Parma, D’Aversa fa il punto sugli infortunati

Parma, D’Aversa fa il punto sugli infortunati

Da Gervinho a Inglese, ecco le dichiarazioni del tecnico gialloblù in merito alle loro condizioni.

di Fabiola Graziano, @grazianofaby

In casa Parma c’è entusiasmo per i risultati ottenuti finora in campionato, ma c’è anche preoccupazione per le condizioni di Gervinho, che domenica sera è uscito anzitempo nel match casalingo contro la Roma. Ciononostante, ai microfoni di Radio 24, mister Roberto D’Aversa si è detto tranquillo malgrado i tanti infortuni che hanno colpito ultimamente la sua squadra, in quanto a suo parere la società ha lavorato bene sul mercato fornendogli sostituti all’altezza dei titolari.

LE PAROLE DI D’AVERSA

Sulle condizioni di Gervinho: “Domenica Gervinho mi ha chiesto il cambio: è un giocatore importante, ma mi fa piacere invece per Sprocati. Quest’anno Gervinho sta benissimo a livello psicofisico: il merito è suo e di come si allena”.

Sugli altri infortunati e i loro sostituti:Siamo migliorati a livello di qualità. Se si fa male Inglese, abbiamo un sostituto come Cornelius, con caratteristiche che si adattano al nostro sistema di gioco. Se si fa male Bruno Alves, abbiamo Dermaku. Questo vuol dire che la società è stata brava a colmare la situazione dell’anno scorso in cui si potevano avere sostituti non all’altezza. Manca anche Grassi ora, che per noi è un giocatore importante. Nelle difficoltà questi ragazzi si compattano e fanno veramente bene. Il mercato? Non ci penso, ora mi preme recuperare giocatori come Inglese e Grassi, oltre a Laurini. Sono giocatori importanti, sperando che Gervinho abbia qualcosa di leggero”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy