Serie A, gli allenamenti dal 4 aprile: Lotito è l’unico che vorrebbe anticipare

Il presidente della Lazio è rimasto solo nel voler anticipare la ripresa degli allenamenti per le squadre di Serie A.

di Carlo Cecino, @CarloCecino

Oggi si terrà un’assemblea a distanza che coinvolgerà tutti i presidenti delle squadre di Serie A. E sarà sicuramente toccato il tema della ripresa degli allenamenti. Un ambito che vede i patron di 19 club voler posticipare la data di ritorno ai lavori delle formazioni al 4 aprile, mentre Claudio Lotito, il proprietario della Lazio, è l’unico che vorrebbe anticipare i tempi, come viene riportato su La Gazzetta dello Sport. Pure il Napoli di Aurelio De Laurentiis, che inizialmente sembrava stare dalla parte di Lotito, è passato dal lato della maggioranza.

Maggioranza che segue i principi di sicurezza e uniformità, vale a dire che le squadre possono tornare ad allenarsi quando i medici riterranno si possa fare senza conseguenze e tutti insieme. “È doveroso alla luce dell’attuale situazione di emergenza sanitaria raccomandare per le società professionistiche l’interruzione degli allenamenti collettivi almeno fino al 3 aprile” dice la disposizione della Federazione dei medici sportivi. Quindi l’assemblea voterà per tornare in campo – seguendo una serie di precauzioni – dal giorno successivo, specifica la Gazzetta. E Lotito cosa farà? Si adeguerà a tutti gli altri o richiamerà giocatori e staff a Formello già dai prossimi giorni? Oggi si conoscerà la risposta.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy