LIVE – Ultime dai campi 38a giornata: Formazioni, Infortunati, Convocati, News

LIVE – Ultime dai campi 38a giornata: Formazioni, Infortunati, Convocati, News

Tutto il Fantacalcio minuto per minuto: in questa rubrica costantemente aggiornata potrete trovare tutte le ultime news utili allo schieramento delle formazioni!

di Giovanni Sichel, @SichelGiovanni

Seguite con noi tutti gli aggiornamenti in questo articolo – effettuando spesso un refresh della pagina – dove troverete in evidenza tutte le ultime news per schierare al meglio la vostra formazione al Fantacalcio, con i convocati, gli indisponibili dell’ultima ora, le news sugli infortunati e tanto altro.

ULTIME DAI CAMPI 38a GIORNATA: FORMAZIONI, INFORTUNATI, CONVOCATI E ULTIME NEWS


SABATO 19/05

14:20 – FORMAZIONI UFFICIALI – Ufficializzati i due schieramenti che si affronteranno all’Allianz Stadium in questo primo anticipo della 38a giornata di Serie A:

JUVENTUS (4-3-2-1): Buffon; Lichtsteiner, Rugani, Barzagli, Alex Sandro; Sturaro, Pjanic, Marchisio; Douglas Costa, Mandzukic, Dybala.

VERONA (4-3-3): Nicolas; Romulo, Caracciolo, Ferrari, Souprayen; Aarons, Fossati, Danzi; Fares, Matos, Cerci.

14:00 – CONFERENZA SAMPDORIA – Un Giampaolo amareggiato dalla mancata qualificazione europea nelle ultime giornate si presenta davanti ai microfoni della sala stampa con la certezza però di voler chiudere in bellezza quest’annata anche per capire da chi ripartire e come: “La partita che mi è piaciuta di più di questo campionato? Sono più quelle che mi hanno soddisfatto rispetto a quelle che mi hanno deluso. Se vogliamo migliorare dobbiamo lavorare dove siamo stati carenti, per me domani è una partita veramente importante per capire da dove ripartire, da chi ripartire, con quanti ripartire. Se non siamo motivati a migliorarci, non ha più senso nulla. Zapata, Barreto e Viviano non sono convocati perché sono infortunati, tutti gli altri sono arruolati per questa gara”

13:30 – CONFERENZA ROMA – Ultima conferenza stampa per mister Di Francesco in questa stagione 2017/2018. Si tirano le somme di quanto è stato fatto e di quanto ancora si può fare, ma si fa anche il punto della situazione sulle condizioni dei giocatori in dubbio: “Dobbiamo vincere per ottenere la certezza del terzo posto. Nel mio cuore il ricordo di Sassuolo resterà per sempre. Alisson non ci sarà a causa di quel fastidio muscolare, mentre Under verrà anche se oggi non si è allenato di nuovo. Domani mattina faremo il provino, ma lui e Fazio sono in dubbio. Credo che in questa stagione abbiamo fatto qualcosa di straordinario in Champions. Ci siamo andati vicini a centrare la finale. Per quel che riguarda il campionato mi dispiace avere questo distacco dalle prime. Avremmo potuto e dovuto fare di più“.

12:30 – ATALANTA – Mister Gian Piero Gasperini, in vista della gara contro il Cagliari (Sardegna Arena, domenica alle 18), ha diretto nel pomeriggio di ieri una seduta d’allenamento al centro Bortolotti di Zingonia. Il programma di lavoro prevedeva esercizi in palestra, tattica e partitelle su campo ridotto. Non hanno preso parte alla seduta CorneliusPetagna Spinazzola. Oggi, sempre a Zingonia, allenamento di rifinitura a porte chiuse.

12:00 – TORINOBrutte notizie per mister Mazzarri che perde Belotti a causa di una distorsione alla caviglia. Difficile vedere quindi il Gallo in campo nella sfida di domani contro il Genoa. Adesso il tecnico toscano dovrà valutare chi prenderà il posto dell’ariete granata. Toccherà a Niang dal primo minuto?

11:45 – CONVOCATI HELLAS VERONA – Ufficiale la lista dei convocati di mister Pecchia per la sfida all’Allianz Stadium di questa 38a giornata di Serie A:

PORTIERI: Nicolas, Silvestri, Coppola;

DIFENSORI: Romulo, Caracciolo, Ferrari, Souprayen, Felicioli;

CENTROCAMPISTI: Fossati, Zuculini, Bearzotti, Danzi, Fares;

ATTACCANTI: Verde, Cerci, Aarons, Matos, Petkovic.

11:30 – LAZIOOttime notizie per mister Inzaghi che potrà contare sull’apporto di Immobile per l’ultima sfida che vale un posto in Champions League contro l’Inter. Ieri infatti Ciro ha svolto l’intero allenamento con la squadra. Recuperati anche Lucas Leiva e Lukaku, è invece improbabile il recupero di Parolo e Luis Alberto che potrebbero essere convocati più per fare numero in panchina che per un probabile impiego. Anche la questione De Vrij sembra essersi risolta: l’olandese vuole giocare e mister Inzaghi non vuole privarsene.

11:15 – UDINESE – Nella giornata di ieri l’Udinese ha comunicato tramite il suo sito ufficiale che il centrocampista Andrija Balic è stato sottoposto ad esami strumentali che hanno evidenziato una lesione al collaterale interno del ginocchio destro. Questo il comunicato ufficiale dell’Udinese:

Udinese Calcio comunica che il calciatore Andrija Balic nei giorni scorsi è stato sottoposto ad esami strumentali che hanno evidenziato una lesione al legamento collaterale interno del ginocchio destro conseguente ad un trauma contusivo/distorsivo al comparto mediale. Nei prossimi giorni verrà valutato il percorso terapeutico e riabilitativo

11:00 – CONVOCATI JUVENTUS –  Diramato l’elenco ufficiale dei convocati di mister Allegri per la sfida che chiude questa stagione 2017/2018 di Serie A. Elenco di cui non fa parte Federico Bernardeschi, a causa del riacutizzarsi di una tendinite della quale soffriva già da tempo. Dovrà pertanto sottoporsi ad un ciclo di cure fisioterapiche specifiche.

PORTIERI: Buffon, Pinsoglio, Szczesny;

DIFENSORI: De Sciglio, Chiellini, Benatia, Alex Sandro, Barzagli, Howedes, Asamoah, Rugani, Lichtsteiner;

CENTROCAMPISTI: Pjanic, Khedira, Cuadrado, Marchisio, Douglas Costa, Matuidi, Sturaro, Bentancur;

ATTACCANTI: Higuain, Dybala, Mandzukic.

10:50 – BOLOGNA – Ieri mattina la squadra, dopo un lavoro specifico in palestra, ha svolto una serie di esercitazioni tattiche sul campo. Mbaye e Di Francesco si sono allenati in parte con il gruppo e in parte in seduta differenziata; terapie per Palacio, lavoro differenziato per  Gonzalez, Pulgar e Destro.

10:40 –  ROMA – Si torna ad allenare la Roma in vista dell’ultima partita di campionato contro il Sassuolo. I giocatori, agli ordini di Di Francesco, hanno iniziato la seduta di ieri con un torello e con alcuni esercizi di riscaldamento atletico, per poi continuare con una lunga fase tattica seguita, infine, da una partitella a campo ridotto. Tanti i giocatori che hanno svolto un lavoro individuale come Alisson, per un risentimento muscolare al flessore destro accusato nella seduta del giorno prima, Fazio (programmato), DefrelPeresAntonucci Under. Il turco, che ha subito una botta al costato, è in forte dubbio per la trasferta in Emilia, cosi come Fazio, uscito zoppicante dalla seduta di ieri.

10:30 – MILANL’infortunio di Suso e la contemporanea assenza per squalifica di Borini aprono in casa Milan a diversi scenari per la sfida casalinga contro la Fiorentina. Il primo vede il semplice inserimento di Cutrone nei 3 d’attacco al posto di Suso, mantenendo così il 4-3-3 tanto caro all’ex centrocampista. Il secondo vede il passaggio al 4-4-2 con Cutrone al fianco di Kalinic e Calhanoglu spostato sulla linea di centrocampo, mentre il terzo – forse il più intrigante dei tre – vedrebbe sempre Cutrone al fianco di Kalinic con Calhanoglu non sulla linea di centrocampo, ma dietro le due punte in un 4-3-1-2.

10:20 – SPAL –  Amichevole in famiglia per la Spal che è servita soprattutto allo staff tecnico per testare le condizioni degli incerottati dei giorni scorsi come Schiattarella, Viviani e Lazzari. Tutti e tre sono stati schierati in campo per un tempo intero e la risposta data dal provino a cui si sono sottoposti è stata soddisfacente. Pollice alzato per Schiattarella e Viviani, con il napoletano carico e l’ex Roma pronto a fare il suo rientro dopo quasi quattro settimane di assenza, mentre per l’esterno le probabilità di vederlo impegnato in uno spezzone di partita sono buone, nonostante durante il test di ieri pomeriggio abbia preferito non forzare più di tanto la corsa ed il tiro per tenersi controllato in via del tutto precauzionale. In via del tutto precauzionale sono usciti anzitempo dalla fine della partitella anche Felipe e Bonazzoli. Per il centrale brasiliano nulla di grave, così come per l’attaccante che è ha chiesto la sostituzione per evitare ulteriori guai dopo aver subito una botta al polpaccio destro. Entrambi saranno regolarmente in gruppo nella giornata di oggi e si spera lo siano insieme a Mattiello, ieri relegato a lavorare in maniera differenziata dal resto del gruppo per cercare di recuperare in tempo da quel fastidioso problema all’adduttore sinistro.

10:10 – SAMPDORIA – Prosegue sul campo 1 del “Mugnaini” di Bogliasco la preparazione della Sampdoria all’ultimo impegno stagionale in casa della SPAL. Dopo un riscaldamento personalizzato Fabio Quagliarella ha svolto il secondo test consecutivo con il gruppo, alle prese con sviluppi tattici e partitelle a tema. Fisioterapia e lavori personalizzati per Edgar BarretoJacopo Sala e Duván Zapata; terapie e fisioterapia per Emiliano Viviano. Oggi alle 13 la conferenza stampa di mister Giampaolo.

10:00 – FIORENTINA – In attesa della conferenza stampa di Pioli, oggi alle 14:00, facciamo un po’ il punto della situazione in casa Viola: dagli allenamenti di ieri si evidenzia il ritorno in gruppo di Vitor Hugo che si è allenato con la squadra e quindi sarà tra i convocati. Non dovesse farcela a partire titolare giocherà al suo posto Milenkovic. Veretout squalificato verrà sostituito da Dabo. Occhio a Gil Dias che potrebbe insidiare Eysseric e Saponara per una maglia da titolare.

09:50 – CONFERENZA JUVENTUS Allegri si presenta in conferenza stampa per fare un bilancio di quello che è stata questa stagione, delle vittorie, delle sconfitte e degli addii che la renderanno indelebile nella memoria di ogni juventino. Si è anche però lasciato andare sulla formazione che domani dovrebbe vedere il campo dal primo minuto per omaggiare i tifosi, salutare Buffon e festeggiare il settimo scudetto consecutivo. Ecco le sue parole sulla formazione: “Cuadrado e Bernardeschi non ci saranno sicuramente. Giocano: Buffon, Lichsteiner, due tra Barzagli, Benatia e Rugani; Alex Sandro; Marchisio, Sturaro, Pjanic o Bentancur. Khedira e Matuidi non ci sono. Davanti Dybala e Douglas Costa e uno tra Mandzukic e Higuain. Magari faccio entrare Pinsoglio alla fine…”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy