Torino, Cairo sulla ripresa del campionato: “Avevo dei dubbi, ora sostengo la squadra. Dobbiamo dare il massimo”

Il presidente del club piemontese commenta ai microfoni dell’Ansa la ripresa del campionato.

di Mario Ruggiero, @MarioRuggi
cairo-torino

“Avevo dei dubbi. Dopodiché, nel momento in cui si decide di giocare sono lì pronto a spingere la squadra per fare il meglio”. Parola del presidente del Torino Urbano Cairo che commenta a caldo l’ufficialità della ripresa del campionato (qui, l’approfondimento).

Il numero uno del club piemontese, al telefono con l’ANSA, prosegue nella sua analisi: “Noi siamo in pista per giocare. Ero a Torino, ho incontrato la squadra, il tecnico Longo, il direttore sportivo Vagnati, e ho dato la carica, con messaggi belli positivi per ripartire bene. Ho senso di responsabilità. Non penso soltanto a quello che è mio interesse ma a un discorso più generale e alla salute dei calciatori e delle persone. Questo il motivo per cui ero dubbioso. Oggi si decide di ripartire e io sono evidentemente in campo per fare le cose al meglio”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy