Real Madrid-Milan a reti bianche: Niang e Bacca positivi, bene la difesa

Il giovane Niang si mette in mostra, così come Bacca che però sbaglia un rigore

di Francesco Spada, @MoradinGE

All’International Cup il Milan affronta il Real Madrid in un test di alto livello: una buona prova dei rossoneri che impegnano la retroguardia madridista in varie occasioni, mentre la difesa riesce a limitare l’attacco dei blancos. I tempi regolamentari finiscono sullo 0-0: si va ai rigori ma nessuna delle due squadre sembra voler mollare. Dopo i rigori sbagliati da Bacca (di poco a lato) e Kroos (parato da Donnaruma), si continua ad oltranza, fino all’errore decisivo del portierino milanista. Da segnalare le indisponibilità di Bonaventura e Menez.
D. Lopez
De Sciglio – Alex – Ely – Antonelli
Bertolacci – De Jong – Poli
Suso
Niang – Cerci

Buona prova dell’attacco

I giocatori offensivi del Milan si cercano parecchio, ma allenandosi insieme da poche settimane non si può i meccanismi di gioco non sono ancora ben oliati. Il fraseggio porta comunque a molti tiri in porta, principalmente da fuori area. Niang si muove molto e prova spesso la conclusione, un buon segnale dopo l’ottima seconda parte di stagione a Genoa dove ha convinto tutti gli addetti ai lavori.
Nella ripresa girandola di sostituzioni con l’attacco cambia completamente faccia: Honda passa dietro le due punte Adriano e Bacca. E’ sopratutto quest’ultimo a mostrarsi molto vivace e presente in zona gol, con diversi tentativi non andati purtroppo a buon fine.

Antonelli spinge,  centrali ok: serve davvero Romagnoli?

La coppia di centrali Alex-Ely funziona, con il giovane centrale brasiliano che sta convincendo sempre di più. Potrebbero essere proprio le sue ottime prestazioni a bloccare l’arrivo di Romagnoli, visto che anche i neo entrati Zapata e Mexes non hanno avuto grossi problemi di tenuta difensiva.
Tra i pali si conferma una sicurezza Diego Lopez: spettatore non pagante per oltre metà gara, si fa trovare pronto sul colpo di testa di Ronaldo. Si rivede infine sulla fascia Antonelli, una spina nel fianco della retroguardia del Real, capace di creare anche un’occasione pericolosa: che sia tornato ai suoi livelli?

Errore di Bacca dal dischetto: si è giocato il ruolo di rigorista?

Ben 11 i rigori tirati nella lotteria finale. Se l’errore del giovane portiere Donnaruma passa in secondo piano, il rigore sbagliato da Bacca potrebbe forse escluderlo dai papabili per il ruolo di rigorista. Vedremo se Sinisa darà un’altra possibilità al neo arrivato dal Siviglia.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy