Milan, Pioli: “Calhanoglu in forse. Coppia Kessie-Bennacer a centrocampo. E su Ibrahimovic…”

Milan, Pioli: “Calhanoglu in forse. Coppia Kessie-Bennacer a centrocampo. E su Ibrahimovic…”

Stefano Pioli presenta in conferenza stampa il big match contro la Juventus.

di Massimo Angelucci

Il Milan di Stefano Pioli vuole continuare la rincorsa all’Europa League facendo un’altra “vittima illustre” dopo il clamoroso 0-3 in casa della Lazio. Questa volta si troverà di fronte la Juventus, priva per squalifica di Paulo Dybala e Matthijs De Ligt: “Dobbiamo fare tutto bene, perché giochiamo contro una squadra che negli ultimi anni sta vincendo tutto, dobbiamo esprimerci al massimo. Servirà un grande Milan”.

LE DICHIARAZIONI DI PIOLI

Calhanoglu in forse: “Ha una contrattura al polpaccio, gli allenamenti di oggi e domani sono decisivi”.

Ibrahimovic faro dell’attacco rossonero: “La condizione non può che migliorare, e lo può fare attraverso le partite. Mi auguro che possa salire il minutaggio e il livello di prestazione. Ha giocato 45 minuti con la Lazio e 20 con la Spal, spero che la sua condizione crescerà. E’ il giocatore più forte dal punto di vista mentale e della presenza in campo che abbia mai allenato”.

Rebic partirà dalla panchina? “Tutti si devono sentire importanti. Non è importante partire dall’inizio ma aiutare la squadra e lui lo sta facendo con mentalità e forza, vedremo se domani giocherà dall’inizio o a gara in corso. La classifica è corta abbiamo ancora otto partite e vogliamo fare il massimo fino alla fine, l’atteggiamento di Rebic è importate”.

Kessiè al top della forma: “Ora è più continuo, non ha amnesie, con la condizione fisica sta crescendo, sembra quasi non faticare“.

Hernandez potenziale top player rossonero: “Che Theo sia un giocatore portato alla fase offensiva lo sappiamo perché le sue caratteristiche sono quelle. Lui ogni partita riesce ad essere pericoloso, ma sta lavorando con continuità anche in fase difensiva. Vuole diventare un top, e l’altra sera credo sia stato molto attento, vuole crescere anche in difesa”.

Bennacer in coppia con Kessie a centrocampo: “Bennacer lo vedo più lucido e concreto giocando con due, ovvero con Kessie accanto, anche la sua crescita è costate. Saelemaekers è un ragazzo giovane che ha fatto esperienza solo nel suo Paese, con altre abitudini e concetti, è normale che serviva un po di tempo. Deve assolutamente continuare così”.

Il futuro do Pioli al Milan: “A fine campionato voglio solo la soddisfazione di aver dato il massimo, poi non penso al 3 agosto ma alla gara di domani. Per lo sforzo che abbiamo fatto meritiamo di finire bene la stagione, poi le decisioni arriveranno più avanti“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy