Roma, De Rossi e la squalifica: ecco quante giornate potrebbe saltare

Roma, De Rossi e la squalifica: ecco quante giornate potrebbe saltare

Gesto da bollino rosso del capitano giallorosso che ha colpito intenzionalmente Lapadula con uno schiaffo

di Claudio Cutuli, @cutuli4

Dopo aver pareggiato contro il Genoa nella gara di ieri, valevole per la 14esima giornata, il tecnico Di Francesco dovrà anche fare i conti con la squalifica di una pedina importante nei suoi schemi di gioco come il capitano De Rossi.

DE ROSSI – LAPADULA, IL FATTO

Brutto episodio che ha visto coinvolto ”capitan futuro” nel corso della sfida contro il Genoa. Il numero 16, durante l’esecuzione di un calcio d’angolo da parte dei padroni di casa, ha rifilato uno schiaffo all’attaccante grifone Lapadula dentro la propria area di rigore, scatenando la reazione degli avversari che chiedevano la sanzione disciplinare. L’arbitro Giacomelli, richiamato  tramite auricolare da Mazzoleni,  ha cosí deciso di verificare quanto accaduto tramite il VAR, decretando l’inevitabile espulsione per De Rossi ed il conseguente rigore per i rossoblù. Sorprende il fatto che lo stesso De Rossi, dopo il colpo sferrato all’avversario, sia caduto a terra toccandosi il volto, quasi a simulare un colpo ricevuto da Lapadula che in realtà non pare esserci.

DE ROSSI E LA SQUALIFICA

Ma quante giornate rischia di stare fuori il capitano giallorosso? Si va da un minimo di 2 ad un massimo di 3, a discrezione di quanto verrà scritto nel referto arbitrale (tenendo conto anche delle reiterate proteste dopo il cartellino rosso da parte del romanista). Non è il primo caso in cui si assiste ad un episodio del genere: già in occasione della 9° giornata di Campionato fu Bonucci, nella sfida tra Milan e Genoa, a rendersi protagonista di una gomitata a palla lontana dentro l’area di rigore ai danni di Rosi. Risultato? L’arbitro, dopo aver visionato le immagini al VAR, decise di punire il gesto sconsiderato, ritenendolo volontario ed espellendo il difensore milanista. Non venne assegnato il calcio di rigore solo perchè il tutto accadde dentro l’area avversaria del Genoa. La ”follia calcistica”, in ogni caso, costò a Bonucci ben 2 turni di squalifica.

DE ROSSI E LE GARE CHE SALTERÀ 

Considerato da molti un ottimo ”tappabuchi” in caso di necessità, i fantapossessori dovranno fare a meno di lui sicuramente per le prossime due sfide contro SPAL e Chievo Verona. Come spiegato pocanzi, esiste anche una piccola possibilità di vederlo fermo ai box anche contro la Sampdoria. Per avere la conferma definitiva di quanto scritto farà fede, come sempre, il comunicato ufficiale del giudice sportivo, atteso nel tardo pomeriggio di domani.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy