La quota del fantacalcio per battere il Coronavirus: raccolti 145 mila euro per il Sacco

La quota del fantacalcio per battere il Coronavirus: raccolti 145 mila euro per il Sacco

di Redazione Fantamagazine

Cari fantallenatori, stiamo affrontando un periodo delicato che non immaginavamo di dover vivere. Come sapete, a causa dell’emergenza Coronavirus anche lo sport è fermo e, di conseguenza, il nostro amato Fantacalcio.

Siamo chiamati ad un forte senso di responsabilità e di aiuto, ognuno di noi può fare la propria parte ed è per questo che siamo felici di supportare gli amici di SOS Fanta in una splendida iniziativa a cui hanno già aderito CALCIATORI BRUTTI , Chiamarsi Bomber e Gli Autogol.

Sono stati già raccolti 120 mila euro in favore dell’Ospedale Sacco di Milano, ma insieme possiamo ancora fare ancora di più! Ci avete scritto in tanti, già molti di voi hanno donato la quota della vostra lega e per questo vi facciamo pubblicamente un applauso.

A cosa serviranno questi soldi? L’Ospedale Sacco ha fornito gli ambiti che hanno maggiore necessità e dove saranno utili questi fondi:

– Allestimento di letti aggiuntivi per la Terapia Intensiva.
– Rinforzo della capacità di gestire pazienti affetti da Covid-19 più critici sia ricoverati nel proprio ospedale che in altri ospedali.
– Strumentazione clinica per la gestione dei pazienti Covid-19.
– Allargamento del personale e delle strutture necessarie per assistere i pazienti affetti da Covid-19.
– Mappatura molecolare dell’epidemia nel Nord Italia.

Questo è il link per effettuare la donazione e per seguire live l’andamento della raccolta

http://bit.ly/FANTAIUTO

Fateci sapere se avete già donato e, soprattutto, segnalateci qualsiasi altra raccolta in favore di ospedali di altre zone d’Italia.

La vostra segnalazione sarà d’aiuto ad altri fantallenatori come voi.

Forza ragazzi, tutti insieme ce la faremo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy