Spal, la situazione infortunati in vista della Juventus

Spal, la situazione infortunati in vista della Juventus

I bianconeri torneranno a giocare al ”Mazza” dopo ben 50 anni: solo due assenti in casa biancazzurra

di Claudio Cutuli, @cutuli4

Continuano gli allenamenti al centro sportivo G.B. Fabbri per la truppa di mister Semplici: dopo il prezioso pareggio strappato in terra emiliana, la squadra procede a gonfie vele la marcia di avvicinamento al delicato match contro la capolista Juventus, in programma allo stadio ”Paolo Mazza” sabato sera alle ore 20:45.

Come comunicato direttamente dalla società spallina,Marco Borriello prosegue il proprio programma di recupero personalizzato. L’ex attaccante della Juventus ha fatto chiarezza, tramite un lungo post su Instagram, sul perchè della sua assenza forzata dai campi di gioco negli ultimi mesi.

”Da qualche tempo, purtroppo, sono alle prese con un problema al polpaccio che mi provoca dolore negli allenamenti e non mi consente di essere disponibile per l’attività agonistica.

Il fastidio più grande, però, è quello di non poter scendere in campo a lottare, sgomitare e aiutare compagni, staff tecnico e società a conquistare la sospirata salvezza.

Non vedo l’ora di tornare in campo per dare una mano; a tale scopo mi sto sottoponendo a un programma di recupero concordato con lo staff medico della Spal fuori sede, finalizzato alla più rapida ed efficace soluzione del fastidioso problema che mi affligge”.

Oltre al lungodegente Borriello, non sarà della partita neanche l’altro ex Mattiello che, dopo aver scontato il turno di squalifica contro il Sassuolo, si è fermato a causa di una distorsione alla caviglia. Le condizioni saranno valutate dallo staff medico giorno per giorno, ma appare complicato un suo recupero in tempo utile.

Regolarmente a disposizione tutti gli altri componenti della rosa.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy