Russia 2018, Egitto – Uruguay 0-1: il tabellino

Russia 2018, Egitto – Uruguay 0-1: il tabellino

Gimenez decide la seconda gara del Mondiale, beffando l’attenta difesa egiziana: Suarez da 4,5, molto bene invece il portiere El Shenawy

di Claudio Cutuli, @cutuli4

Seconda gara stagionale del Mondiale in Russia. All’ ”Ekaterinburg Arena’‘ sono andate di scena Egitto ed Uruguay, nella sfida che ha completato il calendario del Girone A, inaugurato ieri dalla roboante vittoria della Russia per 5-0 contro l’Arabia Saudita . Davanti ad una discreta cornice di pubblico, Cuper decide di non rischiare Salah (che non subentrerà neanche nei secondi 45′) e mette in campo un prudente 4-5-1 in fase di non possesso palla. Per i sudamericani guidati da Tabarez, invece, poche novità e spazio alla coppia gol Cavani-Suarez. Uomo copertina della sfida, però, è stato il portiere dell’Egitto El Shenawy, capace di ipnotizzare in più di un’occasione Suarez, negandogli la gioia del gol. Solo un gol in mischia di Gimenez, maturato nei minuti finali della partita, ha consentito ai ”charrua” di agguantare l’intera posta in palio ed iniziare per il verso giusto la competizione.

EGITTO – URUGUAY 0-1, IL TABELLINO

MARCATORI: 91′ Gimenez

EGITTO (4-2-3-1): El Shenawy; Fathi, Ali Gabr, Hegazy, Abdel Shafy; Hamed  (dal 50′ Morsy), Elneny; Warda (dall’83’ Sobhy), El Said , Trezeguet; Mohsen (dal 63′ Kahraba).

A disposizione: El Hadary, Ekramy, Elmohamady, Gaber, Moursy, Salah, Kahraba, Ashraf, Sobhi, Hamdy, Shikabala, Samir

URUGUAY(4-4-2): Muslera; Varela, Godin, Gimenez, Caceres; Nandez (dal 58′ Sanchez), Vecino (dal 87′ Torreira), Bentancur, De Arrascaeta (dal 59′ Rodriguez); Suarez, Cavani.

A disposizione: Campana, Silva, Sanchez, Rodriguez, Stuani, Gaston Silva, Torreira, Pereira, Laxalt, Gomez, Coates, Urretaviscaya.


BONUS EGITTO-URUGUAY

GIMENEZ +3 (U): Pochi patemi d’animo per lui durante l’arco del match, risolve la contesa con un chirurgico colpo di testa sottomisura: si conferma un ottimo saltatore in area avversaria, soprattutto se ben imbeccato a centro area.

SANCHEZ +1 (U): gettato nella mischia da Tabarez dopo un’ora di gioco, pennella sulla testa del compagno un cross magistrale, che gli vale l’assist personale: chi ben comincia è già a metà dell’opera. Ed occhio ad un’eventuale sua riproposizione dal 1’….

MUSLERA +1 (U): pomeriggio da spettatore non pagante per l’ex portiere della Lazio, che ha ben comandato la propria difesa. Per lui arriva l’imbattibilità in questo match, e data la scarsa qualità del girone potrebbe non essere l’ultima volta…


MALUS EGITTO-URUGUAY

HEGAZY -0,5 (E): Male il centrale egiziano, passato per un breve periodo anche in Italia senza lasciare il segno. Per lui un’ammonizione ingenua, ricevuta subito dopo il vantaggio sudamericano.

EL SHENAWY -1 (E): Disputa una grande partita, almeno da 7 in pagella (decisamente utile per il modificatore difesa). Non può nulla sull’episodio che decide la gara, ma in generale si dimostra un portiere affidabile e su cui l’Egitto di Salah dovrà fare leva per tentare il passaggio del turno.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy