Sampdoria-Vojvodina 0-4, Zenga stecca la prima

Sampdoria-Vojvodina 0-4, Zenga stecca la prima

Pesante sconfitta in Europa League: i top e flop in vista del prossimo campionato di Serie A

di Piergiuseppe Musolino, @PiergiuMusolino

Prima sconfitta per la Sampdoria di Walter Zenga che cade per 0-4 contro i serbi del Vojvodina. Squadra spenta, senza gioco e senza idee; Zenga non poteva e non doveva sbagliare questa partita, ma è riuscito nell’impresa. Una sconfitta che potrebbe costare caro all’allenatore milanese che ora attende il ritorno il 6 agosto almeno per ridurre il passivo complessivo. I serbi hanno aperto le marcature al 4′ minuto con Ivanic, con la Samp che non ha reagito subito. I serbi hanno preso poi il largo nel secondo tempo, con Stanisavljevic al 49′ e la doppietta di Ozegovic, al 58′ e al 91′.
Andiamo ad analizzare i 3 Top&Flop della nuova Sampdoria.

Formazione: 4-3-3

Viviano
Cassani Palombo Silvestre Zukanovic
Fernando Barreto Soriano
Muriel Eder Krstcic

Top

Fernando 7 – L’unico che riesce a prendere un voto sopra la sufficienza. Va vicino al gol alla mezz’ora con una splendida punizione, inventa e alcune volte stupisce con giochetti d’alta scuola. Il nuovo numero 7 blucerchiato è davvero il valore aggiunto di quest’anno, ma da solo non può fare una squadra.
Indeciso se prendere o no Fernando al fantacalcio? Leggi qui
Eder 6 – Ci aspettavamo di più da uno dei migliori della Samp 2014-15. Soprattutto per colpa della tardiva preparazione, l’attaccante non riesce ad essere incisivo come vorrebbe e lo si nota nei vari lanci lunghi che non riesce mai a prendere.
Cassani 5.5 – L’unico che spinge a destra, ma non impensierisce mai più di tanto la difesa serba, con i suoi cross che spesso vengono intercettati dai difensori avversari. Un pizzico di precisione e visione avrebbero sicuramente giovato. Resta comunque il migliore in difesa dei suoi.

Flop

Viviano 4  – Quante papere. Dopo aver venduto Romero, la porta della Samp è totalmente sua, ma dopo queste quattro reti forse Ferrero si sta mangiando le mani. Troppe disattenzioni del portiere blucerchiato che offre teatralmente il 3-0 a Ozegovic che firma un euro gol dal limite dell’area. Partita da dimenticare.
Palombo 4.5 – Il difensore centrale non è il suo ruolo preferito, e si vede. Non è completamente d’aiuto a Silvestre e pecca spesso in fase d’impostazione. Con l’entrata in campo di Regini la differenza si vede.
Krstcic 5 – Non una delle sue migliori partite. Occupa un ruolo non propriamente suo e che sicuramente non sarà suo in Serie A. Nel 4-3-3 ci vogliono esterni rapidi di piede e di testa, non di certo le doti migliori del serbo.
Ovviamente da una sola partita, per giunta il 30 luglio, non possiamo già avere le idee chiare su quali giocatori puntare e quali evitare alla prossima asta al fantacalcio; restate dunque aggiornati su Fantamagazine per le prossime partite della Samp, e non solo.
 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy