Parma, infortunio Cornelius: ecco entità e tempi di recupero

Parma, infortunio Cornelius: ecco entità e tempi di recupero

Il danese salterà alcune partite in un Parma con l’attacco privo di quasi tutti gli elementi; novità per Inglese.

di Carlo Cecino, @CarloCecino

Roberto D’Aversa sfoglia la margherita dei suoi attaccanti e si rende conto che non ha più petali disponibili. Già con Inglese, Gervinho e Karamoh in infermeria, un’ulteriore brutta notizia è giunta direttamente dalle gare delle nazionali: Andreas Cornelius, unico centravanti disponibile della rosa, si è infortunato durante la sfida di lunedì della Danimarca.

E il Parma ha comunicato l’esito degli esami strumentali eseguiti per valutare l’infortunio dell’attaccante: “Andreas Cornelius, rientrato dagli impegni con la propria Nazionale, è stato sottoposto ad accertamenti diagnostici che hanno evidenziato una lesione di I grado della giunzione miotendinea del bicipite femorale destro, in sede controlaterale rispetto alla precedente lesione”. Un brutto stop per i Ducali, ora in grande emergenza in attacco. La lesione è di primo grado ed i tempi di recupero per Cornelius molto probabilmente saranno di circa venti giorni.

Novità anche per quanto riguarda le condizioni della caviglia sinistra di Roberto Inglese. L’ex Chievo sta migliorando, ma ne avrà con tutta probabilità per ancora tre settimane circa; tempi che possono ad ogni modo variare. Ecco gli aggiornamenti ufficiali: “Roberto Inglese è stato sottoposto a visita specialistica con il Prof. Van Dijk, il quale ha confermato i progressi del recente trauma distorsivo alla caviglia sinistra, consentendo l’inizio degli esercizi anche in carico gravitazionale”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy