Terribile lutto nel mondo del calcio: è morto Paolo Rossi, eroe del Mundial 82

Pablito fu campione del mondo nel 1982: in quel torneo fu capocannoniere e vinse anche il Pallone d’oro. Si è spento a 64 anni per un male incurabile

di Mario Ruggiero, @MarioRuggi

Una notizia terribile che sconvolge, inesorabilmente, il mondo del calcio. A 64 anni è morto Paolo Rossi, sconfitto da un male incurabile, per tutti l’eroe dell’Italia campione del mondo del 1982, quella che riuscì a superare il Brasile di Zico, l’Argentina di Maradona (scomparso appena due settimane fa), la Polonia di Boniek e, in finale, la Germania di Rummenigge.

Nato a Prato il 23 settembre del 1956, Rossi si aggiudicò anche il titolo di capocannoniere in quel Mondiale di Spagna del 1982 sotto il ct Enzo Bearzot. Stesso anno in cui vinse il Pallone d’oro. Con la Juventus di Giovanni Trapattoni negli anni ’80 ha vinto due scudetti, una Coppa Italia, una Coppa delle coppe, una Supercoppa europea e la Coppa dei campioni nel 1985.

Conclusa la carriera di calciatore è stato a lungo opinionista per Mediaset e la Rai. Lascia la moglie, Federica, e tre figli: Sofia Elena, Maria Vittoria e Alessandro.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy