Torino, la situazione in infermeria: da Verdi a Baselli

Torino, la situazione in infermeria: da Verdi a Baselli

Il Toro spera di recuperare Verdi entro un mese, mentre Baselli è rientrato a Torino dopo l’operazione al ginocchio destro

di Carlo Cecino, @CarloCecino
Torino, Verdi flop al fantacalcio: che fare?

I box dello staff medico del Torino al momento sono riempiti da due dei giocatori con più talento nella rosa a disposizione di Moreno Longo, vale a dire Daniele Baselli e Simone Verdi. Il centrocampista ex Atalanta è rientrato a casa base a seguito dell’operazione di ricostruzione del legamento crociato anteriore del ginocchio destro alla clinica Toniolo di Bologna. Stando a Tuttosport ora Baselli dovrà attenersi a due settimane di riposo assoluto e poi affrontare un lungo percorso per il rientro in gruppo. Il quotidiano del capoluogo sabaudo sottolinea poi come l’assenza prolungata di Baselli riduca ancor di più gli uomini della mediana. Oggi mister Longo avrebbe a disposizione Rincon, Lukic, Meité – afflitto nei giorni scorsi da noie muscolari – più il giovane Adopo e gli aggregati dell’ultima ora Greco e Sandri, sempre dalla Primavera.

IL RECUPERO DI VERDI

Anche sul fronte offensivo il tecnico granata deve avere a che fare con il forfait di Verdi. Se il Toro dovesse riproporre il 3-4-2-1, senza il trequartista ex Napoli ci sarebbero solamente Berenguer e i due talentini Edera e Millico come opzioni alle spalle di Belotti. Inoltre Tuttosport ricorda che sui tempi di recupero di Verdi non ci sono certezze; sperava di esserci per il derby contro la Juve del 4 luglio, ma non è sicura l’uscita dall’infermeria in quella settimana. Nei prossimi giorni il mancino si sottoporrà ad una nuova ecografia per monitorare la guarigione dalla lesione di primo grado al retto femorale sinistro e si saprà di più sul suo rientro. Dal doppio allenamento di ieri è da segnalare che Ansaldi ha lavorato a parte.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy