Sampdoria, Murru: “Sento la fiducia del mister, sogno la Nazionale”

Sampdoria, Murru: “Sento la fiducia del mister, sogno la Nazionale”

Il giovane terzino Nicola Murru spiega il motivo della sua esplosione nella Sampdoria grazie anche a Giampaolo.

di Massimo Angelucci

La Sampdoria sta frequentando le zone alte della classifica e dalle parti di Genova, sponda blucerchiata, si ricomincia a parlare di Europa. Uno dei segreti della squadra allenata da Marco Giampaolo è sicuramente la fase difensiva, in questo momento la migliore del campionato con appena 4 goal subiti. Uno degli artefici di questo inizio di stagione è sicuramente Nicola Murru, terzino sinistro con propensione offensiva, che finalmente ha trovato una continuità di rendimento dopo uno stop forzato a causa di un problema fisico che gli ha impedito di partecipare alla preparazione estiva. Dopo una stagione di apprendistato,  fatta comunque di 23 presenze tra Serie A e Coppa Italia, sembra aver trovato una definitiva consacrazione con Giampaolo. Basti pensare che in questo primo scorcio di stagione, Murru ha totalizzato già 9 presenze.

SAMPDORIA, LE DICHIARAZIONI DI MURRU

La fiducia di Giampaolo come primo ingrediente dell’esplosione di Murru: “Si, Giampaolo ha avuto fiducia in me. L’episodio che me lo ha fatto capire è avvenuto nella scorsa stagione: Il mister mi fece vedere un video del goal subIto dalla Samp realizzato da Dzeko e mi spiegò l’errore che feci nell’occasione. Mentre guardavo il video pensai che non avrei più giocato, mi sbagliai, perché subito dopo mi diede una grande dimostrazione di fiducia. Le difficoltà iniziali? A parte i problemi fisici che ho avuto all’inizio dell’avventura nella Sampdoria, io mi considero un terzino sinistro con caratteristiche difensive, con Giampaolo mi sono trovato a giocare in modo un po’ diverso, i miei concorrenti nel ruolo sono giocatori più offensivi”.

Il 23enne terzino sardo, oltre all’Europa con la Sampdoria, punta anche alla Nazionale: “Lavoro per portare la Samp in Europa, siamo una squadra molto solida e possiamo farcela, e spero anche in una chiamata della Nazionale“. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy