Lazio, Inzaghi: “Acerbi indisponibile, Lazzari e Jony titolari. Su Immobile…”

Lazio, Inzaghi: “Acerbi indisponibile, Lazzari e Jony titolari. Su Immobile…”

Il tecnico biancoceleste presenta alla stampa il match casalingo contro il Bologna.

di Massimo Angelucci

Il sogno è davvero a un passo e c’è da giurarsi che la Lazio non mollerà tanto facilmente la presa, soprattutto perché domani pomeriggio la testa della classifica in solitaria per almeno 24 ore è garantita battendo il Bologna. Simone Inzaghi ne è consapevole e, in attesa dello scontro diretto tra Juventus e Inter, vuole che i suoi ragazzi credano di poter entrare nella storia del calcio italiano.

LE DICHIARAZIONI DI INZAGHI

Simone Inzaghi accetta a malincuore le decisioni prese a causa dell’emergenza dovuta al Coronavirus: “L’emergenza che stiamo affrontando per il Coronavirus è importante. Come detto, giocare a porte chiuse non è il massimo, ma dobbiamo adeguarci alle decisioni prese da chi sta sopra di noi”.

Pensare partita per partita: “Penso solamente a vincere, non alle altre partite: quella di domani sarà una gara importante contro una squadra difficile, un test importante e sono sicuro che i nostri tifosi ci aiuteranno come hanno sempre fatto in ogni partita. La cosa più bella è vedere l’entusiasmo della nostra gente a prescindere dalla posizione in classifica e dai trofei vinti”.

Bologna tosto come Mihajlovic: “Sono felice di ritrovare un caro amico come Mihajlovic, ci sentiamo spesso e sarà un grande piacere ritrovarlo. I rossoblù rispecchiano il suo carattere e verranno a Roma per fare una grande partita. Avremo qualche defezione, ma ho la fortuna di contare su tanti ottimi giocatori. Siamo primi in caso di vittoria domani pomeriggio? Ho pensato solo al Bologna, poi la Juventus è da tanto tempo al vertice, sa come gestire queste pressioni“.

Inevitabile un commento su Juventus-Inter, che potrebbe favorire la squadra capitolina in classifica: “Non so per chi fare il tifo, io penso solo al Bologna. Spero che si divertano i telespettatori”.

Situazione infortunati: “Non è stata una settimana semplice, Acerbi non ci sarà e Marusic più no che sì, era un giocatore utile in questo momento. Oggi vedremo come sta. Jony e Milinkovic? Ho discrete sensazioni. Immobile? Ieri aveva una brutta influenza che sembra aver smaltito, ma dobbiamo essere pronti a tutto. Sotto questo punto di vista sono tranquillo perché ci sarà bisogno di tutti e tutti si stanno allenando ottimamente. Tutti si faranno trovare pronti“.

Acerbi non ci sarà, ballottaggio Vavro-Felipe: “Per come si è allenato in settimana, si è proprio meritato la bella prestazione contro il Genoa. Gli vanno fatti i complimenti. Giocheranno in difesa uno tra lui e Felipe. Sulla destra ballottaggio Bastos – Patric. Acerbi è indisponibile”.

Lazzari-Jony coppia titolare: “Probabilmente domani giocheranno entrambi, Lukaku opzione a gara in corso. È tornato con noi da 10 giorni e non ha i 90 minuti nelle gambe”.

Le condizioni di Caicedo: “Sta bene ed è a disposizione. Ieri ha fatto dei controlli programmati“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy