Napoli, l’esito degli esami di Manolas: lungo stop per il centrale greco

Il difensore si è fermato per un problema alla caviglia

di Mauro Maccioni

Dopo la positività di Ghoulam e Koulibaly si sperava non succedesse nient’altro, ma la situazione è addirittura peggiorata: il Napoli perde Manolas per un lungo periodo. Il difensore era stato sostituito contro il Genoa per un problema alla caviglia e si attendevano gli esami per saperne di più. Ora, l’esito è arrivato e Gattuso non può far altro che scuotere la testa: per Manolas si tratta di una distorsione di secondo grado con interessamento del legamento. Come comunicato dallo stesso Napoli, ulteriori controlli verranno effettuati tra 3 settimane.

Manolas, nella migliore delle ipotesi, non tornerà prima di marzo. Difficile ci possa essere per il 3 contro il Sassuolo, possibile un suo recupero per il Bologna (07/03) o il Milan (14/03). Gattuso deve risolvere la panchina traballante senza la sua retroguardia titolare.

MANOLAS, IL COMUNICATO

Ecco il comunicato rilasciato dal Napoli: “Kostas Manolas, sostituito nel match di Marassi contro il Genoa, si è sottoposto questa mattina agli esami strumentali, presso la clinica Pineta Grande, che hanno evidenziato una distorsione di secondo grado della caviglia destra con interessamento del legamento peroneo-astragalico anteriore. Le condizioni del calciatore verranno valutate tra tre settimane. Il difensore ha già iniziato il percorso riabilitativo.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy