LIVE – Ultime dai campi 20a giornata: Formazioni, Infortunati, Convocati, News

LIVE – Ultime dai campi 20a giornata: Formazioni, Infortunati, Convocati, News

Tutto il Fantacalcio minuto per minuto: in questa rubrica costantemente aggiornata potrete trovare tutte le ultime news utili allo schieramento delle formazioni!

di Redazione Fantamagazine

Seguite con noi tutti gli aggiornamenti in questo articolo – effettuando spesso un refresh della pagina – dove troverete in evidenza tutte le ultime news per schierare al meglio la vostra formazione al Fantacalcio, con i convocati, gli indisponibili dell’ultima ora, le news sugli infortunati e tanto altro.

ULTIME DAI CAMPI 20a GIORNATA: FORMAZIONI, INFORTUNATI, CONVOCATI E ULTIME NEWS

15.58 – CONVOCATI CROTONE – Sono 21 i convocati di Walter Zenga per il match contro il Milan.

Cordaz, Festa, Visvoco; Ceccherini, Cuomo, Sampirisi, Faraoni, Martella, Ajeti; Crociata, Rohden, Aristoteles, Barberis, Kragl, Izco, Suljic, Mandragora; Stoian, Budimir, Trotta, Simy. 

15.55 – CONVOCATI BENEVENTO – Roberto De Zerbi ha comunicato i nomi dei giocatori convocati per la sfida contro la Sampdoria: presente anche il neo acquisto Billong.

Belec, Brignoli, Piscitelli; Letizia, Di Chiara, Gyamfi, Venuti, Sparandeo, Lucioni, Billong, Costa, Djimsiti, Gravillon; Volpicelli, Chibsah, De Pinto, Memushaj, Viola; D’Alessandro, Lombardi, Brignola, Armenteros, Coda, Puscas.

15.45 – CONFERENZA GENOA – Le parole di Davide Ballardini, che ha fatto il punto sugli infortunati: “Non so se potranno esserci Veloso, Izzo e Centurion, nonostante le loro probabili assenze non cambieremo comunque modo di giocare. Anche Taarabt e Biraschi sono da valutare. Giuseppe Rossi? Sta sempre meglio, man mano stanno aumentando i suoi minuti di autonomia. Lapadula? Si è ripreso, è tornato ad avere gamba e a breve tornerà il giocatore che tanto abbiamo ammirato”.

15.42 – CONVOCATI BOLOGNA – Ok Verdi e Torosidis, i due calciatori sono stati convocati da Roberto Donadoni per la sfida contro il Torino. Di seguito l’elenco completo:

Da Costa, Mirante, Ravaglia, Santurro; De Maio, Gonzalez, Helander, Keita, Krafth, Mbaye, Torosidis; Crisetig, Donsah, Nagy, Poli, Pulgar; Destro, Di Francesco, Falletti, Krejci, Okwonkwo, Palacio, Petkovic, Verdi. 

15.30 – CONFERENZA ROMA – Eusebio Di Francesco ha spiegato in conferenza stampa l’esclusione di Nainggolan: “Ci sono dei comportamenti da seguire e chiunque sbaglierà pagherà allo stesso modo. De Rossi? Ha un problema muscolare e non ha recuperato”.  Su Schick: “Sicuramente non giocherà in coppia con Dzeko. O uno o l’altro. Strootman? Ci aspettiamo tutti qualche gol e qualche assist in più, ma sono convinto che con la dedizione e il suo lavoro ci riuscirà”.

15.05 – ROMA –  I due centrocampisti giallorossi, Daniele De Rossi e Radja Nainggolan non convocati per la sfida di domani contro l’Atalanta.

15.00 – CONFERENZA LAZIO – Simone Inzaghi in conferenza stampa ha annunciato l’indisponibilità di Marusic. “Ha avuto un problema negli ultimi 5 minuti di San Siro. Ha fatto terapie, ma non è riuscito a lavorare con la squadra. Insieme allo staff medico abbiamo deciso di non convocarlo. Tra una settimana dovrebbe rientrare”.

14.45 – LAZIO – Inzaghi conferma il 3-4-2-1: dall’inizio Wallace, Basta e Lukaku. Confermati in avanti Luis Alberto e Immobile. Panchina per Lulic e Felipe Anderson (QUI TUTTE LE INFO)

14.33 – CONFERENZA MILAN – Anche in casa rossonera vigilia di gara contro il Crotone, il solito Gattuso – in conferenza – senza particolare pretattica o peli sulla lingua: “Nella nostra situazione non esistono gare abbordabili. Dobbiamo migliorare in difesa perché Bonucci a Firenze fa un grave errore e Calabria è in ritardo in copertura, queste cose non devono mai più succedere”. Sulla formazione: “A centrocampo ho tanti calciatori diversi e posso giocare in modi differenti, Kessié è un valore aggiunto e ho molto fiducia in lui; in mezzo può giocare Locatelli come mezz’ala, mentre Montolivo ha caratteristiche diverse. Sicuramente adatterò Calanhoglu lì, può giocare a centrocampo e dà più garanzie”. Poche indicazioni sul centravanti: “Nessuno dei tre è titolare, valuto di giorno in giorno, con me il nome conta poco. Ma è sotto gli occhi di tutti che Kalinic, al momento, ha avuto più spazio degli altri”.

13.29 – CONFERENZA CAGLIARI – Le parole di Lopez alla vigilia di una gara molto complicata contro la Juventus: “La partita di Bergamo ci ha alzato il morale per affrontare gare come quella di domani, la Juventus è una squadra forte con una rosa di livello mondiale, faremo il nostro senza timore”. Sulla rosa: “Dal mercato non mi aspetto tanto, ho fatto le valutazioni con la società e il direttore sa cosa voglio”. Sugli uomini: “Padoin è un giocatore importante, molto intelligente infatti ha giocato e vinto con la Juventus, Barella e Dessena stanno bene e sono regolarmente convocati”.

13.08 – CONFERENZA SAMPDORIAGiamapaolo presenta ai giornalisti la partita contro il Benevento, manifestando diverse perplessità: “Partita da prendere con la giusta attenzione e motivazione, non scende in campo la classifica”. Sulla formazione: “Strinic non si praticamente mai allenato e non ci sarà, Zapata torna disponibile”. 

12.59 – CONFERENZA TORINO – Prima volta per Walter Mazzarri in conferenza, domani esordio contro il Bologna. Queste alcune delle sue dichiarazioni: “Domani in campo vedrete la classica squadra di Mazzarri, e non parlo di modulo, ma di atteggiamento caratteriale. Di fatto oggi è l’unico giorno di vero allenamento, devo valutare i calciatori e scegliere i migliori 11 da far giocare”. A livello tecnico importante riflessione su Niang: “Conosco bene le sue qualità ma adesso è arrivato il momento di dare tutto anche in allenamento e convincersi che può essere determinante per questa squadra, su di lui lavorerò molto”.

12.54 – CONFERENZA BOLOGNA – Mister Donadoni parla in conferenza alla vigilia della partita contro il Torino, poche indicazioni di formazione, ma importante il passaggio su Verdi: “Sarebbe peggio se fosse un calciatore anonimo di cui nessuno parla. E’ un calciatore che non deve mai accontentarsi, questo per lui deve rappresentare uno stimolo, cosi come l’interesse delle big: non può essere visto come una distrazione, ma come un motivo per dimostrare ancora di più le sue qualità. In settimana si è allenato positivamente, l’ho visto bene. Io penso di tenermi Simone. E’ chiaro che quando un giocatore ha una possibilità di andare in un grande club credo sia una chance da non sottovalutare.” In termini di convocati difficilmente ci sarà Masina, mentre Torosidis sarà valutato nel pomeriggio.

12.49 – CONFERENZA JUVENTUS – Mister Allegri presenta la trasferta di Cagliari nella consueta conferenza di vigilia: “Domani sicuramente non saranno con noi Cuadrado e Buffon, De Sciglio sta recuperando bene ma ho deciso di non portarlo. Gigi lo rivedremo dopo la sosta,  ha subìto una botta al polpaccio, ha avuto una ricaduta e ha difficoltà a giocare”. Indicazioni anche per il tridente d’attacco, considerando il 4-3-3:Dybala non può fare il centravanti in una grande squadra, la Juve gioca in modo diverso e non può rendere come faceva al Palermo. Le sue prestazioni migliori arrivano quando parte da dietro, contro il Verona ha fatto gol partendo da mezz’ala”. Ultimo dubbio, riguarda la difesa: “Avendo fuori De Sciglio devo decidere chi far giocare tra Lichtsteiner e Barzagli, sono ancora indeciso”.

VENERDI’ 05/01 

GIOVEDÌ 04/01

19:59 – CONVOCATI INTER – Recuperato all’ultimo Ranocchia, non ce la fanno invece Miranda e D’Ambrosio. Ecco la lista ufficiale dei convocati di mister Spalletti:

Portieri: Handanovic, Padelli, Berni.
Difensori: Cancelo, Ranocchia, Santon, Dalbert, Skriniar, Nagatomo, Lombardoni.
Centrocampisti: Gagliardini, Joao Mario, Vecino, Borja Valero, Brozovic.
Attaccanti: Icardi, Karamoh, Eder, Candreva, Perisic.

19:52 – CONVOCATI UDINESE – Diramato l’elenco ufficiale dei convocati dell’Udinese per l’anticipo di domani contro il Chievo Verona:

Portieri: Bizzarri, Borsellini, Scuffet.

Difensori: Bochniewicz, Samir, Danilo, Nuytinck, Stryger Larsen, Pezzella, Widmer.

Centrocampisti: Balic, Barak, De Paul, Fofana, Hallfredsson, Ingelsson, Jankto, Pontisso.

Attaccanti: Bajic, Ewandro, Lasagna, Maxi Lopez, Perica.

19:47 – CONVOCATI CHIEVO VERONA – Ufficiale la lista dei convocati di mister Maran per il match contro l’Udinese. Unica novità il classe 2000, Emanuele Vignato:

Portieri: Confente, Seculin, Sorrentino.
Difensori: Bani, Cacciatore, Cesar, Dainelli, Depaoli, Gobbi, Jaroszynski, Tomovic.
Centrocampisti: Bastien, Birsa, Gaudino, Garritano, Hetemaj, Radovanovic, Rigoni.
Attaccanti: Inglese, Leris, Pellissier, Pucciarelli, Stepinski, Vignato.

19:42 – CONFERENZA FIORENTINA – Ecco le parole di mister Pioli nella conferenza stampa di presentazione del match di domani sera contro l’Inter: ” Simeone? Amo allenare giocatori che tutti i giorni vogliono migliorarsi e mettono in campo il 100%. Lui è uno di questi, ne ho tanti qui alla Fiorentina. Voglio lavorare con persone che intendono superare i loro limiti. Le caratteristiche di Veretout mi ricordano quelle di Schwarz. Abbiamo tanti calciatori che come lui hanno voglia di vivere e crescere nella Fiorentina, con la speranza di vincere qualcosa sempre con questa maglia in futuro. Ho fatto poco turnover perché avevo la necessità di dare continuità per avere un’identità di squadra, adesso l’abbiamo trovata e quindi dipenderà molto dai giocatori e da quello che mi dimostreranno in allenamento e in partita. Chi potrebbe essere la rivelazione di questo girone di ritorno? Mi aspetto tanto sia da Saponara che da Eysseric, anche se finora non sono stati utilizzati tanto“.

19:25 – CONFERENZA INTER -Il big match dell’anticipo del venerdì sera è quello fra Fiorentina ed Inter e Luciano Spalletti, come consuetudine, si presenta in conferenza stampa per presentare il match. Tante le domande sul mercato e sulle aspettative, ma anche tante belle parole per il capitano: “Icardi ha insegnato ai compagni come si fa a girare la palla verso la porta. Il riempire la partita riguarda tutto e domenica lo ha fatto. Ha pressato tantissimo facendo recuperare tanti palloni agli altri. Gli dico di venire sempre più incontro e sono convinto di questa cosa, così migliorerà ancora le sue caratteristiche. Deve alternare l’attacco alla profondità e il venire incontro per raccogliere la palla, perché così i difensori gli vanno dietro e alzano la linea. Domenica ha fatto tante cose fatte bene, sono tante le voci da mettere dentro la prestazione di un giocatore e noi abbiamo bisogno di tutte le qualità di tutti i nostri calciatori. Non possiamo permetterci di lasciare qualcuno in giro per il campo a pascolare. Serve che tutti siano attivi con le giuste distanze. Brozovic? Io non scelgo gli undici migliori, ma il miglior undici. Scelgo giocatori che possano formare una squadra. Brozovic ha qualità e ovviamente qualche difetto come tutti“.

19:12 – CONFERENZA CHIEVO VERONA –  Difficile la sfida che domani aprirà la prima giornata del girone di ritorno per la squadra di Rolando Maran che però non è preoccupato, ma anzi, crede che la sfida contro la squadra di Massimo Oddo, possa essere la svolta che tanto si aspetta in casa gialloblu. A chi invece gli chiede se il caso Inglese possa aver inciso sulle prestazioni della sua squadra, lui risponde così: “Anche questo lascia qualche scoria, ma il calcio di adesso è fatto anche di queste cose, per cui è un momento che tra qualche assenza e tra qualche parola di troppo stiamo perdendo la nostra fisionomia. Non so se domani ci sarà, non ha ancora effettuati allenamenti al completo

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy