Lecce, emergenza in attacco per la trasferta di Roma

Lecce, emergenza in attacco per la trasferta di Roma

Mister Liverani avrà diverse assenze nel reparto offensivo domenica nella Capitale.

di Carlo Cecino, @CarloCecino
Saponara

Il Lecce viaggia a vele spiegate in questo periodo: basti pensare che nelle recenti cinque giornate ha raccolto 10 punti, di cui tre vittorie consecutive nelle ultime tre gare. Domenica però, la formazione di Fabio Liverani dovrà affrontare una trasferta parecchio impegnativa all’Olimpico contro una Roma che cerca il riscatto da un periodo difficile.

LECCE, DEFEZIONI IN ATTACCO

E per la sfida contro i giallorossi romani il tecnico salentino dovrà fare i conti con assenze importanti nel reparto offensivo. Falco, infortunatosi contro la Spal, dovrà stare fermo circa un mese, e come segnala Il Corriere dello Sport, c’è un interrogativo sulla presenza del trequartista Saponara, arrivato in Puglia dal mercato di gennaio. Solo nelle prossime ore si saprà se l’ex Empoli sarà disponibile per l’esterna in terra romana. Il suo utilizzo sarebbe fondamentale, visto che Farias è in Brasile per curare un problema muscolare e non dovrebbe rientrare in Italia prima della fine del mese, mentre Babacar, anche lui acciaccato da alcune settimane, al massimo all’Olimpico potrebbe sedersi in panchina.

Per questo, tutto il peso dell’attacco leccese sarà sulle spalle di Lapadula, l’eroe della vittoria al San Paolo di Napoli con la doppietta decisiva. Inoltre, è probabile l’utilizzo di Mancosu alle spalle del numero 9 salentino e insieme a lui, se non dovesse farcela Saponara, potrebbe ruotare Barak. Con il possibile avanzamento di Barak sulla trequarti, tra i tre di centrocampo potrebbe quindi tornare uno tra Petriccione e Tachtsidis, con il primo in leggero vantaggio sull’altro.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy