed Europa League, competizione in cui è andato a segno in una occasione. In Inghilterra, inoltre, ha vinto, con i Gunners, la FA Cup 19/20.

Ora è pronto ad iniziare la sua esperienza bianconera. Indosserà la maglia numero 22.

Bienvenido Pablo!"

tutte le notizie di