Roma, si è sbloccato Nikola Kalinic. Ecco i suoi primi goal

Roma, si è sbloccato Nikola Kalinic. Ecco i suoi primi goal

Nikola Kalinic sigla la sua prima doppietta in giallorosso.

di Massimo Angelucci

Non solo le due vittorie consecutive che danno morale ad una squadra che era in piena involuzione di gioco e di risultati, ci sono anche i goal da chi in maglia giallorossa ancora non aveva timbrato il cartellino. Stiamo parlando dell’attaccante croato Nikola Kalinic che nel match di campionato contro il Cagliari ha realizzato la sua prima doppietta nel campionato italiano. L’ultima volta che il croato ha esultato per un goal, aveva ancora la maglia dell’Atletico Madrid e giocava contro il Girona in un match terminato 3-3. Non solo, nel match di ieri, la punta romanista si è tolta la soddisfazione di fare un assist a Justin Kluivert per il goal del provvisorio 1-3. L’ultima volta che Kalinic ha fatto una doppietta si deve andare indietro di 3 anni: era il 17 settembre del 2017 e con la maglia del Milan sconfisse l’Udinese per 2-1.

DUALISMO CON DZEKO ALL’ORIZZONTE?

Ora che sta arrivando anche il contributo di Kalinic, il tecnico romanista Paulo Fonseca ha una nuova freccia appuntita al suo arco e potrà alternarla con Edin Dzeko. Difficilmente i due potranno coesistere, visto che si tratta di due centravanti e che l’allenatore portoghese predilige il 4-2-3-1, ma l’ex giocatore di Milan, Fiorentina ed Atletico Madrid, però, non si dà per vinto e resta con i piedi per terra: “deciderà il mister, Io sono sempre pronto a fare il bene della Roma” e l’unico suo obiettivo è quello di farsi trovare pronto in caso di entrata a partita in corso o in caso di titolarità. Le partite da qui alla fine saranno tante e ci sarà bisogno di tutti, ma con i suoi due goal al Cagliari, la sua vittima preferita con 6 reti segnate, ha dato un segnale forte e chiaro: “avevamo grande voglia di giocare e vincere. Ora guardiamo avanti, pensando ad una gara alla volta, a cominciare dalla Sampdoria”. Per tutto l’ambiente giallorosso non c’è altro da fare che sperare che le due reti del croato siano l’inizio di una lunga serie di goal.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy