LIVE – Ultime dai campi 12a giornata: Formazioni, Infortunati, Convocati, News

LIVE – Ultime dai campi 12a giornata: Formazioni, Infortunati, Convocati, News

Tutto il Fantacalcio minuto per minuto: in questa rubrica costantemente aggiornata potrete trovare tutte le ultime news utili allo schieramento delle formazioni!

di Giovanni Sichel, @SichelGiovanni

Seguite con noi tutti gli aggiornamenti in questo articolo – effettuando spesso un refresh della pagina – dove troverete in evidenza tutte le ultime news per schierare al meglio la vostra formazione al Fantacalcio, con i convocati, gli indisponibili dell’ultima ora, le news sugli infortunati e tanto altro.

ULTIME DAI CAMPI 12a GIORNATA: FORMAZIONI, INFORTUNATI, CONVOCATI E ULTIME NEWS


VENERDÌ 09/11

13:35 – CONFERENZA NAPOLI – Ha parlato della sua squadra mister Ancelotti in vista della sfida che la vedrà confrontarsi a Marassi con il Genoa. Ecco le sue parole: “Sarà una grande prova di maturità. Facile trovare motivazioni contro il Psg, meno contro il Genoa che inoltre arriva da due sconfitte consecutive e che sarà molto motivata. Piatek? Sta facendo molto bene e uno come lui può giocare in grandi squadre. Dobbiamo fare attenzione a tenerlo sotto controllo. Lorenzo sta facendo molto bene, indipendentemente dal suo cambio di posizione. Ha sempre fatto delle ottime cose, probabilmente le novità portano a nuove motivazioni e nuovi stimoli e noi stiamo sfruttando questa sua positività. A me sorprende la sua continuità nel fare così bene. Mertens ha avuto un problema alla spalla ma è completamente recuperato“.

13:30 – CONFERENZA CAGLIARI – Ha parlato mister Maran della sfida che domani vedrà protagonista il suo Cagliari al Paolo Mazza contro la Spal. Ecco le sue parole: “Le caratteristiche tra le varie squadre ovviamente possono essere simili o no, ma sicuramente la Spal vorrà fare la gara e noi dovremo fare il nostro come sempre, cercando di leggere i vari momenti della gara e puntando a fare il risultato. Mancano i soliti tre (Lykogiannis, Farias e Klavan ndr.) e ho ancora qualche dubbio, mi piace prendere le decisioni all’ultimo minuto sulla base di quanto ho visto in settimana. In teoria i tre dovrebbero tornare dopo la sosta ma vanno tutti monitorati di giorno in giorno. Bradaric stava facendo una buona gara contro la Juventus, poi con l’autogol si è un po’ perso. Non l’ho cambiato per via dell’autorete, ma solo perché pensavo che Cigarini potesse darci qualcosa con le sue caratteristiche. Srna lo vedo bene, sabato è stato in partita contro una squadra non semplice. Marco (Sau ndr) è un professionista. Di certo non è sereno in questo momento, ma le cose private si devono lasciare fuori dal campo

11:25 – NAPOLI 4/4 – Il dubbio in attacco in realtà è un dubbio con poche soluzioni. Infatti i posti sono due ed i nomi sono tre: Insigne-Milik-Ounas. Questo perché, visti i problemi alla spalla nel match di Champions, Mertens sarà difficilmente del match. Dunque è probabile rivedere dal primo minuto la coppia Insigne-Milik con il primo che si sta dimostrando assolutamente insostituibile ed il secondo che invece è il più riposato dell’attacco azzurro. Più indietro c’è Ounas che probabilmente troverà spazio a partita in corso per far rifiatare Insigne.

11:10 – NAPOLI 3/4 – Non meno pressanti sono i dubbi a centrocampo. Infatti sono ben tre i ballottaggi: sull’esterno di destra il primo ballottaggio è quello Callejon-Fabian Ruiz: vista la pausa nazionali ad un passo e l’importanza del giocatore spagnolo negli schemi partenopei, dovrebbe essere lui a partire titolare. Per lo stesso motivo crediamo che Allan sia quello più in vantaggio nel ballottaggio con Rog, mentre al fianco di Allan il duello è a tre: Fabian Ruiz-Diawara-Hamsik. Il posto in questo caso dovrebbe essere di Ruiz vista la continuità di rendimento rispetto a Diawara e considerando che Hamsik avrà certamente bisogno di riposare dopo la partita dispendiosa contro il PSG.

11:00 – NAPOLI 2/4 – Veniamo ora ai tanti ballottaggi della formazione di mister Ancelotti. Il primo, neanche a dirlo, è in porta: ancora in attesa che Meret rientri dall’infortunio, la coppia Ospina-Karnezis sembra destinata ad alternarsi continuamente. Questa volta però pensiamo che Ospina verrà confermato, mentre Karnezis dovrà aspettare il rientro dalla sosta. In difesa i ballottaggi sono due: quello a tre per due posti fra Hysaj-Mario Rui-Malcuit e quello al centro fra Albiol-Maksimovic. Nel primo caso siamo convinti che l’albanese sia il più probabile e che quindi il vero ballottaggio sia fra Rui e Malcuit, con il primo leggermente in vantaggio. Nel secondo caso invece riteniamo che Albiol stringerà i denti e sarà della partita considerando che avrà poi la pausa a disposizione per riposare.

10:50 – NAPOLI 1/4 – In casa partenopea le sfide dopo la Champions sono sempre un terno al lotto da quando è arrivato Ancelotti. Cerchiamo quindi di fare un po’ di chiarezza su chi è quasi certo di avere posto nell’undici che affronterà il Genoa e chi invece è a rischio con l’aiuto dei nostri Esperti Napoli. Partiamo subito da chi reputiamo certo del posto. Il primo è Koulibaly che sta attraversando uno stato di forma assolutamente eccezionale e la partita contro il PSG ha confermato questa sensazione, quindi al momento è impensabile tenerlo fuori dal campo. Il secondo – ed ultimo – è invece Zielinski. Il polacco ha giocato gli ultimi 20 minuti di partita nella sfida di Champions ed è uno dei più riposati. Non ha convinto molto nella partita con l’Empoli, ma questa potrebbe essere la sua occasione per riscattarsi agli occhi del mister. 1/2

10:35 – LAZIO –  Nella sfida di ieri contro il Marsiglia, Caicedo è uscito dal campo a causa di un risentimento al flessore della coscia destra. La gravità dell’infortunio ed i tempi di recupero sono ancora da valutare, ma è certo che nella sfida di Domenica non sarà della partita. Al suo posto potremmo quindi vedere dal primo minuto Correa visto anche il cattivo stato di forma in cui versa Luis Alberto.

10:15 – CONVOCATI FROSINONE – Diramato l’elenco dei convocati di mister Longo in occasione del match contro la Fiorentina:

Portieri: Sportiello, Bardi, Iacobucci.

Difensori: Ariaudo, Salamon, Capuano, Krajnc, Brighenti, Goldaniga, Beghetto, Zampano, Ghiglione.

Centrocampisti: Vloet, Cassata, Crisetig, Chibsah, Maiello, Gori, Soddimo, Matarese, Besea.

Attaccanti: Campbell, Ciofani, Pinamonti, Perica

10:00 – CONVOCATI FIORENTINA – Ufficiale la lista dei convocati di mister Pioli per la sfida contro il Frosinone di stasera:

Portieri: Brancolini, Dragowski, Lafont;

Difensori: Biraghi, Ceccherini, Diks, Hancko, Laurini, Milenkovic, Pezzella, Vitor Hugo;

Centrocampisti: Benassi, Chiesa, Dabo, Eysseric, Edimilson, Gerson, Norgaard, Veretout;

Attaccanti: Mirallas, Pjaca, Simeone, Vlahovic.

09:45 – CONFERENZA FROSINONE – L’infortunio di Ciano complica un po’ le scelte di mister Longo che ancora deve trovare un sostituto. Ecco le sue parole nella conferenza stampa di ieri: “L’infortunio di Ciano è cosa recente abbiamo ancora qualche dubbio su chi lo sostituirà. In base a chi sceglieremo cambierà il modulo. I papabili sono Soddimo, Vloet ma anche Pinamonti e Cassata potrebbero giocare, però cambiando modulo. Ringrazio chi sta giocando poco perché la nostra forza oggi arriva da chi non sta trovando spazio.il nostro avvio ha fatto sì che bisognava dare una continuità di formazione. Chi sta giocando poco però ci sta permettendo di alzare l’asticella poiché sono coesi con il resto del gruppo e stanno dando il loro contributo. Lo spirito di squadra è completamente migliorato.

09:30 – CONFERENZA FIORENTINA –  Ha parlato nella giornata di ieri mister Pioli della sfida che stasera attende la sua Fiorentina contro il Frosinone. Ecco le sue parole: “PjacaTornerà presto in lui, ha qualità. Anche lui si aspetta molto. Vuole e può dare di più. Federico (Chiesa ndr) è un attaccante esterno che può e deve accentrarsi. L’azione in cui non siamo riusciti a segnare è la sua azione preferita. Se gioca a sinistra, è più portato alla conclusione. Simeone diventerà forte: tutti gli attaccanti trovano difficoltà nel segnare, prima o poi. Per il resto sono tutti a disposizione tranne Thereau, che non ha recuperato

09:15 – MILAN – La situazione in casa Milan non è delle migliori. L’elenco dell’infermeria sembra più un tabellino di guerra, facciamo dunque un po’ di chiarezza. Sicuramente assenti per la sfida con la Juventus sono: Biglia (out 4 mesi), Bonaventura (out 2 settimane), Caldara (out 3 mesi), Strinic (recupero da definire). A questi nomi bisognerà aggiungere probabilmente sia Musacchio che Calhanoglu: entrambi si sono fatti male nella sfida di ieri contro il Betis Siviglia e rischiano seriamente di saltare la sfida contro la Juventus. I due giocatori che invece sono in dubbio, ma potrebbero recuperare sono Calabria – al rientro dall’infortunio – e il grande ex della sfida, Higuain, che una settimana fa contro l’Udinese ha ricevuto un colpo alla schiena.

09:00 – FROSINONE – Non ci sono buone notizie per mister Longo che, a poche ore della sfida con la Fiorentina, è costretto a lasciare a casa Camillo Ciano. Il giocatore frusinate nella giornata di ieri è stato sottoposto ad esami strumentali che hanno evidenziato una lesione di primo grado ai flessori della coscia destra. Il giocatore comincerà già nella giornata di oggi il protocollo di recupero, ma lo stop sarà comunque di circa 10 giorni.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy