Lazio, solito ballottaggio in attacco: Correa prova ad insidiare Caicedo

Lazio, solito ballottaggio in attacco: Correa prova ad insidiare Caicedo

L’argentino ha nell’Atalanta una delle “vittime” preferite e vuole riprendersi la maglia da titolare dopo gli ultimi mesi tribolati

di Mario Ruggiero, @MarioRuggi

Ritorna il campionato. E, con esso, un dubbio atavico per Simone Inzaghi e i fantallenatori: Joaquin Correa o Felipe Caicedo al fianco di Ciro Immobile? Nel 2020 il ballottaggio è stato vinto ampiamente dal panterone colombiano anche a causa di un infortunio della seconda punta argentina, costretta a saltare diverse gare.

Contro il Bologna, ultima sfida giocata dai biancocelesti prima dello stop dovuto al Coronavirus, Correa era ritornato nell’undici titolare ritrovando finanche la gioia della rete archiviando, difatti, la sfida contro i felsinei dopo il vantaggio siglato da Luis Alberto. Tra nove giorni la delicata sfida all’Atalanta, una delle “vittime” preferite della seconda punta sudamericana: lo scorso anno il goal in Finale di Coppa Italia, in questa stagione una delle reti che hanno prodotto la più pazza rimonta della Serie A in tempi moderni (da 0-3 al quarantacinquesimo a 3-3, ndr).

Correa ci prova, Caicedo si difende, Simone Inzaghi sceglierà: la notizia certa è che, in virtù della regola delle cinque sostituzioni, entrambi gli attaccanti avranno più spazio per mettersi in mostra in quella che sarà una vera e propria staffetta.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy