Trofeo Gamper: debacle Roma

Trofeo Gamper: debacle Roma

La Roma stenta e il Barça vince

di Riccardo Cerrone, @riki171980

Va in scena l’edizione 2015 del Trofeo Gamper al Camp Nou tra Barça e Roma, in una calda serata d’estate. Le due squadre stanno affrontando la preparazione pre campionato e pronte a cominciare Liga e Serie A nel giro delle prossime 3 settimane. BARCELLONA (4-3-3):Ter Stegen; Dani Alves (59′ Roberto), Bartra, Vermaelen (46′ Jordi Alba (75′ Halilovic)), Mathieu (59′ Piquè); Rakitic, Mascherano (59′ Sergio), Rafinha (Busquets); Messi(59′ Iniesta), Suarez (59′ Munir), Neymar (59′ Pedro).All.: Luis EnriqueA disposizione:Bravo, Masip, Piqué, Jordi Alba, Busquets, Iniesta, Sergi Roberto, Halilovic, Pedro, Sandro, Munir. ROMA (4-3-3):Szczesny (46′ De Sancis), Florenzi (46′ Florenzi), Yanga-Mbiwa (70′ Romagholi), Castan (46′ Manolas), Torosidis (64′ Cole); Pjanic (64′ Ljajic (90′ Ibrbo)), Keita (64′ De Rossi), Nainggolan(70′ Paredes); Iago Falque (70′ Ucan), Destro (46′ Iturbe (90′ Sanabria)), Gervinho (64′ Totti). All.: Rudi Garcia A disposizione:De Sanctis;, Pop, Romagnoli, Manolas, Maicon, Cole, De Rossi, Paredes, Uçan, Totti, Iturbe, Ljajic, Ibarbo, Sanabria.

La partita

Monologo blaugrana come ampiamente previsto: possesso palla e verticalizzazioni improvvise per i fantastici tre: Suarez, Neymar, Messi. Partita vera per ritmo, giocate e soprattutto al livello nervoso: i giocatori della Roma soprattutto non si lasciano intimidire dai numeri dei funamboli blaugrana e rendono la partita vera ad ogni effetto. Vantaggio Barça con Neymar  che viene servito da Mathieu, dimenticato da Florenzi su un taglio di Messi. Raddoppio di Messi in pieno stile Barcellona: tiri taka sino al fondo, scarico dietro e sinistro ad incrociare sul secondo palo. Nel mezzo qualche timido contropiede ben architettato ma sterile. Secondo tempo sulla stessa falsa riga del primo: Yanga-Mbiwa prova a uscire con il pallone tra i piedi, ma viene fermato da Rakitic che spara dai trenta metri e la mette sotto l’incrocio.

Focus fantacalcistico

Promossi Partendo dal presupposto che l’avversario é forse il meglio del meglio del calcio internazionale, e mettendo da parte il risultato visto che parliamo di ‘calcio d’Agosto’ salverà sicuramente Szczesny autore di pregevoli parate per tutti i 50 minuti in cui ha giocato. Forse questa è una delle sue proverbiali ‘serate Sì’, ma se dovesse giocare sempre così sarebbe dura lasciarlo in panchina. Nota positiva anche per Castan che partita dopo partita, sta dimostrando di esserci ed anche in discreta forma. Da seguire. Bocciati Rivedibile oggi Florenzi  soprattutto la diagonale mancata in occasione dell’1-0, ma Neymar è un brutto cliente per tutti. Latita sempre il gioco d’attacco, ma arrivato il transfer di Salah, ed entro fine settima dovrebbe atterrare Edin Džeko, direi che si può attendere, forse ‘il meglio deve ancora venire’

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy