Lazio, S. Inzaghi: “Immobile è affaticato. Pereira può fare la mezzala o la seconda punta”

Il tecnico biancoceleste ha parlato alla stampa alla vigilia del match casalingo contro il Verona.

di Fabiola Graziano, @grazianofaby

Reduce dalle fatiche europee e dalla storica qualificazione agli ottavi di Champions League, la Lazio si rituffa nel campionato e Simone Inzaghi sta pensando di effettuare un po’ di turnover per rifiatare i suoi titolarissimi.

LE DICHIARAZIONI DI INZAGHI

Sul riposo per Immobile: “Non so esattamente ancora come sta il gruppo, soprattutto i giocatori che ho impiegato di più. Ieri abbiamo fatto solo scarico, abbiamo ancora due allenamenti e poi valuterò. Immobile è uno di quelli più affaticati. Nelle ultime due partite è uscito, gli ho risparmiato un po’ di minuti. Bisognerà fare delle valutazioni attente, anche su Luis Alberto, Leiva, Acerbi e Luiz Felipe”.

Sul ballottaggio Reina-Strakosha: “Sceglierò di partita in partita. Sono contento di quello che ha fatto Strakosha negli ultimi anni, è un grande portiere, così come sono contento di Reina. Di partita in partita deciderò, ancora non ho fatto una scelta precisa. Sono soddisfatto di come si stanno allenando, ma non avevo dubbi”.

Sul ruolo di Pereira: “Penso che sia un giocatore con tanta qualità. Può fare sia la mezzala che la seconda punta, è generosissimo e lo dicono anche i suoi valori fisici. Complice l’assenza di Muriqi, ci siamo trovati corti in attacco. Pereira si è inserito nel migliore dei modi nel nostro sistema, sono contento di lui”.

Cosa sta mancando in campionato?
“Saremo sempre molto impegnati, anche se la Champions è finita. Avremo 4 partite prima di Natale da fare al meglio. Dobbiamo avere più continuità: in campionato abbiamo raccolto 17 punti, ma potevano essere di più visto tutto quello che abbiamo passato tra infortuni e Covid”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy