Torino, ottimismo per Belotti dopo l’infortunio

Per l’attaccante granata escluse lesioni ai legamenti del ginocchio

di Nello Fiorenza

Ieri la grande preoccupazione per le condizioni di Andrea Belotti, uscito in barella, a circa dieci minuti dal termine della partita col Verona, dopo un contrasto con un avversario. Il Gallo ha avvertito un dolore al ginocchio destro e si è immediatamente accasciato a terra. Lo stesso ginocchio che aveva, tra l’altro, subito un colpo durante il primo tempo dopo un intervento del veronese Fares.

RECUPERO DOPO LA SOSTA PER L’ATTACCANTE DI MIHAJLOVIC?

Belotti è stato sottoposto ai primi esami del caso presso l’ospedale Cto di Torino. Fortunatamente la risonanza medica ha escluso lesioni ai legamenti e, secondo le prime indiscrezioni, la situazione sembra meno grave di quanto potesse sembrare al momento.
Dovrebbe trattarsi di un brutto trauma contusivo con annessa distorsione al ginocchio. In questo caso il recupero sarebbe più breve e sicuramente meno problematico. Il bomber del Torino non risponderà presente alla chiamata della Nazionale di Ventura (per le gare contro Macedonia e Albania) ma lavorerà per tornare disponibile dopo la sosta pre Crotone. Difatti potrebbero volerci tra le 2 e le 3 settimane di riposo e cure.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy